UniCa UniCa News Notizie On line l’ottavo Quaderno camilleriano

On line l’ottavo Quaderno camilleriano

La presentazione del nuovo volume, disponibile nell’apposito sito dedicato alla memoria del grande scrittore scomparso poche settimane fa, scritta dal curatore Giuseppe Marci. Tra le pagine numerosi contributi di indiscusso valore scientifico
02 agosto 2019
Il frontespizio del nuovo volume

Sergio Nuvoli

Cagliari, 2 agosto 2019 – E’ on line da qualche giorno, l’ottavo numero dei Quaderni camilleriani, la collana coordinata da Giuseppe Marci dedicata all’opera dello scrittore siciliano, scomparso poche settimane fa. Riportiamo integralmente quanto il professor Marci ha scritto nella presentazione del Quaderno, pensando sia anche il modo migliore per onorarne la memoria.


-----

Mentre questo ottavo volume era in allestimento, Andrea Camilleri ci ha lasciato.
I Quaderni camilleriani lo hanno voluto ricordare con un inserto, ricco per le foto di Giorgio Dettori e per un dialoghetto in cui lo Scrittore pronuncia poche battute, sufficienti a mettere in luce la sua non comune personalità.

Il titolo – Fantastiche e metamorfiche isolitudini – riassume il senso del volume che si occupa dell’idea di “isola” (isola Sicilia, isole di tutti i mari del mondo) e delle visioni fantastiche che le isole spesso hanno suscitato: dunque, non il Camilleri dei romanzi storici e civili o delle storie di Montalbano, ma l’autore della trilogia fantastica e, in primo luogo, di Maruzza Musumeci.

La nota de Il ladro di merendine si chiude con una frase: “Il romanzo è dedicato a Flem: storie così gli piacevano”. La facciamo nostra e la adattiamo: il volume è dedicato ad Andrea Camilleri; ricerche così gli piacevano, fatte da studiosi (tre donne e tre uomini) che con finezza interpretativa leggono e descrivono il suo mondo insulare; la psicologia dei personaggi femminili dai quali quel mondo è animato; il fantastico e le metamorfosi; le Sirene che hanno inquietato (e consolato) i naviganti fin dagli antichissimi tempi cantati nell’Odissea.

In Maruzza Musumeci ancora risuonano le loro voci: per dirci delle inimmaginabili occasioni che possono derivare dall’ascolto dell’altro.

Oltre la qualità letteraria, questo c’è, soprattutto, nell’opera di Andrea Camilleri.

Giuseppe Marci e Andrea Camilleri. In mezzo, un'opera dell'indimenticabile Pinuccio Sciola
Giuseppe Marci e Andrea Camilleri. In mezzo, un'opera dell'indimenticabile Pinuccio Sciola

Link

Ultime notizie

16 novembre 2019

La ricerca scientifica può creare ricchezza

Presentati i primi risultati del progetto ARIA, il Rettore Maria Del Zompo: “Un’iniziativa che mette insieme un parterre di tutto rispetto, con i due atenei sardi coinvolti in un’idea vincente proposta dal professor Galbiati e dal nostro professor Devoto, con una forte attenzione anche ai partner internazionali”. Il Presidente INFN Antonio Zoccoli: “E’ stato creato un ecosistema che concentra qui cervelli di eccellenza e può far ripartire la Sardegna”

16 novembre 2019

I primi risultati del progetto ARIA

Sabato 16 novembre dalle 9 nell'Aula Magna di Palazzo Belgrano la presentazione dei primi esiti dell'iniziativa che punta a produrre argon nella Miniera di Seruci. Attesi Stefano Buffagni e Alessandra Todde, viceministro e sottosegretario del Ministero dello Sviluppo economico. Introduce i lavori il Rettore Maria Del Zompo, modera il Prorettore all'Innovazione e Rapporti con il Territorio Maria Chiara Di Guardo: tra i relatori Art McDonald, Premio Nobel 2015, protagonista di una indimenticabile lectio magistralis in Ateneo nel 2017. L'EVENTO E' TRASMESSO IN DIRETTA STREAMING SUL NOSTRO SITO.

15 novembre 2019

Università e sport, assieme per una Sardegna più forte e competitiva

"La forza di una comunità è data anche dalla formazione e dall'attitudine alle attività motorie, sinonimo di benessere e salubrità. Dai lavori per il riattamento del campus di Sa Duchessa al play ground da realizzare alla Cittadella di Monserrato, vogliamo contribuire all'offerta strutturale per quanti vogliono praticare attività sportive" la sintesi dell'intervento di Maria Del Zompo alla Conferenza regionale dello sport. A Tempio gli applausi del mondo sportivo isolano all'ateneo di Cagliari

14 novembre 2019

Una stanza tutta per sé. Artiste contemporanee all’Università di Cagliari

Dipartimento di Lettere, Lingue e Beni Culturali: giovedì 14 novembre alle 12 con il Rettore Maria Del Zompo nell'Aula magna di Palazzo Belgrano presentazione della mostra diffusa a cura degli studenti del Laboratorio didattico “Storia delle esposizioni e pratiche curatoriali” del Corso di laurea magistrale in Archeologia e Storia dell’Arte. Un'iniziativa coordinata dalle docenti Simona Campus e Rita Ladogana che espone le opere di tre giovani artiste sarde - Daniela Frongia, Egle Picozzi, Francesca Sanna - in altrettanti luoghi dell’Ateneo: il risultato è un'indagine antiretorica, a tratti poetica, sull’identità di genere

Questionario e social

Condividi su: