UniCa UniCa News Notizie UniCa dialoga con il sindacato dei giornalisti

UniCa dialoga con il sindacato dei giornalisti

Incontro a Palazzo Belgrano tra il Rettore Maria Del Zompo e Celestino Tabasso, presidente dell’Associazione della Stampa Sarda: sul tavolo i temi legati alla libertà di informazione e la necessità di insistere su una sempre più accurata formazione di chi ha il compito di raccontare la realtà
17 settembre 2019
Stretta di mano tra Celestino Tabasso e Maria Del Zompo

Si consolida il rapporto con le organizzazioni del territorio: l'Università di Cagliari è stata scelta dal sindacato come interlocutore privilegiato per la formazione dei giornalisti

Cagliari, 17 settembre 2019 - Incontro cordiale ieri sera, a Palazzo Belgrano, tra il Rettore Maria Del Zompo, il Presidente dell’Associazione della Stampa Sarda (il sindacato dei giornalisti) Celestino Tabasso, e il Presidente del Gruppo Uffici Stampa Sardegna Sergio Nuvoli.

Al centro della conversazione, i temi della libertà di informazione e la necessità di una sempre più accurata preparazione per chi svolge la delicata professione di giornalista. Anche per questo, l’Ateneo e il Sindacato possono avviare una nuova stagione che passi attraverso un rapporto stabile in grado di comprendere le tante occasioni di collaborazione realizzate in questi anni grazie ai suoi docenti, e attivarne di nuove: sono state numerose infatti le lezioni tenute da diversi professori su vari temi (da quelli più squisitamente giuridici a quelli sanitari) nell’ambito della formazione obbligatoria organizzata dall’Ordine dei Giornalisti per i suoi iscritti.

L'incontro tra il Presidente dell'Associazione della Stampa Sarda e il Rettore
L'incontro tra il Presidente dell'Associazione della Stampa Sarda e il Rettore

La prima iniziativa in cantiere è in costruzione in collaborazione con il Centro Linguistico di Ateneo diretto da Luisanna Fodde, con l’attivazione di specifici corsi per giornalisti

Il Magnifico ha sottolineato come l’Ateneo insista nella realizzazione della Terza missione, anche in questo modo, attraverso il dialogo con le istituzioni e gli enti che operano nel territorio: da questo punto di vista, individuare punti di contatto con chi cura l’informazione dei cittadini è un elemento cruciale. Assist subito raccolto dal Presidente del Sindacato sardo, che ha spiegato come l’Università sia certamente un interlocutore privilegiato per aumentare la preparazione dei propri iscritti, a garanzia della più corretta informazione.

La prima iniziativa in cantiere è in costruzione in collaborazione con il Centro Linguistico di Ateneo diretto da Luisanna Fodde, con l’attivazione di specifici corsi per giornalisti: si tratta di un'attività nata da una proposta operativa del Gruppo Uffici Stampa Sardegna, uno dei gruppi professionali del Sindacato (che in questo caso raggruppa gli addetti stampa che operano nella nostra regione).

Ultime notizie

23 ottobre 2021

L’Università, gli Special Olympics, i campioni: al Cus per un compleanno che segna un pezzo di storia

L’emozione del rettore e dell’intera comunità accademica. A corredo delle sfide a calcetto, basket e tennis, la partecipazione di Joao Pedro, Suazo e i giganti dello scudetto del ’70. A Sa Duchessa, in un’atmosfera inclusiva e solidale, utile per ripartire in presenza e sostenere anche i percorsi di formazione, socializzazione e condivisione che le attività sportive, da sempre, rendono più semplici

23 ottobre 2021

TechLog, tre milioni e mezzo di euro per la formazione avanzata nei trasporti europei con l’Università di Cagliari capofila

Anche i simulatori per la conduzione di gru portainer, bus  e camion al centro della presentazione in rettorato del percorso curato dagli specialisti del Cirem alla guida di Egitto, Spagna, Libano e Tunisia. Logistica, ecologia, competitività ed efficientamento delle prestazioni di addetti portuali e autotrasporto. La conferenza viene aperta da Francesco Mola    

20 ottobre 2021

L’Università di Cagliari accoglie altri due studenti di origine eritrea

UNICORE 3.0. Tiegisti e Nahom sono arrivati dall’Etiopia per seguire i corsi di UniCA grazie al progetto «University Corridors for Refugees» promosso dall’Agenzia Onu UNHCR e sostenuto in città dalla Caritas diocesana e dal College universitario Sant’Efisio di Cagliari, che collaborano con il nostro ateneo. Ieri la conferenza stampa presieduta dall’arcivescovo, monsignor Giuseppe Baturi, e dalla prorettrice all’internazionalizzazione, Alessandra Carucci

Questionario e social

Condividi su: