UniCa UniCa News Notizie Maria Del Zompo e Alina Korbut rinnovano l’accordo tra UniCa e la Belarusian State University of Culture and Arts

Maria Del Zompo e Alina Korbut rinnovano l’accordo tra UniCa e la Belarusian State University of Culture and Arts

In rettorato la firma del nuovo protocollo di intesa e collaborazione tra i due atenei che già cooperano intensamente su diversi ambiti disciplinari. In vista ulteriori opportunità di scambio didattico e scientifico per studenti, ricercatori e docenti di Minsk e di Cagliari
08 ottobre 2019
Cagliari, martedì 10 ottobre 2019 - La firma della nuova convenzione nella Sala del Consiglio di Amministrazione del Rettorato di Cagliari (via Università)

Cagliari, 8 ottobre 2019
Ivo Cabiddu

L’Ateneo bielorusso (link), che ha sede nella capitale, rinnova gli accordi bilaterali con l’Università di Cagliari in concomitanza con la nomina del suo nuovo Rettore, la professoressa Alina Korbut, accompagnata in Sardegna dalla professoressa Yulia Halkowskaya, Preside della facoltà di Information and Document Communications, e la professoressa Safiya Paulava, del Dipartimento di Library and Information Studies.
 
Con le tre docenti bielorusse presente oggi pomeriggio alla firma del Cooperation Framework Agreement anche il Console Onorario della Repubblica di Belarus a Cagliari, Giuseppe Carboni.

Nella foto, da sinistra: Safiya Paulava, Giuseppe Carboni, Yulia Halkowskaya e Alina Korbut
Nella foto, da sinistra: Safiya Paulava, Giuseppe Carboni, Yulia Halkowskaya e Alina Korbut

Insieme al Magnifico Rettore Maria Del Zompo, la rappresentanza dei vertici di UniCa era completata dalle professoresse Alessandra Carucci, Prorettore all’Internazionalizzazione, e Micaela Morelli, Prorettore per la Ricerca.
 
All'incontro hanno inoltre preso parte la dottoressa Elisabetta Cagetti, Capo di Gabinetto del Rettore, e il dottor Giovanni Marini, responsabile del Settore Accordi di Cooperazione Internazionale dell’Università di Cagliari.

Il tavolo delle due delegazioni. Sempre da sinistra: Safiya Paulava, Giuseppe Carboni, Yulia Halkowskaya, Alina Korbut, Maria Del Zompo, Alessandra Carucci, Elisabetta Cagetti, Micaela Morelli, Giovanni Marini
Il tavolo delle due delegazioni. Sempre da sinistra: Safiya Paulava, Giuseppe Carboni, Yulia Halkowskaya, Alina Korbut, Maria Del Zompo, Alessandra Carucci, Elisabetta Cagetti, Micaela Morelli, Giovanni Marini

In seguito all’odierno rinnovo saranno previste ulteriori attività di cooperazione scientifica e di scambio didattico, possibilmente anche nell'ambito del programma Erasmus+.

Si consolida pertanto la collaborazione tra i due atenei, nel solco delle partnership già esistenti tra l’università cagliaritana e diverse accademie bielorusse:

  • Centre for International relations of the Ministry of Education
  • Belarus State University
  • National Academy of Sciences of Belarus
  • State Economic University of Belarus- Faculty of Marketing and Logistics
  • Belarus State University of Culture and Art
  • Pedagogical State University of Belarus
  • Belarusian State Medical University
A margine della riunione anche una visita guidata nella Sala Settecentesca della Biblioteca Universitaria. Nello scatto: Safiya Paulava, Elisabetta Cagetti, Giuseppe Carboni, Yulia Halkowskaya e Alina Korbut
A margine della riunione anche una visita guidata nella Sala Settecentesca della Biblioteca Universitaria. Nello scatto: Safiya Paulava, Elisabetta Cagetti, Giuseppe Carboni, Yulia Halkowskaya e Alina Korbut

BIELORUSSIA. Repubblica presidenziale dell'Europa orientale senza sbocco sul mare, tra Polonia, Lituania, Russia, Ucraina e Lettonia, con capitale Minsk (città con popolazione di quasi 2 milioni, rispetto ai 9 milioni e mezzo di abitanti totali nel Belarus). Già appartenente all’Unione Sovietica, è indipendente dal 27 luglio 1990. Le sue lingue ufficiali sono il bielorusso e il russo. Moneta: Rublo bielorusso.


 

Ben sette gli atenei del Belarus con cui ha rapporti di cooperazione l'Università di Cagliari
Ben sette gli atenei del Belarus con cui ha rapporti di cooperazione l'Università di Cagliari

Ultime notizie

15 febbraio 2020

Arresto di Patrick George Zaky, la solidarietà di UniCa con l’Università di Bologna

Il nostro Ateneo fa propria la mozione approvata dall’Alma Mater Studiorum relativa all’arresto del giovane studente. Il commento del Rettore, Maria Del Zompo: “Siamo increduli e angosciati: ancora una volta nello stesso Paese (il riferimento è a Giulio Regeni) si verifica un episodio contro la libertà di pensiero e di ricerca e di giovani ricercatori. Vicini alla famiglia di Patrick, con l’Università di Bologna chiediamo che il Governo italiano e l’Unione europea non smettano di prodigarsi in ogni modo per favorire il rientro di Patrick nella sua comunità”

14 febbraio 2020

Università e Polizia assieme contro la violenza di genere

Oggi il camper della Questura è in Cittadella Universitaria a Monserrato per un contatto diretto con la popolazione dell’ateneo e i cittadini.Prosegue e si rafforza il percorso istituzionale formativo e sociale sul territorio. “Siamo da sempre vicini a iniziative e istanze di pregio volte a sensibilizzare, informare e rafforzare il senso civico” dice Vito Lippolis

14 febbraio 2020

L’Università di Cagliari porta l’Internet of Things nella produzione del Carasau

RICERCA SCIENTIFICA AD ALTO VALORE AGGIUNTO. I ricercatori di quattro dipartimenti collaborano con due aziende all’interno del progetto IAPC, finanziato dal Ministero dello Sviluppo economico con quasi 5 milioni di euro: per aumentare la qualità del prodotto saranno utilizzati metodi matematici moderni per la riduzione del consumo di energia e dei costi, nuove tecniche di gestione e tecnologie dell’informazione e comunicazione, sistemi di tracciamento e accurata caratterizzazione di materie prime, semilavorati e prodotto finale

13 febbraio 2020

CONCORSO “UNICA PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE”

L’Università di Cagliari lancia un contest studentesco per video e per elaborati giornalistici in abbinamento ad un percorso didattico multidisciplinare in riferimento agli obiettivi dell’Agenda ONU 2030 “Acqua pulita e servizi igienico-sanitari”, “Energia pulita e accessibile”, “Riduzione delle disuguaglianze” e “Lotta contro il cambiamento climatico”, SCADENZA ISCRIZIONI: 10 MARZO

Questionario e social

Condividi su: