UniCa UniCa News Notizie Governance dei big data e democrazia rappresentativa

Governance dei big data e democrazia rappresentativa

L’intervento di Marco Betzu, Giovanni Coinu e Gianmario Demuro, docenti di Diritto costituzionale del Dipartimento di Giurisprudenza, al XIV Congreso Hiberoamericano de Derecho constitucional alla Facultad de derecho dell’Università di Buenos Aires: “Occorre orientare la straordinaria capacità conoscitiva generata dai big data per implementare la partecipazione democratica consapevole”. Presentata la ricerca finanziata dalla Legge 7 del 2007
23 maggio 2019
Foto di gruppo al Congresso a Buenos Aires

Sergio Nuvoli

Cagliari, 23 maggio 2019 – Termina oggi la partecipazione di Marco Betzu, Giovanni Coinu e Gianmario Demuro, docenti di Diritto costituzionale del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Cagliari, al XIV Congreso Hiberoamericano de Derecho constitucional alla Facultad de derecho dell’Università di Buenos Aires. Nell’ambito dei lavori tematici dedicati alla trasformazione digitale della democrazia, hanno presentato e discusso il proprio lavoro dal titolo “Governance dei big data e democrazia rappresentativa”.

La sede del Congresso a cui partecipano i tre docenti di UniCa in questi giorni
La sede del Congresso a cui partecipano i tre docenti di UniCa in questi giorni

“La ricerca, finanziata dalla L.R. 7/2007 – spiega Gianmario Demuro - mira a ricostruire gli strumenti giuridici che possono essere utilizzati per disciplinare e finalizzare l’uso della enorme massa di dati prodotta dalla economia circolare in favore della democrazia rappresentativa”.

“In una democrazia che ha sempre più necessità di elaborare strumenti per la regolazione di fenomeni a-territoriali – aggiunge Marco Betzu - occorre orientare la straordinaria capacità conoscitiva generata dai big data per implementare la partecipazione democratica consapevole”.

Giovanni Coinu, Marco Betzu e Gianmario Demuro
Giovanni Coinu, Marco Betzu e Gianmario Demuro

Ultime notizie

20 gennaio 2022

Ricerca, tra sostenibilità, pratiche e materiali innovativi in edilizia

Domani pomeriggio, la quarta conferenza curata dai ricercatori del Dicaar inquadra le dinamiche inerenti il settore delle costruzioni. Dalla riduzione dei consumi ad approcci sistemici e multidisciplinari passando per modelli circolari ed emissioni climateranti. All’evento prendono parte specialisti ed esperti di atenei d’oltre Tirreno. I lavori si possono seguire in diretta streaming

20 gennaio 2022

Un accordo con l’Istituto Giua

Siglata dal Rettore Francesco Mola e dalla Dirigente Romina Lai una convenzione che punta a creare un rapporto di stabile collaborazione per costituire un polo strategico in grado di potenziare l’attività didattica, di formazione, orientamento e ricerca. Si rafforza il rapporto con il mondo dell’istruzione

20 gennaio 2022

Giustizia smart, in campo l’Università di Cagliari

Coinvolge i docenti di tre dipartimenti dell’Ateneo del capoluogo sardo uno dei sei macro-progetti ammessi al finanziamento dalla Direzione generale per il Coordinamento delle politiche di coesione del Ministero della Giustizia nell’ambito del bando per “la diffusione dell’Ufficio per il Processo e l’implementazione di modelli operativi innovativi negli uffici giudiziari per lo smaltimento dell’arretrato”. In campo Giurisprudenza, Scienze economiche e aziendali e Ingegneria elettrica ed elettronica. RASSEGNA STAMPA

Questionario e social

Condividi su: