UniCa UniCa News Notizie Innovazione doc: finanziati gli spin off di qualità

Innovazione doc: finanziati gli spin off di qualità

Duecentocinquantamila euro per tre progetti dell’ateneo di Cagliari ammessi alla seconda fase del programma Sardegna Ricerche
28 ottobre 2013

Tre progetti dell’ateneo di Cagliari ammessi alla seconda fase del programma Sardegna Ricerche. Duecentocinquantamila euro per le società GreenShare, Everywhere Race! e Tecnologicamente. Premiati i lavori su car pooling, competizioni virtuali di running e dispositivi per monitorare le prestazioni atletiche in piscina
   
Premiati i lavori su car pooling, competizioni virtuali di running e dispositivi per monitorare le prestazioni atletiche in piscina
 
Cagliari, 28 ottobre 2013
Mario Frongia

  
START UP INNOVATIVE. Sono tre gli spin off dei ricercatori dell’Università di Cagliari ammessi alla seconda fase del programma di Sardegna Ricerche, finalizzato all’avvio di startup innovative attraverso formazione, attività di accompagnamento e finanziamenti. Le società premiate,
GreenShare, Everywhere Race! e Tecnologicamente, rientrano in una graduatoria di 18 progetti.
 
TEAM E FONDI. Dal progetto
Innova.Re – Innovazione in rete, provengono i fondi che potranno essere impiegati per la realizzazione delle idee alla base del Business plan ammesso a finanziamento. Nel merito, la piattaforma per il car pooling GreenShare riceverà un contributo di centomila euro. Il team è composto da Luigi Atzori (ricercatore, dipartimento Ingegneria elettrica ed elettronica), Virginia Pilloni (dottore di ricerca in Ingegneria elettronica e informatica), Giuseppe Colistra e Michele Nitti (corso di dottorato di ricerca in Ingegneria elettronica e informatica). Novantacinquemila euro andranno a Everywhere Race!, applicazione che consente di unirsi a competizioni virtuali di running. Il progetto è sviluppato da Fabrizio Mulas (ricercatore dipartimento Matematica e informatica). Infine, Tecnologicamente: spin off di Unica che ha presentato AquaPower, dispositivo per monitorare le prestazioni atletiche in piscina nato ideato dal team della facoltà di Ingegneria composto da Bruno Leban (ricercatore), Andrea Medda (post doc), Maurizio Paderi (dottore di ricerca), Massimiliano Pau (ricercatore), Michele Vascellari (post doc) e Stefano Sollai (ingegnere progettista). Per sviluppare AquaPower il team riceverà circa quarantaseimila euro. Nel ventaglio delle idee ammesse c’è anche Aeolus(AEOLian roof for Urban areaS), un “tetto eolico” per lo sfruttamento dell’energia del vento, ideato al dipartimento di Ingegneria elettrica ed elettronica.
 
INFO: Paola Carboni - content manager progetto Innova.Re Industrial Liaison Office – 070.6756511
pcarboni@amm.unica.it - @unicaliaisonoff people.unica.it/liaisonoffice

 

Ultime notizie

11 agosto 2022

Dottorati di ricerca, boom delle borse di UniCa

Dalle 77 dell’anno precedente passano a 133 per il XXXVIII ciclo. Il rettore Francesco Mola: “Grande sforzo dell’Ateneo che punta decisamente sui propri giovani, dando loro una straordinaria opportunità di formazione avanzata e di crescita professionale, e sullo sviluppo del territorio, mirando a tematiche di grande urgenza e di alto impatto”

10 agosto 2022

Comunicazione, festoso approfondimento tv dei cinque corsi di laurea presentati al Poetto

La puntata sul successo della festosa, affascinante e inedita presentazione nel Lungomare è andata in onda all'interno di "Panorama sardo - speciale estate". "La cultura va alla città e viceversa" dice Antioco Floris. "Siamo qui per catturare un pubblico sempre più vasto" aggiunge Ester Cois. "Lavoriamo per essere sempre più vicini e inclusivi" rimarca Elisabetta Gola. All'interno il link per la visione

08 agosto 2022

Nuraghe project, nuove scoperte grazie ai rilievi LiDAR da drone del CNR ISPC

Grazie all’accesso ai laboratori dell’Istituto di scienze del patrimonio culturale del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR ISPC) parte dell’infrastruttura di ricerca per l’Heritage Science (E-RIHS), gli archeologi dell’Università di Cagliari guidati da Riccardo Cicilloni hanno ottenuto importanti risultati nel sito nuragico di Bruncu 'e s'Omu nel territorio di Villa Verde in provincia di Oristano

05 agosto 2022

Nasce «The Hadron Academy»

Aperte le iscrizioni al primo dottorato in Italia dedicato allo sviluppo tecnologico e biomedico dell’adroterapia, forma avanzata di radioterapia che utilizza particelle pesanti come protoni e ioni carbonio per trattare i tumori più complessi. Coordinato da Annalisa Bonfiglio, e promosso dal CNAO, Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica e dalla Scuola Universitaria Superiore IUSS di Pavia, insieme all’Università degli Studi di Cagliari, è aperto a 5 studenti meritevoli a cui saranno assegnate altrettante borse di studio, una delle quali messa a disposizione dal nostro Ateneo. Iscrizioni aperte a medici, fisici medici, biologi, bioingegneri, ingegneri di processo, fisici, giuristi, economisti, filosofi

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie