UniCa UniCa News Notizie UniSofia: “la Sardegna si laurea on line”

UniSofia: “la Sardegna si laurea on line”

Pre-iscrizioni su Internet per i corsi di laurea del consorzio Unitel (università telematica) attivati dagli atenei di Cagliari e Sassari
26 luglio 2006


Cagliari, 26 luglio 2006 (unicaweb) - Gli Atenei di Cagliari e di Sassari, attraverso il consorzio Unitel (università telematica), avviano insieme “UniSofia”, un importante progetto per lo sviluppo della formazione a distanza, determinante nell’ambito del “sistema regionale integrato dell’alta formazione”. Quali partner tecnologici e di produzione di contenuti prendono parte al progetto anche Tiscali, Consorzio SIS, Giunti Interactive Labs, Tecnofor, Unist.
 
UniSofia - progetto vincitore di un bando regionale per l’utilizzo di appositi fondi europei - prospetta una nuova modalità di formazione universitaria mista, cioè con moduli on-line e altri in presenza, collettivi ed individuali. Le risorse del Por-Sardegna serviranno a realizzare un processo di innovazione degli strumenti e delle metodologie dell’apprendimento: Unisofia non si presenta infatti come alternativa all’università tradizionale ma, bensì, come una sua estensione. La tecnologia dell’e-learning viene proposta come strumento didattico integrato, finalizzato all’innalzamento - qualitativo e quantitativo - del livello di istruzione dei sardi. Al termine del percorso di studi - erogato dalle due università sarde tramite il consorzio - saranno quindi rilasciati titoli accademici del tutto uguali a quelli dei corsi di laurea tradizionali.
  
 
I corsi prevedono differenti impegni in termini di presenza, stimati indicativamente in circa il 20% dell’impegno complessivo. Lezioni in presenza e momenti di incontro si svolgeranno presso le sedi del corso di laurea o le sedi del progetto. Vi saranno inoltre laboratori in presenza, significativi in particolare quelli di architettura per le attività di progettazione, svolti periodicamente durante i fine settimana.
Le attività di apprendimento individuale sono invece svolte liberamente e autonomamente presso un qualunque luogo scelto dallo studente. Lo studente potrà in certi casi utilizzare le infrastrutture messe a disposizione dal progetto. Le attività di apprendimento collettivo sono svolte principalmente presso i poli periferici di fruizione attraverso i sistemi di videoconferenza multipolo. Coloro che saranno impediti a raggiungere tali poli di fruizione potranno comunque assistere alle attività attraverso il web.
Ulteriori attività collaborative saranno svolte, a piccoli gruppi, attraverso l’utilizzo condiviso di applicazioni on-line, a seconda dei programmi previsti dai singoli docenti.
Le attività di valutazione intermedia saranno svolte sia in presenza sia in rete, attraverso test, presentazione e condivisione di lavori e altre forme scelte dal docente. Le prove di esame saranno invece sempre in presenza.
 
 
Qualche giorno fa è stato inaugurato il sito Internet www.unisofia.it, destinato a diventare presto il videoportale con cui si interfacceranno gli utenti e gli studenti in particolare. Il nome Unisofia nasce per sottolineare il ruolo della sapienza (sofia) nel contesto universitario (uni),  in breve l’università della sapienza. Sofia indica inoltre “servizi universitari online per la formazione, l’istruzione e l’apprendimento”. Il logo di UniSofia, accompagnato dal motto “la sardegna si laurea on line”  è il nodo di Salomone, formato da due cordoni chiusi senza inizio e senza fine: segno di eternità, saggezza e unione.
 
L’offerta formativa iniziale di UniSofia consiste in tre corsi di laurea a numero chiuso:

- Scienze della comunicazione (da 60 a 200 posti);
- Scienze dell’architettura (86 posti);
- Scienze dell’amministrazione (da 60 a 200 posti).
 
Per i tre corsi di laurea del prossimo anno accademico sono aperte le pre-iscrizioni, al termine delle quali sarà valutata la necessità di predisporre eventuali selezioni nel mese di settembre. Sono in fase di pubblicazione i bandi per le modalità e i criteri delle selezioni.

Le tasse di iscrizione saranno versate all’università che gestisce l’attività amministrativa del corso di laurea secondo le indicazioni già disponibili sul sito:

 
Scienze dell’Architettura - Università di Sassari
(sede del corso: Alghero)
Tassa di iscrizione 2.000 €, contributi di laboratorio 1.000 €, contributo regionale per il diritto allo studio 62 €. Le tasse potranno essere pagate ratealmente: 1.562 € a settembre (all’atto di iscrizione), 750 € entro gennaio e 750 € entro aprile.
 
Scienze della Comunicazione - Università di Cagliari
(sede del corso, erogato con prevalenza di contenuti on-line: Cagliari)
Tassa di iscrizione 2.000 €, contributo regionale per il diritto allo studio 62 €. Ratealmente: € 500 + bollo all’atto dell’immatricolazione; € 500 + eventuali tasse per il diritto allo studio (Ersu, se dovute) entro il 30 gennaio, € 1.000 entro il 30 aprile.
 
Scienze dell’Amministrazione - Università di Cagliari
(sedi del corso: Cagliari, Nuoro, Sassari)
Tassa di iscrizione 2.000 €, contributo regionale per il diritto allo studio 62 €. Ratealmente: € 500 + bollo all’atto dell’immatricolazione; € 500 + eventuali tasse per il diritto allo studio (Ersu, se dovute) entro il 30 gennaio, € 1.000 entro il 30 aprile.
   

download:
 
- sito Internet di UniSofia
- corsi di laurea
- bando di pre-iscrizione
- servizi on-line
- UniSofia sul territorio
- modello didattico
- piattaforma "mondi attivi"
- carta dei servizi per lo studente
 

Ultime notizie

11 agosto 2022

Dottorati di ricerca, boom delle borse di UniCa

Dalle 77 dell’anno precedente passano a 133 per il XXXVIII ciclo. Il rettore Francesco Mola: “Grande sforzo dell’Ateneo che punta decisamente sui propri giovani, dando loro una straordinaria opportunità di formazione avanzata e di crescita professionale, e sullo sviluppo del territorio, mirando a tematiche di grande urgenza e di alto impatto”

10 agosto 2022

Comunicazione, festoso approfondimento tv dei cinque corsi di laurea presentati al Poetto

La puntata sul successo della festosa, affascinante e inedita presentazione nel Lungomare è andata in onda all'interno di "Panorama sardo - speciale estate". "La cultura va alla città e viceversa" dice Antioco Floris. "Siamo qui per catturare un pubblico sempre più vasto" aggiunge Ester Cois. "Lavoriamo per essere sempre più vicini e inclusivi" rimarca Elisabetta Gola. All'interno il link per la visione

08 agosto 2022

Nuraghe project, nuove scoperte grazie ai rilievi LiDAR da drone del CNR ISPC

Grazie all’accesso ai laboratori dell’Istituto di scienze del patrimonio culturale del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR ISPC) parte dell’infrastruttura di ricerca per l’Heritage Science (E-RIHS), gli archeologi dell’Università di Cagliari guidati da Riccardo Cicilloni hanno ottenuto importanti risultati nel sito nuragico di Bruncu 'e s'Omu nel territorio di Villa Verde in provincia di Oristano

05 agosto 2022

Nasce «The Hadron Academy»

Aperte le iscrizioni al primo dottorato in Italia dedicato allo sviluppo tecnologico e biomedico dell’adroterapia, forma avanzata di radioterapia che utilizza particelle pesanti come protoni e ioni carbonio per trattare i tumori più complessi. Coordinato da Annalisa Bonfiglio, e promosso dal CNAO, Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica e dalla Scuola Universitaria Superiore IUSS di Pavia, insieme all’Università degli Studi di Cagliari, è aperto a 5 studenti meritevoli a cui saranno assegnate altrettante borse di studio, una delle quali messa a disposizione dal nostro Ateneo. Iscrizioni aperte a medici, fisici medici, biologi, bioingegneri, ingegneri di processo, fisici, giuristi, economisti, filosofi

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie