UniCa UniCa News Notizie Gli economisti incontrano il territorio

Gli economisti incontrano il territorio

PUBLIC ENGAGEMENT. Quando la ricerca scientifica si coniuga con la terza missione: il CRENoS a Orani ospite della Fondazione Costantino Nivola per una tavola rotonda aperta alla comunità locale per parlare di sviluppo nelle aree interne. Appuntamento venerdì 5 luglio alle 16.30 al Museo Nivola. RASSEGNA STAMPA
04 luglio 2019
L'immagine della locandina dell'iniziativa

Prevista una tavola rotonda dal titolo “Lo sviluppo nelle aree interne: cultura, ambiente, produzioni locali”: con i ricercatori dialogheranno esponenti di rilievo in qualità di rappresentanti del territorio e delle istituzioni locali

Sergio Nuvoli

Cagliari, 20 giugno 2019 - Dal 4 al 6 luglio gli economisti del CRENoS (Centro Ricerche Economiche Nord Sud delle Università di Cagliari e Sassari) parleranno di ricerca a Orani, ospiti della Fondazione Costantino Nivola.

L’iniziativa prevede un workshop scientifico introdotto e coordinato da Raffaele Paci durante il quale i ricercatori discuteranno i risultati delle attività di ricerca in corso e una tavola rotonda aperta al pubblico e alla comunità locale sul ruolo che attrattori di tipo ambientale e culturale – quali il Museo Nivola - possono svolgere per innescare e sostenere nel tempo le attività economiche legate al settore turistico e contribuire in tal modo allo sviluppo del territorio. Il workshop è organizzato da Giovanni Sulis e Fabio Cerina.

Alla tavola rotonda che inizierà alle 16.30 del 5 luglio dal titolo “Lo sviluppo nelle aree interne: cultura, ambiente, produzioni locali”, oltre ai ricercatori, parteciperanno esponenti di rilievo in qualità di rappresentanti del territorio e delle istituzioni locali: da Agostino Cicalò (Presidente Camera di Commercio di Nuoro) ad Anna Pirellas (Parco Donnortei – Fonni), da Mario Paffi (Museo delle Maschere di Mamoiada) a Giuseppe Cuccurese (Direttore Generale Banco di Sardegna), per finire con Emiliano Deiana (ANCI).

Emanuela Marrocu, direttrice del CRENoS
Emanuela Marrocu, direttrice del CRENoS

L'iniziativa si inquadra tra le attività di public engagement, proprie della terza missione degli atenei, con cui viene offerto un contributo decisivo allo scambio di conoscenze con il territorio

La tavola rotonda si inquadra tra le attività chiamate di public engagement, proprie della terza missione delle istituzioni universitarie. Con queste attività le università svolgono la loro funzione di civicness, contribuendo allo scambio di conoscenze con il territorio e agendo da motore irrinunciabile per attivare meccanismi virtuosi non solo di sviluppo economico, ma anche di innovazione e promozione sociale e culturale, grazie alle interazioni con le istituzioni, le imprese e gli attori locali.

Il CRENoS prevede di promuovere nei prossimi anni iniziative analoghe in altre zone interne della Sardegna.

Scarica la locandina completa
Scarica la locandina completa

RASSEGNA STAMPA

L’UNIONE SARDA di giovedì 4 luglio 2019
Provincia di Nuoro (Pagina 33 - Edizione CA)
ORANI. Da oggi a sabato
Ricercatori del Crenos
nel museo Nivola

Gli economisti del Crenos, il Centro ricerche economiche Nord Sud delle università di Cagliari e Sassari diretto da Emanuela Marrocu parleranno di ricerca a Orani, ospiti della Fondazione Costantino Nivola.
L'iniziativa, da oggi a sabato, culminerà con un incontro domani alle 16.30: previsto un workshop scientifico coordinato da Raffaele Paci, docente alla facoltà di Scienze economiche, giuridiche e politiche dell'università di Cagliari, durante il quale i ricercatori discuteranno i risultati delle attività di ricerca in corso. Poi una tavola rotonda sul ruolo che attrattori di tipo ambientale e culturale - quali il museo Nivola - possono svolgere per lo sviluppo del territorio. Il workshop è organizzato da Giovanni Sulis e Fabio Cerina, ricercatori Crenos.
Alla tavola rotonda dal titolo “Lo sviluppo nelle aree interne: cultura, ambiente, produzioni locali”, parteciperanno il presidente della Camera di commercio, Agostino Cicalò, Anna Pirellas del parco Donnortei, Mario Paffi del museo di Mamoiada, Giuseppe Cuccurese, direttore generale Banco di Sardegna, ed Emiliano Deiana, presidente dell'Anci.

L'UNIONE SARDA
L'UNIONE SARDA

Link

Ultime notizie

15 gennaio 2022

Le cere anatomiche di Clemente Susini in vetrina su Italia1

Oggi, in prima serata tv nazionale, la trasmissione Freedom-Oltre il confine è dedicata a uno dei principali e pregiati tesori dell'Università di Cagliari. Un viaggio tra le straordinarie opere scientifiche e artistiche custodite in Cittadella nel museo fondato da Alessandro Riva e curato dal suo allievo, Francesco Loy

14 gennaio 2022

La solidarietà dell'Ateneo alla studentessa aggredita

L’Università di Cagliari supporta con forza la necessità di denunciare ogni episodio violento di cui si sia vittime o testimoni alle autorità competenti, con le quali conferma un rapporto di massima e fattiva collaborazione, e di promuovere e tenere vivo il dibattito pubblico su questi temi fondamentali per la tutela e l’esercizio dei diritti di cittadinanza sostanziale di tutte e tutti

12 gennaio 2022

Esami e lauree possibili anche a distanza

Lo prevede un decreto firmato dal Rettore Francesco Mola che precisa che “la modalità in presenza potrà essere adottata se, in relazione al numero degli iscritti a ciascun appello, al numero di laureandi e alla disponibilità di spazi adeguati, potranno essere garantite le condizioni di sicurezza previste dai protocolli vigenti”. “Gli organi dell’Ateneo – commenta il Magnifico – stanno portando avanti una costante opera di monitoraggio per garantire la prosecuzione delle attività in sicurezza, calibrando e adottando le misure a seconda dell’evoluzione della situazione”. RASSEGNA STAMPA E SERVIZI DEI TG

Questionario e social

Condividi su: