UniCa UniCa News Notizie La Città Cosmopolita al centro di un ciclo di seminari

La Città Cosmopolita al centro di un ciclo di seminari

Partirà il 23 ottobre il seminario permanente "La Città Cosmopolita. Teorie, fonti e metodi di ricerca” organizzato dal Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni Culturali con il Dottorato di Ricerca in Storia, Beni Culturali e Studi Internazionali. La riflessione scientifica sul tema nasce all'interno del progetto Narra_Mi - Re-thinking Minorities. National and Local Narratives from Divides to Reconstructions. Gli incontri si svolgeranno nella forma del webinar. RASSEGNA STAMPA e VIDEO DEL PRIMO SEMINARIO
21 ottobre 2020
La Città Cosmopolita

Un ciclo di incontri online per riflettere in modo transdisciplinare sui temi dell'urbano e del cosmopolitismo

Roberto Ibba

Cagliari, 18 ottobre 2020 - Inizierà il 23 ottobre il ciclo di seminari "La Città Cosmopolita" con Gianluca Gaias che affronterà l'argomento "Cagliari cosmopolita. Situazione di Cosmopolitismo urbano tra il qui e l'altrove".

L'iniziativa è coordinata dal comitato scientifico composto da Raffaele Cattedra, Gianluca Gaias, Valeria Deplano e Eleonora Todde, all'interno del progetto Narra_Mi - Re-thinking Minorities. National and Local Narratives from Divides to Reconstructions, il cui team di ricerca interdisciplinare afferisce ai Dipartimenti di Lettere, Lingue e Beni Culturali e di Scienze Politiche e Sociali dell’Università degli Studi di Cagliari. I seminari sono supportati anche dal Dottorato di Ricerca in Storia, Beni Culturali e Studi Internazionali.

Dopo il primo webinar seguiranno gli incontri online con Monica Mereu (6 novembre), Giuseppe Seche (19 novembre), Matteo Petracci (4 dicembre) e Alessandro Porrà (17 dicembre). Tutte le informazioni per seguire i seminari saranno pubblicate nella pagina Facebook del progetto.

Per le studentesse e gli studenti iscritti ai corsi di Storia e Società, Lettere, Traduzione specialistica dei testi, Filologie e letterature classiche e moderne, Beni culturali e spettacolo, Lingue e culture per la mediazione linguistica, Lingue e letterature moderne europee e americane, Archeologia e Storia dell'arte, Scienze della produzione multimediale, che seguiranno i seminari e produrrano una relazione scritta sugli argomenti trattati è previsto l'accreditamento di 1 CFU.

Il percorso scientifico dei seminari si focalizzerà sui temi della città e del cosmopolitismo con un approccio pluri e trans disciplinare, indagando sullo spazio urbano, sulla socialità, sul contesto architettonico e urbanistico, sulle migrazioni, sul patrimonio culturale urbano e sulle visioni fisiche e simboliche della città, lasciando aperto lo spazio a ulteriori suggestioni e interrogativi.

Le attività si articolano in una serie di incontri calendarizzati a partire dal mese di settembre 2020, nei quali verrà dato spazio e voce alle ricerche di dottorandi, ricercatori, docenti e esperti nel tentativo di raggiungere e coinvolgere una rete quanto più estesa possibile.

L’intento è, inoltre, quello di creare uno spazio di dialogo attivo che stimoli la possibilità di lavorare in maniera critica sulle proprie ricerche, favorendo aperture metodologiche è motivando un dibattito animato, interdisciplinare e partecipato.

Il geografo di UniCa Raffaele Cattedra
Il geografo di UniCa Raffaele Cattedra
Il video del primo incontro con Gianluca Gaias e Nicola Melis

RASSEGNA STAMPA

L'UNIONE SARDA del 23 ottobre 2020

Agenda - pagina 23

Cinque incontri online

La città cosmopolita, al via i seminari

Inizia oggi il ciclo di seminari “La città cosmopolita” organizzato dal dipartimento di Lettere, Lingue e Beni culturali con il dottorato di ricerca in Storia e studi internazionali dell'Ateneo di Cagliari. Un ciclo di incontri online per riflettere in modo transdisciplinare sui temi dell'urbano e del cosmopolitismo. Si parte con Gianluca Gaias che affronterà l'argomento (alle 16.30) parlando di Cagliari cosmopolita. Gaias è tra i componenti del comitato scientifico assieme a Raffaele Cattedra, Valeria Deplano e Eleonora Todde.
Gli appuntamenti
Dopo il primo webinar seguiranno gli incontri online con Monica Mereu (6 novembre), Giuseppe Seche (19 novembre), Matteo Petracci (4 dicembre) e Alessandro Porrà (17 dicembre). Tutte le informazioni per seguire i seminari saranno pubblicate nella pagina facebook del progetto “Narra-Mi. Re-thinking Minorities. National and Local Narratives from Divides to Reconstructions”, che coinvolge dottorandi, studenti, docenti e ricercatori di Lettere, Lingue e Beni culturali di Cagliari e altre Università. In primo piano i temi della città e del cosmopolitismo trattati da vari punti di vista: spazio urbano, socialità, contesto architettonico e urbanistico, migrazioni, patrimonio culturale urbano e sulle visioni fisiche e simboliche della città. Per gli iscritti ai corsi di Storia e Società, Lettere, Traduzione specialistica dei testi, Filologie e letterature classiche e moderne, Beni culturali e spettacolo, Lingue e culture per la mediazione linguistica, Lingue e letterature moderne europee e americane, Archeologia e Storia dell'arte, Scienze della produzione multimediale, è previsto l'accreditamento di 1 Cfu.

L'articolo su L'Unione Sarda del 23 ottobre 2020 a pagina 23
L'articolo su L'Unione Sarda del 23 ottobre 2020 a pagina 23

Allegati

Link

Ultime notizie

01 dicembre 2020

Individuato il gene della bottarga

I ricercatori del nostro Ateneo con i colleghi dell'Università di Padova, dell’ISPRA e del “Fisheries Research Institute” greco hanno isolato dei marcatori genetici legati al gene FSHR attraverso i quali è possibile sapere sin dai primi stadi di sviluppo e con alta probabilità se un individuo sarà maschio o femmina. La scoperta - che per UniCa è promosso da Angelo Cau e porta la firma anche di Rita Cannas e Maria Cristina Follesa, Laura Carugati e Riccardo Melis del Dipartimento di Scienze della Vita e dell'Ambiente - potrebbe avere ricadute importanti sul mercato. Lo studio "Fshr, a fish sex-determining locus shows variable incomplete penetrance across flathead grey mullet populations" appena pubblicato sulla rivista «iScience», del prestigioso gruppo editoriale Cell. RASSEGNA STAMPA

01 dicembre 2020

CRUI, un documento per affermare la centralità della ricerca

Maria Del Zompo spiega da scienziata e da rettore ai microfoni del TG della RAI Leonardo il "Documento per affermare la centralità della ricerca e della sperimentazione animale" approvato nella scorsa assemblea della Conferenza dei Rettori delle Università Italiane. Pubblichiamo l'intervista realizzata da Laura De Donato per il Telegiornale RAI della Scienza e dell'Ambiente e il documento integrale della CRUI

01 dicembre 2020

UniCa aderisce alla campagna #TUTTIconBITTI

L'Università di Cagliari aderisce con determinazione e patrocina la raccolta fondi per far fronte ai danni dell'alluvione che il 28 novembre ha travolto il paese barbaricino. I contributi economici possono essere versati sull'IBAN IT84N0101585250000000011498 - Causale Alluvione 2020

01 dicembre 2020

400 anni di UniCa, Studi Umanistici apre le celebrazioni delle facoltà

Venerdì 4 dicembre alle 10 al via gli eventi celebrativi per il quarto centenario dell’Ateneo. La storia della facoltà e l’attualità del pensiero umanistico al centro della giornata di incontri, a cui prenderanno parte lo scrittore Marcello Fois e il regista Salvatore Mereu. Un fitto calendario di incontri, tavole rotonde e una mostra multimediale completano il programma degli eventi organizzato dalla Facoltà guidata da Rossana Martorelli. L'EVENTO SARA' TRASMESSO IN STREAMING SUL SITO E SULLA PAGINA FACEBOOK DI UNICA. RASSEGNA STAMPA

Questionario e social

Condividi su: