UniCa UniCa News Notizie Borsa nazionale del lavoro

Borsa nazionale del lavoro

Convenzione tra Università di Cagliari e Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Da metà ottobre l’Ateneo assumerà il ruolo di intermediario tra i laureandi o laureati e le imprese
12 settembre 2006

A seguito della convenzione stipulata tra l’Università di Cagliari ed il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, il nostro Ateneo entra a far parte della Borsa nazionale del lavoro.

La Borsa Lavoro è un progetto di attuazione della "riforma Biagi", in tema di unificazione delle procedure di intermediazione lavoro a livello nazionale, che racchiude soggetti pubblici e privati impegnati a far incontrare la domanda di lavoro delle imprese con le offerte di lavoro dei cittadini. Il progetto si articola in un sistema telematico integrato al quale i diversi soggetti accreditati come intermediatori, operanti a livello regionale e locale, conferiscono i dati dei cittadini in cerca di occupazione e quelli delle imprese in cerca di personale, in modo da facilitarne l’incontro. Tra i soggetti pubblici autorizzati per legge sono ricomprese le Università italiane, con particolare riferimento all’intermediazione dei laureandi e laureati in cerca di inserimento professionale.

L’Università di Cagliari ha assunto così il ruolo di intermediario per la Sardegna tra i laureandi e laureati del nostro Ateneo e le imprese di livello locale, regionale e nazionale.

Il progetto sarà gestito dalla Direzione per l’orientamento e l’occupazione. I laureandi e laureati potranno iscriversi tramite l’Università di Cagliari alla Borsa nazionale del lavoro, consultare le domande di lavoro delle imprese, candidarsi alle offerte di proprio interesse e visionare le informazioni sul mercato del lavoro (normativa e contratti, indirizzi e riferimenti sui servizi per il lavoro, proposte di stage e tirocini, ecc.).

Le imprese, invece, potranno utilizzare i servizi della Borsa Nazionale del Lavoro per pubblicare la propria richiesta di personale e ricevere le candidature dei lavoratori, effettuare ricerche di personale mirate per trovare il profilo più vicino alle proprie esigenze, assolvere agli obblighi amministrativi di comunicazioni ai diversi enti previdenziali, assicurativi e del lavoro, consultare le novità del mercato del lavoro (normativa e contratti, indirizzi e riferimenti sui servizi per il lavoro, benefici e agevolazioni, materiali e strumenti di lavoro).

Il servizio prenderà avvio col trasferimento dei curricula registrati nella Banca dati laureandi e laureati alla Borsa nazionale del lavoro. La Banca dati, attiva dal 2003 presso la Direzione per l’orientamento e l’occupazione, finalizzata all’intermediazione lavoro a livello locale, rimarrà operativa consentendo ai laureandi e laureati di registrare il proprio curriculum vitae, che sarà poi trasferito alla Borsa nazionale del lavoro.

Dopo gli opportuni interventi tecnici, necessari per rendere compatibile la Banca dati d’Ateneo col sistema Borsa, il servizio sarà attivo da metà ottobre presso la stessa Direzione, nelle cui strutture sarà inoltre allestita una postazione Internet dalla quale gli utenti potranno effettuare le registrazioni e ricevere assistenza.

L’avvio del servizio sarà pubblicizzato mediante campagna stampa, invio di e-mail a tutti gli iscritti alla Banca Dati Laureandi e Laureati e alla Banca Dati dei Tirocini.  
 



in questo sito:
- news dell’11 agosto
- news del 30 agosto

 
in Rete:
http://www.borsalavoro.it   
http://www.welfare.gov.it/default
http://www.sil-sardegna.it/sil-portale.aspx
http://www.borsalavoro.it/wps/portal/universita
http://www.borsalavoro.it/wps/portal/sardegna
http://www.unica.it/orientamento/borsalavoro.htm
http://www.unica.it/orientamento/bancadati.htm

 

Ultime notizie

24 gennaio 2022

Un pensiero per cancellare la violenza di genere

La Facoltà di Ingegneria e Architettura lancia un concorso di idee per individuare una citazione che rappresenti in modo significativo la campagna di sensibilizzazione nei confronti del contrasto alla violenza di genere. La frase prescelta sarà incisa su una targa collocata in prossimità della panchina rossa nel giardino della Facoltà, dipinta il 25 novembre scorso in occasione della manifestazione “Una pennellata per cancellare la violenza di genere”. RASSEGNA STAMPA

20 gennaio 2022

Ricerca, tra sostenibilità, pratiche e materiali innovativi in edilizia

Domani pomeriggio, la quarta conferenza curata dai ricercatori del Dicaar inquadra le dinamiche inerenti il settore delle costruzioni. Dalla riduzione dei consumi ad approcci sistemici e multidisciplinari passando per modelli circolari ed emissioni climateranti. All’evento prendono parte specialisti ed esperti di atenei d’oltre Tirreno. I lavori si possono seguire in diretta streaming

20 gennaio 2022

Un accordo con l’Istituto Giua

Siglata dal Rettore Francesco Mola e dalla Dirigente Romina Lai una convenzione che punta a creare un rapporto di stabile collaborazione per costituire un polo strategico in grado di potenziare l’attività didattica, di formazione, orientamento e ricerca. Si rafforza il rapporto con il mondo dell’istruzione

Questionario e social

Condividi su: