UniCa UniCa News Notizie Posti ancora disponibili per il Master in Risorse "geografiche" della Sardegna

Posti ancora disponibili per il Master in Risorse "geografiche" della Sardegna

Scadono il 18 ottobre le iscrizioni al nuovo Master di secondo livello attivato dalla Facoltà di Lettere e Filosofia
11 ottobre 2006

"Un’offerta formativa variegata e complessa, aperta anche al sociale". Così Giulio Paulis, preside della Facoltà di Lettere ha definito i Master della Facoltà di Sa Duchessa, presentando alla stampa il nuovo Master di secondo livello in Risorse "geografiche" della Sardegna, realizzato in conformità agli obiettivi individuati dalla Legge regionale n. 26 sulla valorizzazione della lingua e cultura sarda.

 

"Lo scopo è formare operatori capaci di rilevare le individualità ’geo-ambientali’ del territorio sardo - si legge nella delibera istitutiva - e di leggere la loro potenzialità in quanto risorse suscettibili di essere valorizzate anche ai fini economici e occupazionali".

 

Il corso - di durata annuale - offre dunque una didattica orientata ad affinare le conoscenze maturate durante gli studi universitari, che permetta di proporsi come consulenti di aménagement - figura professionale già diffusa in altri Paesi europei - cioè esperti di lettura, pianificazione e gestione del territorio. Sono previste nel dettaglio 280 ore di attività didattica frontale, 20 di laboratorio di cartografia topografica, 20 di Laboratorio GIS e telerilevamento, affiancate da verifiche sul territorio degli approcci teorici acquisiti e da 75 ore di tirocinio in istituzioni e aziende pubbliche e private. L’impegno complessivo è quantificato in 70 crediti formativi; le lezioni inizieranno a novembre.

 

"Dobbiamo crescere con l’obiettivo dello sviluppo sostenibile - ha spiegato il direttore del Master, Antonio Loi, professore ordinario della Facoltà - Mi sembra però opportuno sottolineare il valore delle risorse umane che in questo corso teniamo presente nell’articolazione delle varie discipline. Vogliamo fornire competenze teoriche, che formino una vera capacità di giudicare la realtà della nostra Isola e non solo; si tratta di una sensibilità che nel nostro Paese deve ancora crescere rispetto alle altre realtà europee: ricordiamoci che la scienza senza arte e senza filosofia è cieca".

 

"Anche in Sardegna è in crescita il fenomeno delle ’residenze elettive’ - ha detto la prof.ssa Maria Luisa Gentileschi, ordinario a Scienze politiche e nel Master docente di Geografia della popolazione - Si tratta di francesi, tedeschi e svizzeri che scelgono la nostra Isola per trascorrere gli anni della loro pensione, in questo incentivati dai voli low cost. Sul modello di quanto realizzato in altri Paesi, anche noi dobbiamo pensare a servizi dedicati per questo tipo di nuovi residenti".

 

Al Master collaborano docenti della Facoltà di Lettere e Filosofia, Scienze della Formazione, Scienze politiche, Economia e Scienze. La quota di iscrizione è di 1250 euro. Il bando è disponibile on line.

 

 - vedi rassegna stampa 11 ottobre 2006

 

 

Ultime notizie

31 gennaio 2023

PREMI ERC. Le ricerche di Miriam Melis al top in Europa

NEUROSCIENZE. L’ateneo tra le università e centri scientifici di grande prestigio internazionale. Il riconoscimento di eccellenza alla professoressa del dipartimento di Scienze biomediche porta a Cagliari un finanziamento di circa 2 milioni di euro per il proseguo degli studi sulla dopamina e sulla sua importanza nei meccanismi di elaborazione degli stimoli sensoriali e nell’ambito dei disturbi inerenti apprendimento, sviluppo, comportamento e interazioni sociali

30 gennaio 2023

La forza del ricordo come antidoto al male

Una foltissima partecipazione lunedì 30 al convegno organizzato dall'ateneo per il Giorno della Memoria. Autorità civili, militari e religiose, tantissimi studenti a simboleggiare il passaggio del testimone per continuare a non dimenticare l'orrore dell'Olocausto. Gli interventi del rettore Francesco Mola, del direttore del quotidiano La Repubblica Maurizio Molinari, del professor Michele Camerota, del presidente della Regione Christian Solinas, dell'assessora alla pubblica istruzione del comune di Cagliari Marina Adamo. Al termine della manifestazione è stata scoperta la targa commemorativa in onore di Davide Teodoro Levi, Alberto Pincherle, Camillo Viterbo, i tre docenti di UniCa colpiti dalle leggi razziali del '38. SERVIZIO E PHOTOGALLERY

27 gennaio 2023

Rita Levi-Montalcini e la sua lezione sulle donne di scienza

Venerdì 27 gennaio alle 17:30 il dipartimento di Scienze politiche e sociali dell’Università di Cagliari ha ospitato Piera Levi-Montalcini, nipote del Premio Nobel Rita Levi-Montalcini, nell’ambito dell’incontro “In direzione ostinata e contraria. L’insegnamento di Rita Levi-Montalcini per la promozione dei percorsi femminili nelle aree STEAM.” L'evento trasmesso anche in diretta sulla piattaforma Microsoft Teams.

26 gennaio 2023

Torna la Coppa Rettore di calcio a 11

SCADENZA ISCRIZIONI IL 10 FEBBRAIO. Il torneo universitario 2023 è organizzato dal Cus Cagliari in collaborazione con l’ateneo. Ogni squadra (necessario per tutti il certificato medico) può essere composta da un numero illimitato di studenti, anche appartenenti a facoltà diverse, che per tutta la durata del campionato non potranno giocare con nessun altro team partecipante

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie