UniCa UniCa News Notizie Cinema e Università

Cinema e Università

Grande spazio dedicato dal TG della RAI al corso di laurea in Scienze della Produzione multimediale e alle attività del CELCAM: “Abbiamo strutturato un percorso di formazione stabile: ora gli studenti possono sceglierlo fin dalle scuole superiori”, ha detto Antioco Floris. Con lui in studio il regista Enrico Pau e gli studenti (o laureati) Giulia Casu, Francesco Pupillo e Simone Paderi. VIDEO
29 maggio 2019
Cinema e Università di Cagliari: Enrico Pau, Giulia Casu, Antioco Floris, Francesco Pupillo e Simone Paderi questa mattina negli studi della RAI

L'Ateneo risponde ai bisogni formativi dei giovani sardi. Con Scienze della Produzione multimediale chiuso il cerchio di un percorso che può essere individuato e scelto dagli studenti fin dalle scuole superiori

Sergio Nuvoli

Cagliari, 29 maggio 2019 – “L’Ateneo ci ha creduto e ha investito in questo settore: abbiamo così strutturato un percorso di formazione stabile che sta chiudendo il primo anno con un impatto positivo, che dà una risposta ai bisogni formativi. Ora gli studenti possono scegliere di seguirlo fin dalle superiori”. Così Antioco Floris, docente all’Università di Cagliari, ha descritto questa mattina il corso di laurea in Scienze della Produzione multimediale e l’attività del CELCAM, di cui è responsabile: lo ha fatto nel corso di “Buongiorno Regione”, la rubrica quotidiana di informazione curata dal TgR della RAI Sardegna che questa mattina ha dedicato grande spazio all'Università di Cagliari.

Con lui in studio – intervistati da Chiara Zammitti – c’erano il regista Enrico Pau, con Giulia Casu, Francesco Pupillo e Simone Paderi, studenti o laureati nel corso di laurea e coinvolti negli anni nelle attività del CELCAM, il Centro per l'educazione ai linguaggi del cinema, degli audiovisivi e della multimedialità di UniCa.

Antioco Floris intervistato da Chiara Zammitti
Antioco Floris intervistato da Chiara Zammitti
RIVEDI LA PARTE DELLA PUNTATA DI "BUONGIORNO REGIONE" DEDICATA ALL'UNIVERSITA' DI CAGLIARI

"Giovani, ma con il fuoco del cinema dentro", così Chiara Zammitti ha definito gli studenti dell'Università di Cagliari che - attraverso le attività del CELCAM e i corsi offerti - imparano le più moderne tecniche, affiancati da ottimi professionisti

“Giovani, ma con il fuoco del cinema dentro”, li ha definiti la giornalista RAI. “Penso che in Sardegna ci sia un grandissimo talento – ha dettagliato Pau – Accanto ad un gruppo di registi affermati, c’è una grande fioritura di giovani che adesso crescono grazie ai laboratori dell’Università di Cagliari”.

“E’ stata l’intuizione del professor Floris – ha continuato il regista di, tra gli altri, “L’ultimo miracolo” – Stiamo dando agli studenti la possibilità di trovarsi direttamente dentro un film: in questo modo la didattica si salda con la parte pratica e più professionale”. Le conferme sono arrivate dagli studenti, che hanno raccontato l’esperienza fatta con lo stesso Pau (ne “L’ultimo miracolo”), con Salvatore Mereu (in “Futuro prossimo”) e Peter Marcias (“L’unica lezione), nella realizzazione di cortometraggi che sono stati presentati alla Mostra internazionale del Cinema “La Biennale” di Venezia e hanno richiamato l’attenzione anche della grande stampa.

“L’Università è stata davvero una bella spinta – ha riconosciuto Pupillo – Ho potuto vivere grandi esperienze, come la partecipazione a La Maddalena al Festival legato al Premio Solinas, e apprendere le tecniche e la grammatica filmica, le inquadrature giuste”.

Un'immagine della trasmissione
Un'immagine della trasmissione

Link

Ultime notizie

24 maggio 2020

Medicina, la pediatria dà Scacco

Specializzandi e ricercatori dell'Università di Cagliari ai tempi del Coronavirus: 23 video e mini tesine focalizzate sul Covid-19 e i vari distretti del corpo umano. "L'iniziativa, nata per il lockdown, è stata apprezzata e proficua. Alcuni studi hanno già riscontrato l'interesse di varie riviste scientifiche" spiega Vassilios Fanos. Il plauso di Maria Del Zompo e Micaela Morelli

23 maggio 2020

CORONAVIRUS, la ricerca a portata di mano. Dalle pagine di unica.it alle testate giornalistiche locali e nazionali

LA RISPOSTA ALLA PANDEMIA, SCIENTIFICA E ACCREDITATA: DECINE DI SPECIALISTI INTERVISTATI, TRA LE ALTRE, DA RAI, VIDEOLINA, SARDEGNA 1, TCS, SULLE PAGINE ANSA, AGI, UNIONE SARDA, NUOVA SARDEGNA, SITI, RADIO E BLOG . Il portale web dell'Università di Cagliari, tra articoli e pubblicazioni su riviste internazionali, rilanciati con informazioni corrette e puntuali dai ricercatori dell'ateneo. Il coordinamento del prorettore Micaela Morelli su farmaci, vaccini, cure, quarantena, stress, impatto su economia e sociale, risposte biomediche e cliniche, pediatria e psichiatria, valutazioni epidemiologiche e virologiche, percorsi e prospettive di riapertura e ripartenza in sicurezza. CONSULTA LA SEZIONE

23 maggio 2020

Teniamo il cavallo di Troia fuori dai sistemi sanitari

COVID-19, importante documento stilato dalle istituzioni e organizzazioni scientifiche che si occupano di promozione della salute a livello internazionale con il contributo di Paolo Contu, docente di Igiene dell’Università di Cagliari. Cinque le strategie di promozione della salute proposte per affrontare la crisi generata dall'epidemia: intersettorialità, sostenibilità, empowerment e partecipazione dei cittadini, equità e prospettiva life course. Con un'attenzione particolare rivolta ai bambini, che vivono condizioni di particolare vulnerabilità. RASSEGNA STAMPA

23 maggio 2020

Il coraggio di ogni giorno

L’Università di Cagliari aderisce all’invito della Fondazione Falcone e partecipa al 28mo anniversario della strage di Capaci dedicato agli eroi del quotidiano, esponendo quattro lenzuoli bianchi alle finestre del Palazzo del Rettorato e invitando tutta la comunità accademica a fare altrettanto. “L’impegno contro la mafia e le mafie non può arrestarsi mai: neanche il COVID-19 può far dimenticare i magistrati, le forze dell’ordine e semplici cittadini che hanno perso la vita”: così Maria Del Zompo, Rettore di UniCa, ha risposto all’invito di Maria Falcone, sorella del magistrato barbaramente ucciso 28 anni fa dalla mafia e oggi presidente dell’omonima Fondazione. LA NOTIZIA DEL GESTO DELL'UNIVERSITA' DI CAGLIARI E' SU TUTTA LA STAMPA e NEI TG: la rassegna

Questionario e social

Condividi su: