UniCa UniCa News Notizie Università italiana: piu studenti stranieri

Università italiana: piu studenti stranieri

Cresce esponenzialmente anche nelle Università italiane il numero degli immigrati, che alla fine dell’anno accademico 2004/05 rappresentavano in termini assoluti 38.298 iscritti
11 settembre 2006
Cresce esponenzialmente anche nelle Università italiane il numero degli immigrati, che alla fine dell'anno accademico 2004/05 rappresentavano il 2,1% della popolazione studentesca; in termini assoluti 38.298 iscritti. Lo afferma un'elaborazione del Centro Studio Sintesi di Mestre, su dati del Ministero dell'università e della ricerca. La presenza di studenti stranieri nelle università italiane è un fenomeno sviluppatosi in maniera consistente negli ultimi sette anni. Infatti, mentre il numero complessivo degli iscritti negli atenei è aumentato dell'8,6% - da 1,67 milioni del 1998/99 a oltre 1,8 milioni dell'anno accademico 2004/05 - la presenza di stranieri è incrementata di quasi il 66%. Il maggior progresso, nei sette anni presi in esame, è stato registrato nella stagione 2002/03, con un aumento di iscritti stranieri del 20,7%. Nei due successivi anni la crescita è stata sempre positiva, anche se inferiore, rispettivamente pari a 12,6% e 8,5%. Con il passare del tempo, oltre ad osservare un aumento della presenza straniera tra i banchi universitari, il peso degli stranieri con cittadinanza non italiana rispetto alla popolazione totale iscritta regolarmente ai corsi è quindi nettamente cresciuto, dall'1,4% dell'anno accademico 1998/99 al 2,1% dello scorso anno.

Fonte: http://www.raiutile.rai.it
 

Ultime notizie

04 luglio 2022

UniCa4Ukraine, conclusi i corsi di italiano

Venti cittadine ucraine hanno seguito le lezioni tenute da studentesse e studenti dei corsi di laurea magistrale in Lingue e letterature europee ed americane, Traduzione specialistica dei testi e in Filologie e letterature classiche e moderne. Nei giorni scorsi la consegna degli attestati di partecipazione

30 giugno 2022

STOREM. Giornate di studio internazionale sul tema della sostenibilità legata alle attività turistiche

Giovedì 30 giugno e venerdì 1 luglio il nostro ateneo ospita docenti e ricercatori delle università UNA e UCI del Costa Rica, Eafit della Colombia e, in collegamento, esperti dell'università UWI (Barbados) e Paul Valery (Francia) per due giornate di confronto sul progetto Erasmus+ Cbhe “Storem”. L’incontro del primo luglio è aperto al pubblico, dalle 9,30, nell’Aula 11 del polo universitario di via San Giorgio 12 (Campus Aresu) per gli interventi del professor Mario Socatelli, dell’Universidad para la Coperaticion Internacional (Costa Rica) e, a seguire, del professor Corrado Zoppi, dell’Università di Cagliari, e di Francesca Uleri (Associazione Culturale Terras)

30 giugno 2022

Malattie genetiche, l'Università di Cagliari nel nuovo Centro nazionale di ricerca

L'ateneo è tra i fondatori della struttura sorta per lo “Sviluppo di terapia genica e farmaci con tecnologia a Rna” finanziata dal Pnrr con 320 milioni di euro. Le specialiste Raffaella Origa, referente scientifica, e Patrizia Zavattari, sono le coordinatrici del progetto. Il rettore Francesco Mola: "Abbiamo conferma delle valide e riconosciute competenze del settore acquisite negli anni"  

Questionario e social

Condividi su: