UniCa UniCa News Notizie Il team di Sandro Demuro su Linea blu

Il team di Sandro Demuro su Linea blu

La popolare trasmissione di approfondimento condotta da Donatella Bianchi su Rai1 ha fatto tappa sulle dune di Porto Pino, e ancora una volta ha scelto la competenza e l'esperienza dei ricercatori dell'Università di Cagliari per mostrare a tutta Italia la bellezza del nostro ambiente: nel servizio andato in onda una approfondita visita guidata alla meraviglia delle nostre coste, ricca di indicazioni preziose, che i nostri studenti imparano a lezione. VIDEO
15 aprile 2019
Un momento dell'intervista: Sandro Demuro spiega il giusto comportamento da tenere per rispettare la bellezza dell'ambiente della Sardegna

Sergio Nuvoli

Cagliari, 15 aprile 2019 - Ancora una volta il team di Sandro Demuro, docente di Morfologia delle coste e conservazione dei litorali nel nostro Ateneo, è stato protagonista indiscusso di Linea Blu - il mare on line, la trasmissione condotta da Donatella Bianchi su Rai1. Ieri è andata in onda sull'ammiraglia della Tv di Stato l'intervista realizzata nelle scorse settimane sulle spiagge di Porto Pino: è il successo di una squadra di ricercatori particolarmente affiatata e competente, anche ancora una volta richiama una troupe di giornalisti. Non è certamente un caso che la redazione della popolare trasmissione abbia scelto i ricercatori di UniCa per la prima puntata della nuova stagione.

Nel servizio spazio a tutto il team: dal professor Demuro ad Angelo Ibba, con Carla Buosi e Daniele Trogu (alle prese con i campionamenti e i rilievi) Marco Porta (con l'antenna GPS), Angelica Giglioli e Alessandro Beltramini sul kayak a rilevare in mare. Per finire - ultima ma non ultima - con Manuela Biondo, laureata UniCa, ora dottoranda a Brema.

Carla Buosi e Emanuele Angioni compiono delle operazioni di campionamento e rilievi
Carla Buosi e Emanuele Angioni compiono delle operazioni di campionamento e rilievi

Il professor Demuro e i ricercatori che collaborano con lui hanno spiegato anche il ruolo della posidonia oceanica, a tutela delle nostre coste: informazioni preziosissime, che possono apparire dettagli solo a chi non conosce il mare, che - come ha spiegato il professore - "è un organismo vivente".

Ancora una volta, dunque, l'Università di Cagliari con i suoi ricercatori svolge in pieno quella che viene definita "terza missione", puntando moltissimo sul trasferimento delle competenze e delle conoscenze acquisite a tutto vantaggio della società. Parole, concetti e spiegazioni che - come hanno commentato sui social ieri tantissimi studenti - gli iscritti all'Ateneo di Cagliari imparano a lezione. Il post con il video della trasmissione ha raggiunto in poche ore picchi record di like e condivisioni.

Manuela Biondo intervistata durante la puntata di Linea Blu andata in onda il 14 aprile
Manuela Biondo intervistata durante la puntata di Linea Blu andata in onda il 14 aprile

Link

Ultime notizie

19 ottobre 2019

Microcosmi di sofferenza, uno sguardo trasversale

Al via lunedì 21 ottobre alle 15 con i saluti del Rettore Maria Del Zompo l’iniziativa “IN/OUT. Percorsi di prigionia e di libertà”: intorno ad una conferenza internazionale che proseguirà fino al 23 ottobre un variegato caleidoscopio di mostre, seminari e installazioni interdisciplinari e contaminanti che coinvolge docenti e studenti

18 ottobre 2019

Criptovalute e Blockchain: verso le applicazioni reali

Martedì 22 ottobre dalle 14.30 nell’Aula Magna di Ingegneria di via Marengo 2 a Cagliari l’evento organizzato da Università di Cagliari e Sardegna Ricerche nell’ambito del progetto “Sardcoin: tecnologie blockchain a supporto del turismo in Sardegna” coordinato da Michele Marchesi

18 ottobre 2019

La sfida del cosmopolitismo al pensiero scientifico

COSMOMED, il Prorettore alla Didattica Ignazio Putzu indica la rotta dell’evento che coinvolgerà la città di Cagliari nelle prossime due settimane. Francesco Mola (Prorettore vicario): “Coinvolto un numero davvero notevole di ricercatori di differenti settori scientifico-disciplinari: rilevante apporto dell’Ateneo a un tema fondamentale per la società”. RESOCONTO con IMMAGINI e VIDEO del convegno di apertura

18 ottobre 2019

La cannabis in gravidanza espone i figli agli effetti psicotici del THC

Fa letteralmente il giro del mondo la notizia dello studio - pubblicato su Nature Neuroscience - guidato da Miriam Melis (Dipartimento di Scienze biomediche), realizzato dall’Università di Cagliari in collaborazione con l’Accademia delle Scienze Ungheresi a Budapest e l’Università del Maryland a Baltimora. Articoli anche su THE ECONOMIST, oltre che sulle principali testate giornalistiche italiane e sarde. Mostrate dai ricercatori le conseguenze negative sullo sviluppo del sistema nervoso centrale del bambino dell’assunzione in gravidanza di una droga considerata “leggera”. RASSEGNA STAMPA

Questionario e social

Condividi su: