UniCa UniCa News Notizie Università: crediti formativi per i dipendenti della P.A.

Università: crediti formativi per i dipendenti della P.A.

Nelle facoltà di Scienze sociali, politiche e del territorio e di Ingegneria industriale nel Polo Universitario di Brindisi
13 gennaio 2007

A seguito dell’istituzione delle facoltà di Scienze sociali, politiche e del territorio e di Ingegneria industriale nel Polo Universitario di Brindisi il vicepresidente della Provincia Damiano Franco, che ha delega al Personale, comunica che tutti i dipendenti della Pubblica Amministrazione potranno fare richiesta di riconoscimento dei crediti formativi presso le due facoltà.
Gli interessati possono inoltrare apposita domanda di richiesta, redatta in carta semplice, al Rettore e ai presidi delle Facoltà nella quale si specifica la propria iscrizione ai corsi universitari e il proprio status di dipendente della Pubblica Amministrazione. Tale opportunità viene estesa anche ai dipendenti che siano iscritti a qualunque facoltà dell’Università del Salento purché vi sia congruenza tra il titolo di studio da conseguire e la mansione svolta nella Pubblica Amministrazione.

“Il credito formativo – spiega il vice presidente della Provincia Damiano Franco - è il valore che, nell’ambito dell’istruzione e della formazione professionale, si attribuisce alla competenza, che può essere ottenuta sia attraverso un percorso formale - come la frequenza di un corso scolastico o formativo - o informale, cioè ottenuta attraverso esperienze lavorative, di vita o di volontariato.
Per valorizzare le competenze acquisite dall’individuo, la Provincia di Brindisi promuove il riconoscimento degli apprendimenti, derivanti sia da contesti formali che non formali, così da consentire ai dipendenti pubblici della Provincia la personalizzazione o la riduzione della durata di eventuali percorsi di istruzione o di formazione. Attribuiamo ai crediti formativi la capacità di misurare l'impegno e il tempo che ogni operatore della Provincia ha dedicato annualmente all'aggiornamento ed al miglioramento del livello qualitativo della propria professionalità.

Mediante il riconoscimento di crediti formativi – dichiara Damiano Franco – da spendere ai fini del conseguimento di titoli universitari cerchiamo di incrementare ulteriormente la crescita culturale e formativa dei dipendenti provinciali”.

Fonte: Comunicato stampa Provincia di Brindisi

Ultime notizie

11 agosto 2022

Dottorati di ricerca, boom delle borse di UniCa

Dalle 77 dell’anno precedente passano a 133 per il XXXVIII ciclo. Il rettore Francesco Mola: “Grande sforzo dell’Ateneo che punta decisamente sui propri giovani, dando loro una straordinaria opportunità di formazione avanzata e di crescita professionale, e sullo sviluppo del territorio, mirando a tematiche di grande urgenza e di alto impatto”

08 agosto 2022

Nuraghe project, nuove scoperte grazie ai rilievi LiDAR da drone del CNR ISPC

Grazie all’accesso ai laboratori dell’Istituto di scienze del patrimonio culturale del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR ISPC) parte dell’infrastruttura di ricerca per l’Heritage Science (E-RIHS), gli archeologi dell’Università di Cagliari guidati da Riccardo Cicilloni hanno ottenuto importanti risultati nel sito nuragico di Bruncu 'e s'Omu nel territorio di Villa Verde in provincia di Oristano

08 agosto 2022

Comunicazione, stasera in tv i cinque corsi di laurea presentati al Poetto

In onda stasera l’approfondimento sul successo della festosa, affascinante e inedita presentazione nel Lungomare. "La cultura va alla città e viceversa" dice Antioco Floris. "Siamo qui per catturare un pubblico sempre più vasto" aggiunge Ester Cois. "Lavoriamo per essere sempre più vicini e inclusivi" rimarca Elisabetta Gola. Alle 21 su "Panorama sardo - speciale estate"

05 agosto 2022

Nasce «The Hadron Academy»

Aperte le iscrizioni al primo dottorato in Italia dedicato allo sviluppo tecnologico e biomedico dell’adroterapia, forma avanzata di radioterapia che utilizza particelle pesanti come protoni e ioni carbonio per trattare i tumori più complessi. Coordinato da Annalisa Bonfiglio, e promosso dal CNAO, Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica e dalla Scuola Universitaria Superiore IUSS di Pavia, insieme all’Università degli Studi di Cagliari, è aperto a 5 studenti meritevoli a cui saranno assegnate altrettante borse di studio, una delle quali messa a disposizione dal nostro Ateneo. Iscrizioni aperte a medici, fisici medici, biologi, bioingegneri, ingegneri di processo, fisici, giuristi, economisti, filosofi

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie