UniCa UniCa News Notizie Scienze geologiche, gli studenti in Corsica

Scienze geologiche, gli studenti in Corsica

Didattica innovativa: conclusa l’escursione nella parte nord-orientale dell’isola guidata da Stefania Da Pelo, Cristina Buttau e Antonio Funedda. Il progetto finanziato dal Rettore per lo studio di ambienti di rilevante interesse geologico oltre il territorio della Sardegna: così i futuri geologi acquisiscono maggiori e più approfondite competenze
05 giugno 2019
Gli studenti imparano a riconoscere in carta le morfologie glaciali osservate sul terreno

Si tratta di una tipica attività sul terreno che gli studenti in geologia praticano durante tutto il loro corso di studi, con la peculiarità che va oltre lo studio del ricco patrimonio geologico sardo

Sergio Nuvoli

Cagliari, 5 giugno 2019 - Gli studenti del terzo anno del Corso di Laurea in Scienze geologiche hanno partecipato ad un'escursione didattica in Corsica nord-orientale nell'ambito del progetto innovativo finanziato dal Magnifico Rettore per lo "Studio di Ambienti di rilevante interesse geologico oltre il territorio della Sardegna".

L'osservazione dell’instabilità delle falesie di Bonifacio
L'osservazione dell’instabilità delle falesie di Bonifacio

Il progetto si propone per il terzo anno consecutivo di permettere ai futuri geologi, al termine del loro percorso formativo, di acquisire nuove competenze studiando quegli aspetti geologici tipici dell'evoluzione alpina non presenti in Sardegna

Il progetto si propone per il terzo anno consecutivo di permettere ai futuri geologi, al termine del loro percorso formativo, di acquisire nuove competenze studiando quegli aspetti geologici tipici dell'evoluzione alpina non presenti in Sardegna.

Si tratta di una tipica attività sul terreno che gli studenti in geologia praticano durante tutto il loro corso di studi, con la peculiarità che va oltre lo studio del ricco patrimonio geologico sardo, già di per sè inusuale per la geodiversità che lo contraddistingue, andando a studiare rocce e contesti tipici dell'orogenesi che hanno formato le Alpi e le problematiche applicative connesse.

Gli studenti erano accompagnati da Stefania Da Pelo, Cristina Buttau e Antonio Funedda, docenti del corso di laurea.

In questa immagine, gli studenti imparano a rilevare le caratteristiche geomeccaniche
In questa immagine, gli studenti imparano a rilevare le caratteristiche geomeccaniche

Ultime notizie

27 giugno 2022

Tra esperienze migratorie, diseguaglianze e vulnerabilità socioeconomica

Il Consorzio di ricerca internazionale è ospite dall’Università di Cagliari. Quattro giorni di confronto utile anche per testare il Diversity audit model. “Lo strumento, sviluppato con cinque atenei e altrettante Ong, dà l'opportunità di riflettere su approccio e indirizzo operativo nella valorizzazione delle diversità e dell'inclusione” dice Ester Cois

25 giugno 2022

Antonio Pigliaru, un pensiero ancora attuale che sfida il presente

Convegno internazionale di ampio respiro sull'opera dello studioso sardo, a 100 anni dalla nascita. In Aula Maria Lai si sono confrontati sui suoi studi docenti e ricercatori di tutto il mondo: in tutti gli interventi è emerso l'estremo rigore della sua ricerca, il metodo e la passione che costringono a confrontarsi senza retorica sui suoi scritti, a partire dalla nuova edizione del volume più noto

24 giugno 2022

International Smart City School 2022: the challenge of climate change

SUMMER SCHOOL EUROPEA A CAGLIARI. Dal 20 giugno sono iniziate le attività della scuola internazionale sulle smart cities e la sfida imposta dal cambiamento climatico. L’iniziativa dell’Università di Cagliari, curata dal docente Luigi Mundula e organizzata insieme agli altri atenei Ue dell’alleanza Educ - Paris Nanterre, Rennes 1, Potsdam, Masaryk, Pécs - impegnerà studenti e professori delle sei università fino al primo luglio. In programma un ricco calendario di lezioni in lingua inglese, eventi, aperiNET, lavori di gruppo, visite di studio e culturali, con ampio spazio all’interazione dei partecipanti internazionali

24 giugno 2022

Un percorso che punta sulle persone: inaugurato oggi il master in gestione delle risorse umane

“L’obiettivo è agire sul territorio per rilanciarlo attraverso la formazione di profili di alta professionalità”: così Gianni Fenu, prorettore vicario dell’Università di Cagliari, ha aperto l’incontro inaugurale del master di II livello in Gestione e sviluppo delle risorse umane, che formerà 36 professioniste e professionisti nel settore della gestione e valorizzazione del personale.

Questionario e social

Condividi su: