UniCa UniCa News Notizie I preziosi doni della natura: orchidee spontanee della Sardegna

I preziosi doni della natura: orchidee spontanee della Sardegna

11 maggio 2007

ORTO BOTANICO: 10 - 26 maggio 2007

Nel quadro delle manifestazioni culturali e di informazione ambientale
concordate col Comune di Cagliari, lÂ’Orto Botanico presenta al pubblico
una mostra sulle orchidee spontanee della Sardegna nella quale sono
esposte immagini, tavole iconografiche, disegni sulla morfologia e sulla
biologia della riproduzione, modelli in ceroplastica, delle specie che
costituiscono unÂ’importante componente della flora sarda. La Sardegna
infatti, assieme alle isole greche, rappresenta uno degli hot spot della
diversità delle orchidee mediterranee. Infatti negli ambienti naturali
già all’inizio della primavera è possibile imbattersi in popolamenti di
orchidee multicolori che contrastano con il verde dei prati che le
ospitano. Questa singolare famiglia è costituita da un numero elevatissimo
di specie (ca. 25.000); di queste oltre 150 si rinvengono in Italia e 68
in Sardegna (compreesi 16 endemismi). In quanto a variabilità di forme e
di colori il fiore delle Orchidee detiene il primato assoluto e pertanto
non è paragonabile a quello di nessun altro gruppo di piante. Questo
capolavoro della natura pare si sia originato dalla evoluzione di un
lontanissimo fiore primordiale simile a quello delle Liliaceae (giglio)
opportunamente modellato al fine di assicurarsi la visita degli
impollinatori.
Esse rappresentano una componente significativa della flora della Sardegna
dove sono facilmente reperibili, soprattutto nel periodo primaverile, nei
più disparati ambienti, non escluse le zone periferiche dei paesi là dove
esistono ancora lembi di vegetazione spontanea. La loro piccola dimensione
se da un lato costituisce un handicap per un giusto apprezzamento,
dallÂ’altro rappresenta un elemento favorevole che le difende
dallÂ’estinzione che ha invece colpito molte specie esotiche che sono
state, e sono tuttora, preda dei collezionisti irresponsabili.
Lo scopo di render noto ad un ampio pubblico una sintesi di questi
affascinanti fenomeni di biologia vegetale, le cui conoscenze rimangono
spesso privilegio esclusivo degli specialisti, vuole essere quello di
fornire corrette informazioni che potranno servire a far apprezzare,
rispettare e valorizzare nella giusta misura una piccola parte del nostro
prezioso patrimonio vegetale.
EÂ’ importante informare che tutte le orchidee spontanee sono tutelate
dalla Convenzione di Washington del 1973 e che il commercio e la raccolta
sono sotto il severo controllo della CITES.

Orario apertura:
tutti i giorni (escluso domenica pomeriggio) : 8.00 – 13.30; 15.00 – 18.00
Informazioni
tel. 070.6753522 / 0706753512

Ultime notizie

03 dicembre 2021

«Tecnologia è Biologia», una conferenza alla Fondazione di Sardegna

Venerdì 3 e sabato 4 dicembre dalle 18, nella sala conferenze della Fondazione di Sardegna a Cagliari, si svolgerà l'iniziativa dedicata alla conoscenza nell'era digitale con il coordinamento scientifico di Silvano Tagliagambe, l'organizzazione di Kitzanos e EjaTv, il sostegno della Fondazione e il patrocinio dell'Università degli Studi di Cagliari. Previsti gli interventi del Magnifico Rettore, Francesco Mola, e della viceministra allo Sviluppo economico, Alessandra Todde. RASSEGNA STAMPA

03 dicembre 2021

Cinema in Sardegna, una tavola rotonda per fare il punto

Una tavola rotonda con i registi Salvatore Mereu, Gianfranco Cabiddu, Enrico Pau e Mario Piredda concluderà oggi alle 17.20 nell’Aula Magna Motzo (Sa Duchessa, via Is Mirrionis) le giornate di studio su “Cinema ed economia del territorio”, organizzate dal Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni Culturali e dal Centro per l'educazione ai linguaggi del cinema, degli audiovisivi e della multimedialità (CELCAM) dell’Università degli Studi di Cagliari

02 dicembre 2021

Idee, arte e cultura a cavallo del Covid

Domani, secondo appuntamento del ciclo di seminari dai temi trasversali e inclusivi. Coordinati da Marco Zurru e Clementina Casula, gli eventi nascono dai dipartimenti di Scienze politiche e sociali e Lettere, lingue e beni culturali, in partnership con l'assessorato alla Cultura del comune di Cagliari e con l'Associazione enti locali, attività culturali e di spettacolo. Le news su iscrizioni e crediti formativi per studentesse e studenti

02 dicembre 2021

Webinar sul progetto ‘‘Acuadori’’

DIRETTA WEB sul CANALE YOUTUBE di UNICA. Venerdì 3 dicembre, dalle 10,30, seminario online riguardante la Piattaforma ICT per la gestione sostenibile dell'acqua destinata alla vitivinicoltura di qualità. Coordina il professor Massimo Barbaro, del Dipartimento di Ingegneria elettrica ed elettronica, responsabile scientifico del progetto per l’Università di Cagliari. Nel team anche Costantino Sirca (Università Sassari), Katiuscia Zedda (Abika), Roberta Pilloni (Cantine Su’Entu) e Federico Razzu (Viticoltori Romangia)

Questionario e social

Condividi su: