UniCa UniCa News Notizie DIRITTI UMANI E DISABILITÀ PSICOSOCIALE, al via la Second International Summer School on Human Rights and Mental Health

DIRITTI UMANI E DISABILITÀ PSICOSOCIALE, al via la Second International Summer School on Human Rights and Mental Health

A Cagliari dal 16 al 20 settembre il corso internazionale diretto dal professore di UniCa Mauro Carta (Dipartimento di Scienze mediche e sanità pubblica) con docenti dell’Ordine Mondiale della Sanità e di prestigiosi atenei, anche da Nuova Zelanda, Stati Uniti e Ghana
15 settembre 2019
A fondo pagina in link al programma dettagliato della Summer School internazionale diretta dal prof. Carta

Cagliari al centro della difesa dei diritti umani nell’area mediterranea con una iniziativa dell’Università ospitata nel palazzo comunale

(IC)

L’Università degli Studi di Cagliari e l'Organizzazione Mondiale della Sanità (Ginevra) organizzano la seconda edizione dell'International Summer School “QualityRights Training: Mental Health Human Rights and Recovery” che sarà ospitata dal Comune di Cagliari nello Spazio Search, nel Largo Carlo Felice, con la splendida cornice della mostra delle fotografie di Max Leopold Wagner sulla Sardegna.

L’evento, diretto dal professor Mauro Carta, è centrale per la formazione degli operatori e dei rappresentanti delle associazioni che porteranno avanti i progetti QualityRights nell’area mediterranea allargata, sotto la supervisione dell’Università di Cagliari, della Organizzazione Mondiale della Sanità e dell’Alto Commissariato sui diritti umani delle Nazioni Unite. E’ quindi in piena coerenza con la strategia di centralità mediterranea del nostro ateneo promossa dalla pro-rettrice all’internazionalizzazione dell’Ateneo Cagliaritano, professoressa Alessandra Carucci.

 

IL CONTESTO

Le persone con disabilità psicosociale sono stigmatizzate, discriminate e soggette alla violazione dei diritti umani più basilari.
 
Nei servizi per la cura della salute mentale si registrano frequenti violazioni dei diritti delle persone, con conseguenze negative su guarigione, riabilitazione e inclusione sociale. Condizioni di vita deprecabili, mancanza di igiene e sovraffollamento sono comuni in molte strutture, cosi come violenza, abuso, ricorso a pratiche coercitive. Gli interventi psicosociali sono sottoutilizzati e le cure farmacologiche, spesso unico presidio accessibile, vengono somministrate in disaccordo con linee guida e standard di qualità. Agli utenti dei servizi di cure è negato il coinvolgimento nelle decisioni sui trattamenti in spregio alle convenzioni internazionali.
 

OBIETTIVI

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità è necessario un nuovo approccio: i servizi di salute devono promuovere cure di buona qualità centrate sul rispetto dei diritti umani e gli utenti devono essere coinvolti nelle decisioni che li riguardino.

Lo sviluppo delle competenze sui diritti degli utenti deve perciò essere una priorità non solo per i professionisti in salute mentale ma anche per gli individui con disabilità psicosociale e per i loro familiari. Per promuovere questa prospettiva innovativa, la WHO ha sviluppato il “WHO QualityRights project”.
 
La Summer School internazionale di Cagliari è all’interno di questa strategia e di questi programmi. L’edizione 2019 è particolarmente dedicata ad attori di quelle nazioni nelle quali l’Università di Cagliari sta conducendo progetti inerenti questi scopi congiuntamente con OMS (Libano, Ghana, Armenia, Tunisia, Italia). Azioni svolte grazie a finanziamenti su bandi competitivi della Unione Europea, della Cooperazione Italiana, della Regione Sardegna e delle Fondazione di Sardegna.
 

DOCENTI E DIREZIONE CORSO

I coordinatori del Corso saranno, per l’Università di Cagliari il professor Mauro Giovanni Carta, per l’OMS la dottoressa Helen Wood (Aukland NZ) e la dottoressa Francesca Moro (Columbia University, New York), fra i docenti sarà inoltre presente il dottor Akwasi Osei, responsabile per la salute mentale del Ministero della Salute del Ghana.

Mauro Carta, professore ordinario del Dipartimento di Scienze mediche e sanità pubblica
Mauro Carta, professore ordinario del Dipartimento di Scienze mediche e sanità pubblica

AREE TEMATICHE


- introduzione ai diritti umani

- esempi di violazione dei diritti umani e di violazione dei diritti umani in popolazioni fragili; come difendere i diritti

- lo stigma nei confronti delle persone con disabilità psicosociale e la loro marginalizzazione

- la Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità

- il legame tra diritti umani e salute mentale nella cornice del diritto internazionale: come proteggere i diritti degli individui con problemi di salute mentale

- diritti umani nei servizi di salute mentale

  • migliorare le condizioni di vita e il contesto sociale nei servizi di salute mentale - promuovere le cure comunitarie
  • promuovere il “recovery approach” in salute mentale
  • promuovere il diritto delle persone con una disabilità psicosociale a partecipare alle decisioni sul loro trattamento e sulle loro cure
  • introdurre nuove pratiche per evitare l’abuso, la violenza e le pratiche coercitive.



Scarica al link qui di seguito il programma dettagliato delle lezioni e attività della Summer School

 

Allegati

Ultime notizie

02 dicembre 2022

Disturbi del neurosviluppo e dipendenze patologiche, un problema trascurato

Dalla Cittadella di Monserrato una linea diretta con le tre giornate di lavori del 4° Forum nazionale sulle dipendenze patologiche, in corso a Riva del Garda. L’iniziativa - coordinata dalla prorettrice per il presidio della Cittadella universitaria, Paola Fadda - si svolge grazie alla collaborazione tra il Dottorato di ricerca in neuroscienze dell’Università di Cagliari e l’Istituto di neuroscienze del Cnr insieme ai colleghi medici e farmacologi di Verona

02 dicembre 2022

L’Università di Cagliari verso l’award ''HR Excellence in Research''

Lunedì 5 dicembre 2022 nell’aula magna del rettorato il seminario istituzionale per presentare la strategia dell’ateneo e il lavoro della Struttura interna e della Cabina di regia che soprintendono a tutte le fasi di attuazione della Human Resources Strategy for Researchers (HRS4R) per ottenere il riconoscimento ufficiale dalla Commissione Europea. Ospiti e relatori dell'evento il professore emerito Fulvio Esposito (Università di Camerino) e la dottoressa Chiara Biglia (Politecnico di Torino)

30 novembre 2022

Municipalità, social e pandemia: lo stato dell'arte con Le parole giuste

La comunicazione pubblica delle amministrazioni comunali in Sardegna durante il lockdown. Epic Pops, progetto diretto dal sociologo Alessandro Lovari, ha analizzato circa 70 mila post pubblicati nel periodo pandemico sulle pagine istituzionali facebook e instagram dei municipi della Sardegna. Sono stati presentati i risultati nel corso del seminario che si è tenuto nell’aula magna Maria Lai. Contattati i 377 comuni isolani

29 novembre 2022

Con la Rete delle università sostenibili, l’ateneo di Cagliari in luce per la Settimana europea dei rifiuti

Terza missione sempre uno dei punti di forza del nostro ateneo. In occasione dell'European Week for Waste Reduction, le attività di UniCa in particolare evidenza con gli interessanti progetti di economia circolare curati dai professori Mauro Coni e Aldo Muntoni (Dipartimento di ingegneria civile, ambientale e architettura), presentati recentemente anche nel programma Linea Verde Life su Rai1

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie