UniCa UniCa News Notizie Lynda Benhaha, dall’Algeria a Cagliari per la laurea in Relazioni internazionali

Lynda Benhaha, dall’Algeria a Cagliari per la laurea in Relazioni internazionali

Traguardo raggiunto in pieno rispetto dei tempi previsti dal Progetto di cooperazione internazionale SARDEGNA FORMED, ‘Sardegna per il Mediterraneo’. Online il video ISMOKA con l’intervista in cui la studentessa maghrebina parla dell'esperienza maturata in ateneo, dell'impatto con la nostra cultura, delle difficoltà e dei bei momenti vissuti durante i due anni del corso di specialistica della facoltà di Scienze economiche, giuridiche e politiche
17 luglio 2020
Lynda Benhaha

Ivo Cabiddu
 
Proveniente dall’Università Algeri 2, grazie al Progetto Formed, Lynda Behaha ha frequentato a Cagliari i due anni del corso di specialistica in Relazioni internazionali (facoltà di Scienze economiche, giuridiche e politiche). Discutendo ieri la tesi “Il processo di decolonizzazione algerina durante il periodo del presidente Houari Boumediene (1965-1978)”, è la prima studentessa a laurearsi nel 2020 esattamente nei tempi previsti dal programma internazionale finanziato dalla Fondazione di Sardegna con borse di mobilità per studenti di Tunisia, Marocco e Algeria.

Nell’occasione la dottoressa Behaha ha rilasciato un’intervista al nostro Ufficio Ismoka (International Students Mobility Office KAralis University of Cagliari), con la sua testimonianza sulle difficoltà incontrate e, soprattutto, sugli aspetti positivi dell’esperienza di formazione maturata nell’ateneo cagliaritano. Clicca qui per il link diretto al video realizzato da Francesca Olivi.
 

SARDEGNA FORMED (Sardegna per il Mediterraneo)

Formare giovani altamente qualificati e promuovere la cooperazione internazionale tra le università della sponda sud del Mediterraneo e della Sardegna. Sono questi alcuni degli obiettivi principali del progetto SARDEGNA FORMED (Sardegna per il Mediterraneo), in cui è da anni protagonista l’ateneo cagliaritano.

Ogni anno il progetto permette a giovani della sponda sud del Mediterraneo di effettuare i loro studi universitari nei due atenei sardi. Le università di Cagliari e Sassari, con il loro ruolo centrale nel bacino, contribuiscono al progetto riconoscendo agli studenti del Maghreb l’esonero dal pagamento delle tasse universitarie, fornendo il necessario supporto organizzativo e garantendo l’accesso ai servizi di accoglienza di norma riservati agli studenti stranieri in mobilità (il visto d’ingresso in Italia, la richiesta del permesso di soggiorno, l’assistenza nel reperimento di una sistemazione logistica in città, l’accesso alle mense di Cagliari e di Sassari, la cura della preparazione linguistica nella lingua italiana).
Al progetto collabora Unimed, l’associazione di atenei appartenenti alle nazioni che si affacciano sul bacino del Mediterraneo, curando i rapporti di cooperazione con le università del Maghreb aderenti al partenariato “Sardegna Formed” e gestendo con loro le procedure di selezione degli studenti beneficiari dell’iniziativa.
 

Nei riquadri alcune immagini tratte dal video Ismoka sull'esperienza della giovane Lynda Behaha all'Università di Cagliari
Nei riquadri alcune immagini tratte dal video Ismoka sull'esperienza della giovane Lynda Behaha all'Università di Cagliari

Link

Ultime notizie

01 dicembre 2020

Individuato il gene della bottarga

I ricercatori del nostro Ateneo con i colleghi dell'Università di Padova, dell’ISPRA e del “Fisheries Research Institute” greco hanno isolato dei marcatori genetici legati al gene FSHR attraverso i quali è possibile sapere sin dai primi stadi di sviluppo e con alta probabilità se un individuo sarà maschio o femmina. La scoperta - che per UniCa è promosso da Angelo Cau e porta la firma anche di Rita Cannas e Maria Cristina Follesa, Laura Carugati e Riccardo Melis del Dipartimento di Scienze della Vita e dell'Ambiente - potrebbe avere ricadute importanti sul mercato. Lo studio "Fshr, a fish sex-determining locus shows variable incomplete penetrance across flathead grey mullet populations" appena pubblicato sulla rivista «iScience», del prestigioso gruppo editoriale Cell. RASSEGNA STAMPA

01 dicembre 2020

CRUI, un documento per affermare la centralità della ricerca

Maria Del Zompo spiega da scienziata e da rettore ai microfoni del TG della RAI Leonardo il "Documento per affermare la centralità della ricerca e della sperimentazione animale" approvato nella scorsa assemblea della Conferenza dei Rettori delle Università Italiane. Pubblichiamo l'intervista realizzata da Laura De Donato per il Telegiornale RAI della Scienza e dell'Ambiente e il documento integrale della CRUI

01 dicembre 2020

UniCa aderisce alla campagna #TUTTIconBITTI

L'Università di Cagliari aderisce con determinazione e patrocina la raccolta fondi per far fronte ai danni dell'alluvione che il 28 novembre ha travolto il paese barbaricino. I contributi economici possono essere versati sull'IBAN IT84N0101585250000000011498 - Causale Alluvione 2020

01 dicembre 2020

400 anni di UniCa, Studi Umanistici apre le celebrazioni delle facoltà

Venerdì 4 dicembre alle 10 al via gli eventi celebrativi per il quarto centenario dell’Ateneo. La storia della facoltà e l’attualità del pensiero umanistico al centro della giornata di incontri, a cui prenderanno parte lo scrittore Marcello Fois e il regista Salvatore Mereu. Un fitto calendario di incontri, tavole rotonde e una mostra multimediale completano il programma degli eventi organizzato dalla Facoltà guidata da Rossana Martorelli. L'EVENTO SARA' TRASMESSO IN STREAMING SUL SITO E SULLA PAGINA FACEBOOK DI UNICA. RASSEGNA STAMPA

Questionario e social

Condividi su: