UniCa UniCa News Notizie Comunicazione, uffici stampa e politica

Comunicazione, uffici stampa e politica

Venerdì 23 novembre alle 16.30 nell’ex Biblioteca del Campus Aresu (via San Giorgio) incontro con Dino Amenduni, socio dell'agenzia di comunicazione Proforma. Iniziativa nata dalla collaborazione tra il corso di laurea in Lingue e comunicazione, il GUS - Gruppo Uffici Stampa della Sardegna e il Festival "Pazza Idea - Femminile plurale", in corso a Cagliari fino a domenica 25 novembre
22 novembre 2018
L'incontro inizierà alle 16.30 di venerdì 23 novembre 2018

Cagliari, 21 novembre 2018 – Si terrà venerdì 23 novembre alle 16.30 nei locali dell’ex Biblioteca del Campus Aresu di via San Giorgio un incontro con Dino Amenduni. L’iniziativa – dal titolo “Comunicazione, uffici stampa e politica” - nasce dalla collaborazione tra il GUS – Gruppo Uffici Stampa Sardegna e il corso di laurea in Lingue e comunicazione, e si svolge come attività collaterale al Festival Pazza Idea- Femminile plurale in corso fino a domenica 25 novembre al Ghetto di Cagliari.

La struttura dell’incontro, coordinato da Sergio Nuvoli, presidente del GUS e Portavoce del Rettore di UniCa, prevede una conversazione dell’ospite con i giornalisti e gli studenti che parteciperanno: sarà l'occasione giusta per capire come si sta trasformando il rapporto tra informazione, comunicazione, nuovi media e strategie di posizionamento politico. L'ingresso è dunque libero e gratuito a chiunque voglia partecipare.

Amenduni (classe 1984) è nato, ha studiato e vive a Bari. Dopo una formazione psicologica e un master in marketing, ha unito la passione per la politica e la fascinazione per i nuovi media iniziando a studiare la costruzione degli orientamenti degli under 25. Dal 2007 lavora a Proforma, un’agenzia di comunicazione di Bari che negli ultimi anni ha lavorato a molte campagne elettorali. Insegna comunicazione politica ed elettorale.

Il GUS - Gruppo Uffici Stampa Sardegna è un gruppo professionale interno alla Federazione Nazionale della Stampa, il sindacato dei giornalisti, e riunisce tutti coloro che esercitano la professione negli uffici stampa.

Scarica la locandina dell'incontro
Scarica la locandina dell'incontro

Ultime notizie

17 ottobre 2019

MEDISS, soluzioni innovative al problema della scarsa disponibilità idrica

“Mediterranean Integrated System for water Supply” è il progetto coordinato da Giovanni Sistu: con il CIREM-CRENoS ed ENAS, sono coinvolti il Palestinian Wastewater Engineers Group, capofila palestinese, la Comunità di Jerico (Palestina), Aqaba Water Company (Giordania), Institute des Regions Arides (Tunisia), in collaborazione con gli stakeholders locali Cooperativa Coltivatori Arborea e Comune di Arborea. Kickoff meeting lunedì 21 ottobre

16 ottobre 2019

Accademia e geologi, sinergia vincente

Dopodomani trenta istituti e oltre 2.500 allievi coinvolti in Sardegna nella giornata dedicata alla geologia. Nelle scuole italiane le nuove generazioni vicine a uso corretto del territorio, salvaguardia dell’ambiente e valutazione consapevole dei rischi naturali. La pregiata intesa del dipartimento di Scienze chimiche e geologiche dell’Università di Cagliari con l’Ordine professionale. Mossa azzeccata per sensibilizzare alla cultura geologica

16 ottobre 2019

La cannabis in gravidanza espone i figli agli effetti psicotici del THC

Pubblicato su Nature Neuroscience uno studio guidato da Miriam Melis (Dipartimento di Scienze biomediche), realizzato dall’Università di Cagliari in collaborazione con l’Accademia delle Scienze Ungheresi a Budapest e l’Università del Maryland a Baltimora, che mostra le conseguenze negative sullo sviluppo del sistema nervoso centrale del bambino dell’assunzione in gravidanza di una droga considerata “leggera”

14 ottobre 2019

La tecnologia di UniCa custodisce i dati ambientali dei parchi dell’Himalaya – Karakorum Range

Dipartimento di Scienze chimiche e geologiche, siglato un accordo di collaborazione scientifica per la realizzazione di un sistema di acquisizione e gestione di dati ambientali a supporto del Piano di gestione del Parco del Deosai nel Pakistan settentrionale. Maria Teresa Melis ha guidato un team che sta implementando una piattaforma di acquisizione e gestione di dati ambientali basata sull’utilizzo di una nuova app che si appoggi su immagini da satellite ESA-Sentinel

Questionario e social

Condividi su: