UniCa UniCa News Notizie La prima foto di un buco nero

La prima foto di un buco nero

Mercoledì 8 maggio alle 15 alla Cittadella universitaria di Monserrato il corso di laurea in Fisica organizza un seminario tenuto da Ciriaco Goddi, laurea e dottorato all’Università di Cagliari, uno dei pochi italiani coinvolti nell’Event Horizon Telescope
29 aprile 2019
Ciriaco Goddi

Sergio Nuvoli

Cagliari, 29 aprile 2019 – Ciriaco Goddi, uno dei team leader dell'Event Horizon Telescope, che ha mostrato al mondo la “fotografia di un buco nero” ottenendo recentemente largo spazio su tutta la stampa, sarà protagonista di un seminario organizzato dal corso di laurea in Fisica, coordinato da Mariano Cadoni: l’appuntamento è fissato per l’8 maggio alle 15 nell’Aula Beta dell’Asse D1 del Blocco H della Cittadella universitaria di Monserrato.

Goddi è uno dei pochi studiosi italiani coinvolti nella scoperta, e ha svolto tutti i suoi studi all’Università di Cagliari, conseguendo laurea e dottorato in Fisica nel nostro Ateneo. L’iniziativa rientra nell’ambito dei seminari organizzati dal corso di laurea.

Allegati

Ultime notizie

17 gennaio 2022

Psicologia della Salute, al via il nuovo bando

Pubblicato l'avviso per l'iscrizione alla scuola di specializzazione diretta da Marco Guicciardi. Le candidate e i candidati interessati potranno presentare le domande di partecipazione al concorso a partire dal 18 gennaio e sino al 7 febbraio, secondo le indicazioni contenute nella guida per l'iscrizione al concorso. LINK AL BANDO

15 gennaio 2022

Le cere anatomiche di Clemente Susini in vetrina su Italia1

Oggi, in prima serata tv nazionale, la trasmissione Freedom-Oltre il confine è dedicata a uno dei principali e pregiati tesori dell'Università di Cagliari. Un viaggio tra le straordinarie opere scientifiche e artistiche custodite in Cittadella nel museo fondato da Alessandro Riva e curato dal suo allievo, Francesco Loy

14 gennaio 2022

La solidarietà dell'Ateneo alla studentessa aggredita

L’Università di Cagliari supporta con forza la necessità di denunciare ogni episodio violento di cui si sia vittime o testimoni alle autorità competenti, con le quali conferma un rapporto di massima e fattiva collaborazione, e di promuovere e tenere vivo il dibattito pubblico su questi temi fondamentali per la tutela e l’esercizio dei diritti di cittadinanza sostanziale di tutte e tutti

Questionario e social

Condividi su: