UniCa UniCa News Notizie Blockchain & Distributed Ledger Technologies, al via la Scientific school

Blockchain & Distributed Ledger Technologies, al via la Scientific school

Organizza il Dipartimento di Matematica e Informatica dell’Università di Cagliari con la collaborazione dell'Associazione Bitcoin Sardegna e del Cybersecurity National Laboratory del CINI, ed il contributo economico di Sardegna Ricerche. Iscrizioni entro il 12 giugno
04 giugno 2019
Foto di gruppo al termine della prima edizione della Scientific school

Sergio Nuvoli

Cagliari, 31 maggio 2019 - Dal 10 giugno nella sede di Pula del Parco Scientifico della Sardegna si svolgerà la seconda edizione della Scientific School on Blockchain & Distributed Ledger Technologies. La scuola è organizzata dal Dipartimento di Matematica e Informatica dell’Università di Cagliari con la collaborazione dell'Associazione Bitcoin Sardegna e del Cybersecurity National Laboratory del CINI, ed il contributo economico di Sardegna Ricerche.

Le tecnologie blockchain, il cui precursore è stato Bitcoin, sono maturate nel corso degli ultimi anni, e oggi ne rendono possibile l’utilizzo in settori oltre a quello delle criptovalute, con applicazioni che spaziano dalla gestione della proprietà intellettuale, alla tracciabilità delle merci, ai servizi finanziari, alle applicazioni di impatto sociale.

La giornata finale della scuola sarà aperta a tutti (previa registrazione) e sarà un momento di incontro tra gli esperti e il pubblico. Sarà possibile registrarsi attraverso Eventbrite fino al 12 Giugno.

Il team di Massimo Bartoletti, chair della Scuola (secondo da destra)
Il team di Massimo Bartoletti, chair della Scuola (secondo da destra)

La giornata prevede 3 keynote lectures tenute da esperti di rilievo internazionale, che illustreranno come le tecnologie blockchain avranno impatto sul mondo reale. Primavera De Filippi (CNRS & Harvard University) parlerà di come le giurisdizioni dovranno essere adeguate per sfruttare al meglio il potenziale delle tecnologie blockchain, e in particolare per gestire gli aspetti critici conseguenti dalla disintermediazione dei rapporti contrattuali. Marcella Atzori (University College London, Center for Blockchain Technologies) illustrerà l’applicazione delle tecnologie blockchain nelle Pubbliche Amministrazioni, con un'analisi dei requisiti tecnici, normativi e di governance che dovranno essere soddisfatti per garantire la corretta gestione di dati, fonti certificative e servizi. Massimo Morini (Banca IMI) descriverà come la blockchain sta trasformando i mercati finanziari, andando oltre l’attuale caso d’uso delle criptovalute, anche sfruttando le possibilità di disintermediazione offerte dagli smart contracts.

A seguito delle keynote lectures è previsto un panel di esperti, che discuteranno lo stato attuale e le prospettive delle tecnologie blockchain, e risponderanno alle domande del pubblico.
       
L'Università di Cagliari ha una posizione di eccellenza nella ricerca sulle tecnologie blockchain, portata avanti attraverso il laboratorio Blockchain@Unica del Dipartimento di Matematica e Informatica. Il laboratorio di UniCa è stato tra i primi in Italia a studiare le crittovalute, e attualmente svolge un ampio spettro di attività sulle tecnologie blockchain, dalla ricerca di base allo sviluppo di applicazioni per l'industria ICT.

Marcella Atzori (University College London, Center for Blockchain Technologies)
Marcella Atzori (University College London, Center for Blockchain Technologies)

Ultime notizie

11 agosto 2022

Dottorati di ricerca, boom delle borse di UniCa

Dalle 77 dell’anno precedente passano a 133 per il XXXVIII ciclo. Il rettore Francesco Mola: “Grande sforzo dell’Ateneo che punta decisamente sui propri giovani, dando loro una straordinaria opportunità di formazione avanzata e di crescita professionale, e sullo sviluppo del territorio, mirando a tematiche di grande urgenza e di alto impatto”

10 agosto 2022

Comunicazione, festoso approfondimento tv dei cinque corsi di laurea presentati al Poetto

La puntata sul successo della festosa, affascinante e inedita presentazione nel Lungomare è andata in onda all'interno di "Panorama sardo - speciale estate". "La cultura va alla città e viceversa" dice Antioco Floris. "Siamo qui per catturare un pubblico sempre più vasto" aggiunge Ester Cois. "Lavoriamo per essere sempre più vicini e inclusivi" rimarca Elisabetta Gola. All'interno il link per la visione

08 agosto 2022

Nuraghe project, nuove scoperte grazie ai rilievi LiDAR da drone del CNR ISPC

Grazie all’accesso ai laboratori dell’Istituto di scienze del patrimonio culturale del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR ISPC) parte dell’infrastruttura di ricerca per l’Heritage Science (E-RIHS), gli archeologi dell’Università di Cagliari guidati da Riccardo Cicilloni hanno ottenuto importanti risultati nel sito nuragico di Bruncu 'e s'Omu nel territorio di Villa Verde in provincia di Oristano

05 agosto 2022

Nasce «The Hadron Academy»

Aperte le iscrizioni al primo dottorato in Italia dedicato allo sviluppo tecnologico e biomedico dell’adroterapia, forma avanzata di radioterapia che utilizza particelle pesanti come protoni e ioni carbonio per trattare i tumori più complessi. Coordinato da Annalisa Bonfiglio, e promosso dal CNAO, Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica e dalla Scuola Universitaria Superiore IUSS di Pavia, insieme all’Università degli Studi di Cagliari, è aperto a 5 studenti meritevoli a cui saranno assegnate altrettante borse di studio, una delle quali messa a disposizione dal nostro Ateneo. Iscrizioni aperte a medici, fisici medici, biologi, bioingegneri, ingegneri di processo, fisici, giuristi, economisti, filosofi

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie