UniCa UniCa News Notizie Aumentano le aziende nate dalle università

Aumentano le aziende nate dalle università

Sviluppo Italia: "Nel Centro-Nord circa il 43% delle operazioni nazionali di spin-off"
15 marzo 2007
R A S S E G N A   W E B
 
Sviluppo Italia
  
 
14 marzo 2007 - Uno studio di Finlombarda rivela che i più elevati tassi di nascita di imprese da università si registrano presso atenei e enti di ricerca nel centro-nord. In queste regioni si contano infatti 192 spin-off attivi, che rappresentano il 42% del totale nazionale, confermando una grande dinamicità nel settore dell’innovazione e della ricerca tecnologica applicata all’impresa.
 
A fare da capofila è l’Emilia-Romagna, che detiene peraltro il primato nazionale, con 94 dei 454 spin-off di tutto il territorio nazionale, pari al 20,7% del totale nazionale. Segue la Toscana sul cui territorio sono presenti 59 spin-off di ricerca attivi e l’Umbria con 20 spin-off.
 
Per quanto riguarda il primato emiliano-romagnolo si registra un tasso dinascita nella sola Università di Bologna pari al 9,7%, seconda solo al Politecnico di Torino con l’11,1%. Per l’Università di Perugia il dato si assesta al 4,6%.
Tra gli spin-off attivati vanno inclusi quelli del CNR che dal 2002 ha attivato due spin-off in Toscana e cinque in Emilia-Romagna. Nei complesso l’intervento del Miur è stato pari tra 2001 e 2006 a 3,8 milioni a fronte di progetti per 13,2 milioni.
 
I settori che accolgono più spin-off sono quello dell’informatica e multimediale, che riguarda 53 imprese, il 42,74% del totale; energia e ambiente (31 imprese pari al 55,35%), elettronica (23 spin-off equivalenti al 44,23% del totale), biotecnologie (19 pari al 43,18%) e servizi per l’innovazione (14 imprese equivalenti al 38,9% del totale nazionale).




Ultime notizie

06 febbraio 2023

BullyBuster, il tour dell’acchiappa-bulli nelle scuole d'Italia

Dopo il via in un istituto di Avellino, ora è il turno del Liceo Motzo di Quartu Sant'Elena per la presentazione e prova pratica del sistema multidisciplinare messo a punto dai ricercatori delle università di Napoli, Cagliari, Foggia e Bari. Per UniCa il referente scientifico è il professor Gian Luca Marcialis: “La piattaforma e l’app per smartphone e pc sono ora a disposizione di ragazzi, famiglie, scuole e forze dell'ordine. Andando nelle scuole riusciamo a far ‘toccare con mano’ il semplice modo con cui le soluzioni avanzate, permesse dagli algoritmi dell’intelligenza artificiale e unite al diritto e alla psicologia, riescono ad essere estremamente utili per il rilevamento e il contrasto delle azioni di bullismo o cyberbullismo” - RASSEGNA STAMPA E WEB

05 febbraio 2023

Torna la Coppa Rettore di calcio a 11. Adesioni entro venerdì

SCADENZA ISCRIZIONI IL 10 FEBBRAIO. Il torneo universitario 2023 è organizzato dal Cus Cagliari in collaborazione con l’ateneo. Ogni squadra (necessario per tutti il certificato medico) può essere composta da un numero illimitato di studenti, anche appartenenti a facoltà diverse, che per tutta la durata del campionato non potranno giocare con nessun altro team partecipante

03 febbraio 2023

Addio all'architetto Giovanni Carbonara

Si è spento mercoledì primo febbraio a Roma il professor Giovanni Carbonara, maestro di restauro, capofila della cosiddetta “scuola romana”. Aveva ottant’anni. Il prossimo 31 maggio avrebbe dovuto essere a Cagliari, ospite della Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio del nostro ateneo. Pubblichiamo un suo ricordo a cura delle docenti Caterina Giannattasio, Donatella Rita Fiorino e Valentina Pintus.

03 febbraio 2023

PREMI ERC. Le ricerche di Miriam Melis al top in Europa

NEUROSCIENZE. L’ateneo tra le università e centri scientifici di grande prestigio internazionale. Il riconoscimento di eccellenza alla professoressa del dipartimento di Scienze biomediche porta a Cagliari un finanziamento di circa 2 milioni di euro per il proseguo degli studi sulla dopamina e sulla sua importanza nei meccanismi di elaborazione degli stimoli sensoriali e nell’ambito dei disturbi inerenti apprendimento, sviluppo, comportamento e interazioni sociali. RASSEGNA STAMPA

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie