DOORS OF IDENTITY

Le soglie della Scuola come luoghi dell’identità e della comunicazione per una didattica innovativa dell’Architettura: al via in questi giorni un progetto promosso dal Rettore e coordinato da Carlo Atzeni, docente alla Facoltà di Ingegneria e Architettura, che vede coinvolti per un’intera settimana circa 70 studenti della Scuola di Architettura
19 settembre 2019
Alcuni degli studenti impegnati nel nuovo progetto di didattica innovativa targato UniCa

Sergio Nuvoli

Cagliari, 19 settembre 2019 – Ha preso il via ufficialmente lunedì 16 settembre il progetto di innovazione didattica Doors of Identity, promosso dal Magnifico Rettore e coordinato da Carlo Atzeni, docente alla Facoltà di Ingegneria e Architettura, che vede coinvolti per un’intera settimana circa 70 studenti della Scuola di Architettura, con la supervisione dei loro docenti delle discipline del progetto.

Si tratta di una proposta innovativa, presentata pubblicamente il 18 giugno scorso - alla presenza del prorettore vicario Francesco Mola, del prorettore delegato alla didattica Ignazio Putzu, del Presidente di Facoltà di Ingegneria e Architettura Corrado Zoppi, del direttore del DICAAR Giorgio Massacci, oltre che dell’intera comunità studenti-docenti di Architettura - che, attraverso un approccio fondato sul principio del learning by doing, mira a rendere più funzionali gli spazi dell’Ateneo, al fine di esaltarne i caratteri identitari, mediante soluzioni progettuali realizzate a basso costo, reversibili, riciclabili - sia nell’uso che nello smaltimento - e facilmente smontabili e trasportabili.

Essa si pone come azione replicabile, a partire da una prima sperimentazione che vede come protagonista gli spazi storici del complesso mauriziano in Corte d’Appello, dove in questi giorni si sta svolgendo la fase di autocostruzione, a partire dall’elaborazione di soluzioni progettuali avviate negli atelier di progetto durante il mese di luglio. I ‘nuovi’ spazi saranno inaugurati pubblicamente in occasione dell’ingresso delle matricole all’a.a. 2019-20.

Doors of identity: gli studenti impegnati nel progetto nel chiostro di Architettura
Doors of identity: gli studenti impegnati nel progetto nel chiostro di Architettura

Link

Ultime notizie

30 giugno 2022

STOREM. Giornate di studio internazionale sul tema della sostenibilità legata alle attività turistiche

Giovedì 30 giugno e venerdì 1 luglio il nostro ateneo ospita docenti e ricercatori delle università UNA e UCI del Costa Rica, Eafit della Colombia e, in collegamento, esperti dell'università UWI (Barbados) e Paul Valery (Francia) per due giornate di confronto sul progetto Erasmus+ Cbhe “Storem”. L’incontro del primo luglio è aperto al pubblico, dalle 9,30, nell’Aula 11 del polo universitario di via San Giorgio 12 (Campus Aresu) per gli interventi del professor Mario Socatelli, dell’Universidad para la Coperaticion Internacional (Costa Rica) e, a seguire, del professor Corrado Zoppi, dell’Università di Cagliari, e di Francesca Uleri (Associazione Culturale Terras)

30 giugno 2022

Malattie genetiche, l'Università di Cagliari nel nuovo Centro nazionale di ricerca

L'ateneo è tra i fondatori della struttura sorta per lo “Sviluppo di terapia genica e farmaci con tecnologia a Rna” finanziata dal Pnrr con 320 milioni di euro. Le specialiste Raffaella Origa, referente scientifica, e Patrizia Zavattari, sono le coordinatrici del progetto. Il rettore Francesco Mola: "Abbiamo conferma delle valide e riconosciute competenze del settore acquisite negli anni"  

28 giugno 2022

Raccontare la ricerca: adesioni entro il 4 luglio per la SHARPER Night 2022

Data e sede sono già confermate: si terrà venerdì 30 settembre 2022 nell’Orto botanico di Cagliari la nuova edizione di SHARPER Night, iniziativa inserita nel contesto europeo delle European Researchers’ night. Fino al prossimo lunedì 4 luglio ricercatrici e ricercatori dell'Ateneo potranno inviare le proprie proposte per organizzare eventi, conversazioni, podcast e laboratori collegati all’iniziativa.

Questionario e social

Condividi su: