UniCa UniCa News Notizie Una ricercatrice dell’Istituto di neuroscienze del Cnr di Cagliari ha vinto una borsa di studio di 15.000 euro

Una ricercatrice dell’Istituto di neuroscienze del Cnr di Cagliari ha vinto una borsa di studio di 15.000 euro

15 maggio 2007

Una ricercatrice dell'Istituto di neuroscienze del Cnr di Cagliari ha vinto una
borsa di studio di 15.000 euro, della durata di un anno, promossa da L'Oréal Italia e dall'Unesco
con l'intento di dare un sostegno concreto alla ricerca scientifica al femminile



Un'assegnista di ricerca presso l'Istituto di neuroscienze (In) del Consiglio
Nazionale delle Ricerche, ventotto anni, Paola Maccioni è stata premiata con una
borsa di studio di 15.000 euro per la durata di un anno, dalla giuria - presieduta
da Umberto Veronesi - del programma "L'Oréal Italia per le donne e la scienza
2007", promosso in collaborazione con la Commissione italiana dell'Unesco, grazie a
uno studio nel settore delle neuroscienze. Il premio, giunto alla quinta edizione, è
andato anche ad altre quattro giovani ricercatrici.

Laureata a pieni voti in scienze biologiche all'Università di Cagliari, Paola
Maccioni attualmente frequenta il terzo anno del dottorato di ricerca in
neuroscienze all'Università di Cagliari ed è assegnista di ricerca presso l'In-Cnr
di Cagliari dove conduce studi sulla neurobiologia dell'alcolismo. In particolare,
il progetto per il quale è stata premiata è dedicato allo "Studio delle proprietà
anti-alcol dei modulatori allosterici positivi del recettore GABAB".

"Il nostro progetto di ricerca si propone di studiare in opportuni modelli
sperimentali l'effetto di diversi farmaci che attivano il recettore GABAB sul
consumo di alcol e le proprietà gratificanti dell'alcol", spiega la ricercatrice.
"Oltre agli agonisti diretti, verrà prestata particolare attenzione ad una nuova
classe di farmaci che svolgono un'azione di modulazione allosterica positiva sul
recettore GABAB". "L'alcolismo costituisce un grave problema di ordine medico e
sociale", aggiunge Giancarlo Colombo, ricercatore dell'In-Cnr, con il quale lavora
la dr.ssa Maccioni, "e le terapie farmacologiche attualmente disponibili sono di
modesta efficacia. La comprensione del meccanismo d'azione dell'alcol nel cervello è
condizione necessaria per sviluppare nuovi farmaci per il trattamento di questa
forma di dipendenza".

Per questi studi vengono utilizzati ratti della linea Sardinian Alcohol preferring
(sP), selezionati geneticamente per l'elevato consumo 'volontario' di alcol.



Roma, 15 maggio 2007



La scheda:

Chi: Paola Maccioni, assegnista di ricerca presso l'Istituto di neuroscienze del Cnr
di Cagliari, vincitrice di una delle cinque borse di studio di L'Oréal Italia e
Unesco

Che cosa: borsa di studio di 15.000 euro per la durata di un anno, assegnata da
"L'Oréal Italia per le donne e la Scienza" e Commissione italiana per l'Unesco


Ultime notizie

03 dicembre 2021

Cinema in Sardegna, una tavola rotonda per fare il punto

Una tavola rotonda con i registi Salvatore Mereu, Gianfranco Cabiddu, Enrico Pau e Mario Piredda concluderà oggi alle 17.20 nell’Aula Magna Motzo (Sa Duchessa, via Is Mirrionis) le giornate di studio su “Cinema ed economia del territorio”, organizzate dal Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni Culturali e dal Centro per l'educazione ai linguaggi del cinema, degli audiovisivi e della multimedialità (CELCAM) dell’Università degli Studi di Cagliari. RASSEGNA STAMPA

03 dicembre 2021

«Tecnologia è Biologia», una conferenza alla Fondazione di Sardegna

Venerdì 3 e sabato 4 dicembre dalle 18, nella sala conferenze della Fondazione di Sardegna a Cagliari, si svolgerà l'iniziativa dedicata alla conoscenza nell'era digitale con il coordinamento scientifico di Silvano Tagliagambe, l'organizzazione di Kitzanos e EjaTv, il sostegno della Fondazione e il patrocinio dell'Università degli Studi di Cagliari. Previsti gli interventi del Magnifico Rettore, Francesco Mola, e della viceministra allo Sviluppo economico, Alessandra Todde. RASSEGNA STAMPA

02 dicembre 2021

Idee, arte e cultura a cavallo del Covid

Domani, secondo appuntamento del ciclo di seminari dai temi trasversali e inclusivi. Coordinati da Marco Zurru e Clementina Casula, gli eventi nascono dai dipartimenti di Scienze politiche e sociali e Lettere, lingue e beni culturali, in partnership con l'assessorato alla Cultura del comune di Cagliari e con l'Associazione enti locali, attività culturali e di spettacolo. Le news su iscrizioni e crediti formativi per studentesse e studenti

02 dicembre 2021

Webinar sul progetto ‘‘Acuadori’’

DIRETTA WEB sul CANALE YOUTUBE di UNICA. Venerdì 3 dicembre, dalle 10,30, seminario online riguardante la Piattaforma ICT per la gestione sostenibile dell'acqua destinata alla vitivinicoltura di qualità. Coordina il professor Massimo Barbaro, del Dipartimento di Ingegneria elettrica ed elettronica, responsabile scientifico del progetto per l’Università di Cagliari. Nel team anche Costantino Sirca (Università Sassari), Katiuscia Zedda (Abika), Roberta Pilloni (Cantine Su’Entu) e Federico Razzu (Viticoltori Romangia)

Questionario e social

Condividi su: