UniCa UniCa News Notizie Ricerca: Il Rettore di Roma Tre, bene una valutazione con criteri di selezione rigorosi

Ricerca: Il Rettore di Roma Tre, bene una valutazione con criteri di selezione rigorosi

La programmazione e la valutazione delle ricerca inoltre hanno un nesso sempre piu’ stretto con il finanziamento delle attivita’ di ricerca e del finanziamento complessivo di un Ateneo
21 aprile 2007

Al Rettorato dell’Universita’ Roma Tre si e’ tenuta una Conferenza sulla Valutazione della Ricerca per definire gli aspetti piu’ rilevanti delle politiche di ricerca dell’Ateneo, anche alla luce del processo di riforma della valutazione della Ricerca universitaria e degli Enti di Ricerca attualmente in corso.

’’I frequenti cambiamenti normativi degli ultimi anni hanno indotto il sistema universitario a complesse e costose riorganizzazioni - ha affermato il Rettore Guido Fabiani - ma il contesto che si va delineando offre anche opportunita’ interessanti che Roma Tre vuole cogliere per continuare ad essere una Universita’ di ricerca e non solo di insegnamento’’.

’’La scelta di una Conferenza che ci impegni ancora di piu’ sulla Ricerca, inoltre - ha aggiunto Fabiani - ci e’ sembrata quanto mai opportuna anche in considerazione dei riconoscimenti conseguiti da Roma Tre: lo scorso 21 marzo, ad esempio, il Comitato Nazionale Valutazione Sistema Universitario ha selezionato Roma Tre insieme ad altri 5 Atenei -Bologna, Milano Bicocca, Basilicata, Trento, Modena e Reggio Emilia- come Universita’ piu’ virtuose per ’Modelli di Governance e performance delle Universita’’.

La Conferenza non si svolgera’ come un singolo evento, ma come una riflessione che impegnera’ Roma Tre per un anno intero, scandita da quattro momenti: Programmazione e valutazione della ricerca, Valorizzazione economica, Formazione e avviamento, Strutture e supporti.

’’Sono aspetti sempre piu’ legati a doppio filo tra di loro.
La programmazione e la valutazione delle ricerca inoltre hanno un nesso sempre piu’ stretto con il finanziamento delle attivita’ di ricerca e del finanziamento complessivo di un Ateneo. A questo proposito apprezzo senza ombra di dubbio l’istituzione dell’Anvur, la nuova Agenzia di Valutazione voluta dal Ministro Mussi, e l’intenzione di immettere nuovi ricercatori con criteri di selezione rigorosi, a patto pero’ che i meccanismi siano snelli e trasparenti’’.


Fonte: http://www.adnkronos.com

 

Ultime notizie

30 novembre 2022

Quando c'era Enrico Berlinguer

È in programma domani 1° dicembre la seconda delle tre giornate del convegno “La cultura italiana negli anni di Berlinguer”, organizzato dalla Fondazione Enrico Berlinguer con il patrocinio dell’Università di Cagliari e il sostegno di Fondazione di Sardegna, Legacoop, Unipol e Cgil. Si parlerà di cinema, letteratura, teatro, musica, arti visive. Nutrita la partecipazione di docenti del nostro ateneo.

30 novembre 2022

Municipalità, social e pandemia: lo stato dell'arte con Le parole giuste

La comunicazione pubblica delle amministrazioni comunali in Sardegna durante il lockdown. Epic Pops, progetto diretto dal sociologo Alessandro Lovari, ha analizzato circa 70 mila post pubblicati nel periodo pandemico sulle pagine istituzionali facebook e instagram dei municipi della Sardegna. Sono stati presentati i risultati nel corso del seminario che si è tenuto nell’aula magna Maria Lai. Contattati i 377 comuni isolani

29 novembre 2022

Con la Rete delle università sostenibili, l’ateneo di Cagliari in luce per la Settimana europea dei rifiuti

Terza missione sempre uno dei punti di forza del nostro ateneo. In occasione dell'European Week for Waste Reduction, le attività di UniCa in particolare evidenza con gli interessanti progetti di economia circolare curati dai professori Mauro Coni e Aldo Muntoni (Dipartimento di ingegneria civile, ambientale e architettura), presentati recentemente anche nel programma Linea Verde Life su Rai1

28 novembre 2022

L’Università di Cagliari verso l’award ''HR Excellence in Research''

Lunedì 5 dicembre 2022 nell’aula magna del rettorato il seminario istituzionale per presentare la strategia dell’ateneo e il lavoro della Struttura interna e della Cabina di regia che soprintendono a tutte le fasi di attuazione della Human Resources Strategy for Researchers (HRS4R) per ottenere il riconoscimento ufficiale dalla Commissione Europea. Ospiti e relatori dell'evento il professore emerito Fulvio Esposito (Università di Camerino) e la dottoressa Chiara Biglia (Politecnico di Torino)

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie