UniCa UniCa News Notizie A Cagliari la Società di Filosofia del Linguaggio

A Cagliari la Società di Filosofia del Linguaggio

Dalla strategia social mediale di Matteo Salvini all’incidenza delle emozioni nella comunicazione della Chiesa cattolica, dal dialogo cinematografico alla lingua dei segni: questi alcuni dei temi che saranno toccati durante i lavori del Congresso, a Sa Duchessa dal 23 al 25 gennaio. Alla Facoltà di Studi umanistici una settantina di relatori di livello internazionale
23 gennaio 2019
Un particolare della locandina dell'importante evento

di Sergio Nuvoli

Cagliari, 18 gennaio 2019 - Dalla strategia social mediale di Matteo Salvini all’incidenza delle emozioni nella comunicazione della Chiesa cattolica, dal dialogo cinematografico alla lingua dei segni: sono soltanto alcuni degli argomenti che saranno discussi al XXV Congresso annuale della Società di Filosofia del Linguaggio, fondata fra gli altri da Tullio De Mauro e Umberto Eco, e di cui è attualmente segretario Franciscu Sedda, docente di Semiotica alla Facoltà di Studi umanistici dell’Università di Cagliari.

Il Congresso nazionale, dedicato al tema “Linguaggio ed emozioni” si svolgerà dall'introduzione fissata per le 10 di mercoledì 23 nell'Aula Magna Capitini fino a venerdì 25 gennaio negli spazi del Campus di Sa Duchessa (via Is Mirrionis, Cagliari) con la presenza di circa 70 relatori di profilo internazionale, fra cui Nicholas Harkness dell'Università di Harvard e Zoltan Kovecses dell'Università di Budapest, e si avvarrà del supporto dei Dipartimenti di Lingue, Letterature, Beni culturali e di Pedagogia, Psicologia, Filosofia dell'Ateneo del capoluogo sardo. 

Il convegno – che sarà preceduto da un seminario in programma martedì 22 gennaio - toccherà temi di grande rilevanza e attualità relativi alla semiotica, alla comunicazione, alla filosofia e alle scienze cognitive. Numerose sessioni saranno fra l'altro dedicate all'analisi del linguaggio sui social e in politica. Fanno parte del comitato organizzatore diversi docenti dei Dipartimenti di Lingue, Letterature, Beni Culturali e di Pedagogia, psicologia, filosofia, con i rispettivi direttori.

La partecipazione ai lavori è libera per tutti i docenti e gli studenti dell'ateneo.

 

Il segretario della SFL è Franciscu Sedda, docente di Semiotica alla Facoltà di Studi umanistici dell’Università di Cagliari
Il segretario della SFL è Franciscu Sedda, docente di Semiotica alla Facoltà di Studi umanistici dell’Università di Cagliari
Tematiche: Studi umanistici - Ricerca

Allegati

Link

Ultime notizie

21 aprile 2019

BUONA PASQUA 2019

Gli auguri del Magnifico Rettore Maria Del Zompo per le festività pasquali accompagnati dall'immagine di un'opera dell'artista cagliaritano Raffaele Aruj custodita nella Mostra Piloni

20 aprile 2019

Università di Cagliari, ora è boom di iscritti

Aumenta dell’11% il numero totale degli studenti. Balzo in avanti delle lauree magistrali, che fanno registrare un ottimo +25%. La soddisfazione del Rettore: “E’ il risultato delle politiche gli ultimi 4 anni: abbiamo fatto conoscere di più e meglio i nostri corsi di laurea, investendo sulla qualità di quelli magistrali. Ora c’è più attenzione al mondo del lavoro, e premi di merito per chi continua a studiare da noi”

18 aprile 2019

Alla Cittadella dei Musei il primo libro di Camillo Golgi

Le telecamere della RAI all'interno delle sale dove è esposto Il prezioso volume, scritto dal primo scienziato italiano insignito con il Premio Nobel, che fa parte della collezione di rari testi scientifici donati da Giuseppe Sterzi (fino al 1919 direttore dell’istituto anatomico) all’Università di Cagliari. L’esposizione, organizzata dal professor Alessandro Riva e inaugurata dal Rettore, è visitabile fino al 30 aprile. Resoconto, GALLERIA FOTOGRAFICA, RASSEGNA STAMPA e VIDEOPITCH con i servizi andati in onda nel TG della RAI

18 aprile 2019

Ricerca, la radiologia dell’ateneo su Lancet neurology

La prestigiosa rivista ospita il lavoro sulla prevenzione dello stroke ischemico che ha per prima firma Luca Saba: “Abbiamo definito le strategie e le potenzialità che determinano la vulnerabilità della placca carotidea”

Questionario e social

Condividi su: