UniCa UniCa News Notizie Omaggio a Duilio Casula

Omaggio a Duilio Casula

I 90 anni del "maestro" prof. Casula festeggiati a Monserrato nell’aula magna della facoltà di Medicina e Chirurgia. Oltre 150 i presenti tra autorità, docenti, dirigenti e personale tecnico-amm.vo. On-line le foto.
29 giugno 2006

Aula magna della facoltà di Medicina e Chirurgia (Monserrato)
29/06/2006 - h. 10:30 
 

OMAGGIO AL MAESTRO
Professor Duilio Casula
Interventi di: - Pasquale Mistretta, Gavino Faa, Emilio Floris, Raimondo Ibba, Luigi Ambrosi, Lorenzo Alessio

- Selezione FOTO 1  (01-15)  

il prof. Pasquale MistrettaMonserrato, giovedì 29 giugno 2006 (unicaweb)

“Sono contento di festeggiarti in quest’aula magna, che è l’ultima delle cose che stiamo realizzando in questo presidio, che tu hai fortemente voluto”. Con queste parole il Rettore Pasquale Mistretta ha inaugurato questa mattina l’omaggio al Maestro Professor Duilio Casula, organizzato in occasione dei suoi 90 anni. Il riferimento del Magnifico è alla splendida cornice in cui si sono svolti i festeggiamenti, nel nuovo asse della Facoltà di Medicina nella cittadella universitaria di Monserrato, voluta da Casula e portata a termine da Mistretta.

Casula è stato poi salutato da un parterre d’eccezione: presenti i due rettori delle università sarde, i presidi delle due Facoltà di Medicina, il sindaco di Cagliari Emilio Floris. Il rettore di Sassari, Alessandro Maida, ha regalato al Professore, seduto in prima fila con la signora Clementina, la spilla dei senatori accademici dell’ateneo turritano, mentre il prof. Giulio Rosati, preside di Medicina – da buon neurologo – si è scherzosamente complimentato con Casula per “la sua rete neuronale”. Gavino Faa, preside di Cagliari, ha invece ricordato gli anni in cui, da studente, seguiva le sue lezioni, in cui “ogni tanto - è il suo ricordo - ci veniva concesso di fare alcune domande al docente. ‘Senza esagerare’ ci ripeteva”.

il prof. Duilio CasulaSul filo della memoria anche l’intervento del sindaco Floris, che ha ricordato con emozione il periodo in cui frequentava da giovane medico l’Istituto di Medicina del Lavoro diretto dal prof. Casula. Luigi Ambrosi, presidente della Società Italiana di Medicina del Lavoro e Igiene industriale, e Lorenzo Alessio, ordinario di Medicina del Lavoro dell’Università di Brescia, hanno quindi illustrato i grandi meriti scientifici ed accademici del festeggiato. 

Duilio Casula, ripercorrendo gli anni della propria carriera universitaria, nell’intervento a conclusione dell’incontro si è detto felice dei progressi della “sua scuola" - "che va sempre avanti” - e ha quindi ringraziato Pasquale Mistretta, i relatori, tutti i partecipanti e gli organizzatori dei festeggiamenti.

Con una punta di commozione l’ex Rettore ha infine ringraziato la sua famiglia, in particolare la moglie, per la grande serenità domestica che gli ha permesso di potersi dedicare così intensamente agli studi e al lavoro. 
 


Ultime notizie

17 gennaio 2022

Psicologia della Salute, al via il nuovo bando

Pubblicato l'avviso per l'iscrizione alla scuola di specializzazione diretta da Marco Guicciardi. Le candidate e i candidati interessati potranno presentare le domande di partecipazione al concorso a partire dal 18 gennaio e sino al 7 febbraio, secondo le indicazioni contenute nella guida per l'iscrizione al concorso. LINK AL BANDO

15 gennaio 2022

Le cere anatomiche di Clemente Susini in vetrina su Italia1

Oggi, in prima serata tv nazionale, la trasmissione Freedom-Oltre il confine è dedicata a uno dei principali e pregiati tesori dell'Università di Cagliari. Un viaggio tra le straordinarie opere scientifiche e artistiche custodite in Cittadella nel museo fondato da Alessandro Riva e curato dal suo allievo, Francesco Loy

14 gennaio 2022

La solidarietà dell'Ateneo alla studentessa aggredita

L’Università di Cagliari supporta con forza la necessità di denunciare ogni episodio violento di cui si sia vittime o testimoni alle autorità competenti, con le quali conferma un rapporto di massima e fattiva collaborazione, e di promuovere e tenere vivo il dibattito pubblico su questi temi fondamentali per la tutela e l’esercizio dei diritti di cittadinanza sostanziale di tutte e tutti

Questionario e social

Condividi su: