UniCa UniCa News Notizie Borse di studio "Premio all’eccellenza"

Borse di studio "Premio all’eccellenza"

L’Università di Cagliari, Direzione Orientamento e Occupazione, bandisce una selezione per un totale di dieci borse
21 luglio 2006

 

L’Università di Cagliari, Direzione per l’Orientamento e l’Occupazione, bandisce una selezione per complessive dieci borse "Premio all’Eccellenza" così ripartite:

  • 5 Premi per Lauree triennali;
  • 2 Premi per Lauree specialistiche a ciclo unico;
  • 1 Premio per Lauree Specialistiche biennali;
  • 2 Premi ( Laurea triennale e specialistica ciclo unico) destinati a candidati residenti a Cagliari.
I candidati devono aver conseguito il diploma di laurea, in corso, nell’anno accademico 2004-2005 (sino ad aprile 2006) e aver riportato la votazione di 110/110. Per la stesura della graduatoria verrà presa in considerazione la votazione media conseguita, il tempo impiegato alla laurea e l’età anagrafica.
Le 13 Aziende ed Enti che hanno finanziato il Premio sono:
La scadenza per la presentazione delle domande è fissata al 15 settembre 2006.

Per ulteriori informazioni clicca qui


 

 

Ultime notizie

15 gennaio 2022

Le cere anatomiche di Clemente Susini in vetrina su Italia1

Lunedì, in prima serata tv nazionale, la trasmissione Freedom-Oltre il confine è dedicata a uno dei principali e pregiati tesori dell'Università di Cagliari. Un viaggio tra le straordinarie opere scientifiche e artistiche custodite in Cittadella nel museo fondato da Alessandro Riva e curato dal suo allievo, Francesco Loy

14 gennaio 2022

La solidarietà dell'Ateneo alla studentessa aggredita

L’Università di Cagliari supporta con forza la necessità di denunciare ogni episodio violento di cui si sia vittime o testimoni alle autorità competenti, con le quali conferma un rapporto di massima e fattiva collaborazione, e di promuovere e tenere vivo il dibattito pubblico su questi temi fondamentali per la tutela e l’esercizio dei diritti di cittadinanza sostanziale di tutte e tutti

12 gennaio 2022

Esami e lauree possibili anche a distanza

Lo prevede un decreto firmato dal Rettore Francesco Mola che precisa che “la modalità in presenza potrà essere adottata se, in relazione al numero degli iscritti a ciascun appello, al numero di laureandi e alla disponibilità di spazi adeguati, potranno essere garantite le condizioni di sicurezza previste dai protocolli vigenti”. “Gli organi dell’Ateneo – commenta il Magnifico – stanno portando avanti una costante opera di monitoraggio per garantire la prosecuzione delle attività in sicurezza, calibrando e adottando le misure a seconda dell’evoluzione della situazione”. RASSEGNA STAMPA E SERVIZI DEI TG

Questionario e social

Condividi su: