UniCa UniCa News Notizie SARDINIA RELOADED. Concluso il cammino, a piedi, da Bari Sardo a Cagliari, di ricercatori e studenti della Summer School di UniCa

SARDINIA RELOADED. Concluso il cammino, a piedi, da Bari Sardo a Cagliari, di ricercatori e studenti della Summer School di UniCa

Spopolamento e strategie di sviluppo locale: presentazione dei risultati della scuola estiva del DICAAR martedì 3 settembre 2019, alle 16.00, nell’aula magna di via Corte d’Appello
03 settembre 2019
Sardinia Reloaded, in fondo alla pagina il link alla locandina con il programma della conferenza finale

L’incontro è aperto al pubblico e tutta la comunità accademica è invitata a partecipare

Ivo Cabiddu
 
La presentazione dei risultati della Summer School "Sardinia Reloaded: camminare nei territori di margine" è in programma martedì 3 settembre 2019, ore 16.00, nell’ Aula Magna “Gaetano Cima” della Facoltà di Ingegneria e Architettura dell’Università di Cagliari (in via Corte d’Appello 87).

 

I TEMI DELLA SUMMER SCHOOL

Organizzata dal gruppo di ricerca coordinato dalla professoressa Anna Maria Colavitti del Dipartimento di Ingegneria Civile Ambientale e Architettura (DICAAR) e dal Laboratorio del Cammino, rete di studenti e ricercatori che indaga sul cammino come strumento per innovare metodi e contenuti dell’urbanistica.
 
La scuola estiva ha trattato i temi dello spopolamento e delle strategie di sviluppo locale per le aree interne con un approccio “dal basso”. Tra il 24 agosto e il 3 settembre 2019 i partecipanti (circa quaranta tra studenti, ricercatori e docenti di architettura e pianificazione territoriale), hanno percorso a piedi i territori da Bari Sardo a Cagliari per elaborare soluzioni innovative di contrasto allo spopolamento e agli squilibri territoriali interno-costa dell’isola. L’iniziativa ha suscitato grande interesse nei Comuni attraversati e nei mezzi di informazione locale che ne hanno seguito gli sviluppi tappa per tappa con articoli a mezzo stampa e servizi televisivi.

 

La professoressa Anna Maria Colavitti (docente di Tecnica e pianificazione urbanistica - Dicaar) intervistata a Gairo per il servizio di Daniela Usai su Videolina
La professoressa Anna Maria Colavitti (docente di Tecnica e pianificazione urbanistica - Dicaar) intervistata a Gairo per il servizio di Daniela Usai su Videolina

LA PRESENTAZIONE DEI RISULTATI

Nell’evento del 3 settembre i partecipanti esporranno gli esiti del loro lavoro ai docenti dalla Rete del Laboratorio del Cammino, ai docenti dell’Università di Cagliari, ai Sindaci e agli Amministratori dei Comuni coinvolti nell’iniziativa.

In apertura, alle 16,00 i saluti di benvenuto saranno portati dai professori Corrado Zoppi, presidente della Facoltà di Ingegneria e Architettura dell’Università di Cagliari, Giorgio Massacci, direttore Dipartimento di Ingegneria civile, ambientale e architettura (Dicaar), Antonello Sanna, già direttore Dipartimento di Ingegneria civile, ambientale e architettura (Dicaar). A seguire, dalle 16,30 la presentazione della Summer School, a cura della professoressa Anna Maria Colavitti (Dicaar), Serena Marchionni e Luca Lazzarini, del Laboratorio del Cammino. Previsti, tra gli altri, gli interventi del giornalista e scrittore Giacomo Mameli, Rossano Pazzagli (Università del Molise), Italo Meloni, Veronica Zucca, Beatrice Scappini (Dicaar, progettisti sistema regionale di mobilità dolce). Presenti i docenti della Rete del Laboratorio del Cammino Filippo Schilleci (UniPa), Chiara Merlini, Marco Mareggi (PoliMi), Carlo Atzeni, Vincenzo Bagnolo, Pier Francesco Cherchi, Giovanni Battista Cocco, Donatella Rita Fiorino, Caterina Giannattasio, Luigi Mundula e Andrea Pirinu (UniCa). Dalle 17,30 in programma la presentazione dei lavori dei singoli partecipanti alla scuola estiva e conclusione stimata alle 18,30 circa.

Serena Marchionni
Serena Marchionni

Per il Dipartimento il coordinamento operativo delle attività è stato effettuato da Alessio FlorisFrancesco PesSergio SerraMatteo Trincas e Alessia Usai.

 

Francesco Pes
Francesco Pes

Allegati

Link

Ultime notizie

22 maggio 2022

UniCa C’è a Monumenti Aperti

Si rinnova anche per l'edizione 2022 la collaborazione tra l'Università degli Studi di Cagliari e la manifestazione Monumenti Aperti, organizzata da Imago Mundi. Otto i siti dell'Ateneo aperti al pubblico nelle giornate di sabato 21 e domenica 22 maggio: il Palazzo del Rettorato, l'Archivio storico dell'Università, la Collezione Piloni, il MUACC, i giardini della Facoltà di Scienze economiche, giuridiche e sociali, l'Orto Botanico, la Cittadella dei Musei con le sue fortificazioni e il Trentapiedi dei Monumenti a Pirri, realizzato dal laboratorio Vestigia UniCa, coordinato da Fabio Calogero Pinna, docente di Archeologia pubblica

20 maggio 2022

Venerdì 27 maggio la presentazione del Rapporto CRENoS

A partire dalle 10 nell’Aula A della Facoltà di Scienze Economiche, Giuridiche e Politiche (in viale Sant'Ignazio n.76, Cagliari) la presentazione del 29mo Rapporto sull’economia della Sardegna che il CRENoS redige ogni anno per analizzare le tendenze economiche recenti e fornire alcune analisi della congiuntura. Dopo i saluti dei rettori dei due atenei sardi, a illustrare i dati sarà Gianfranco Atzeni, docente di Economia politica all'Università di Sassari. Per accedere nell'aula sarà necessario indossare una mascherina FFP2. L'evento sarà trasmesso in streaming sul canale Youtube dell'Università di Cagliari e sulla pagina Facebook del CRENoS

20 maggio 2022

Ricerca, dal Fetal programming al come e al quando ci si potrà ammalare

“Dimmi che gestazione hai avuto e ti dirò se e di quali malattie potrai soffrire da adulto”. È stata questa, negli anni '80, l’intuizione dell’epidemiologo David Barker. L'ipotesi sostiene il lavoro, pubblicato dall'European review for medical and pharmacological sciences, curato dal team di specialisti dell’’Università di Cagliari e dell’Aou. La ricerca ha esplorato una casistica di pazienti che  hanno contratto il Covid-19

Questionario e social

Condividi su: