UniCa UniCa News Notizie Premi per ricerche e tesi sul “made in Italy”

Premi per ricerche e tesi sul “made in Italy”

La consegna dei Premi Leonardo avverrà come ogni anno al Quirinale, alla presenza del Presidente della Repubblica
08 agosto 2006
clicca sull’immagine dell’uomo vitruviano per collegarti al sito del Comitato Leonardo 
 

8 agosto 2006 (unicaweb) - Per il 2006 il Comitato Leonardo - Italian Quality Committee - ha deliberato di istituire i seguenti premi di laurea:
 

 "Made in Italy nel panorama dell’economia globale emergente: fabbricazione dei prodotti d’eccellenza o "software paese"? Caso cina, opportunità o impoverimento?"
due premi di laurea concessi dalla Fondazione Biagiotti-Cigna
La lotta alla contraffazione nel mondo della moda"
premio di laurea concesso dal Centro di Firenze per la Moda italiana
"La filiera tessile e abbigliamento suggerisce un orientamento produttivo sempre più market-driving. come può un’azienda tessile sviluppare le competenze necessarie per trasformarsi da market-driven a market-driving?"
premio di laurea concesso dalla Corneliani f.lli Claudio e Carlalberto Spa
Settore orafo-gioielliero italiano: strategie per superare la grande concorrenza dei paesi emergenti"
premio di laurea concesso dal Cav. Gr. Croce Gianmaria Buccellati
"Innovazione e cultura nel design tessile"
premio di laurea concesso dalla Ratti Spa in memoria del suo fondatore Cav. Lav. Antonio Ratti
 "Nuovi mercati come opportunità per il made in italy"
premio di laurea concesso dalla fondazione Manlio Masi, osservatorio nazionale per l’internazionalizzazione e gli scambi
"Le nuove leve della competitività: l’aggregazione di aziende come opportunità di successo per le piccole e medie imprese. L’esempio Tarì nel mondo della gioielleria e le sue possibilità di adattamento ad altri settori del made in Italy"
premio di laurea concesso dal consorzio Tarì Scpa
  
La consegna dei premi di laurea - ciascuno dell’importo di 3mila euro - avverrà alla presenza del Presidente della Repubblica, presso il Quirinale, nel corso della cerimonia di assegnazione dei Premi Leonardo. 

Le domande di partecipazione al concorso, accompagnate dalla ricerca, dovranno pervenire, entro il giorno 11 settembre 2006, alla segreteria generale del Comitato Leonardo, c/o Confindustria - c.a. dott. Ugo Mazza, Viale dell’Astronomia 30 - 00144 Roma - tel. 06.5903483 - fax 06.5923806.
 
 

 

Ultime notizie

30 giugno 2022

STOREM. Giornate di studio internazionale sul tema della sostenibilità legata alle attività turistiche

Giovedì 30 giugno e venerdì 1 luglio il nostro ateneo ospita docenti e ricercatori delle università UNA e UCI del Costa Rica, Eafit della Colombia e, in collegamento, esperti dell'università UWI (Barbados) e Paul Valery (Francia) per due giornate di confronto sul progetto Erasmus+ Cbhe “Storem”. L’incontro del primo luglio è aperto al pubblico, dalle 9,30, nell’Aula 11 del polo universitario di via San Giorgio 12 (Campus Aresu) per gli interventi del professor Mario Socatelli, dell’Universidad para la Coperaticion Internacional (Costa Rica) e, a seguire, del professor Corrado Zoppi, dell’Università di Cagliari, e di Francesca Uleri (Associazione Culturale Terras)

30 giugno 2022

Malattie genetiche, l'Università di Cagliari nel nuovo Centro nazionale di ricerca

L'ateneo è tra i fondatori della struttura sorta per lo “Sviluppo di terapia genica e farmaci con tecnologia a Rna” finanziata dal Pnrr con 320 milioni di euro. Le specialiste Raffaella Origa, referente scientifica, e Patrizia Zavattari, sono le coordinatrici del progetto. Il rettore Francesco Mola: "Abbiamo conferma delle valide e riconosciute competenze del settore acquisite negli anni"  

28 giugno 2022

Raccontare la ricerca: adesioni entro il 4 luglio per la SHARPER Night 2022

Data e sede sono già confermate: si terrà venerdì 30 settembre 2022 nell’Orto botanico di Cagliari la nuova edizione di SHARPER Night, iniziativa inserita nel contesto europeo delle European Researchers’ night. Fino al prossimo lunedì 4 luglio ricercatrici e ricercatori dell'Ateneo potranno inviare le proprie proposte per organizzare eventi, conversazioni, podcast e laboratori collegati all’iniziativa.

Questionario e social

Condividi su: