UniCa UniCa News Notizie Al Poetto un laboratorio didattico itinerante

Al Poetto un laboratorio didattico itinerante

Anche alcuni studenti coinvolti in "Sardegna FORMED" partecipano al percorso guidato da Sandro Demuro sulla spiaggia cagliaritana per eseguire osservazioni e rilievi con gli iscritti del corso di laurea in Scienze e tecnologie per l’Ambiente
16 novembre 2018
Il gruppo guidato da Sandro Demuro sulla spiaggia del Poetto

di Sergio Nuvoli

Cagliari, 16 novembre 2018 - Anche alcuni studenti coinvolti nel Progetto Sardegna Formed, cofinanziato dalla Fondazione di Sardegna, stanno partecipando al laboratorio itinerante sulla spiaggia del Poetto che si svolge questa mattina per gli studenti che seguono “Morfodinamica e conservazione dei litorali”, l’insegnamento impartito dal prof. Sandro Demuro nel corso di laurea di Scienze e Tecnologie per l’ambiente dell’Università di Cagliari, con attività che spiegano il rischio inondazione per cause antropiche o naturali. Del gruppo guidato dal docente fanno parte anche naturalisti, geologi e biologi marini dell’Ateneo del capoluogo sardo.

Sandro Demuro con gli studenti sulla terrazza del Margine Rosso
Sandro Demuro con gli studenti sulla terrazza del Margine Rosso

Le attività sono cominciate intorno alle nove del mattino al Margine Rosso, e le osservazioni e i rilievi andranno avanti fino alle 13.

“L’attività – spiega Sandro Demuro - si incardina in un’iniziativa dell’Ordine Nazionale dei Geologi che finalizzata alla diffusione della cultura geologica come elemento necessario alla salvaguardia del territorio e dell’ambiente e come base per avere conoscenza e consapevolezza dei georischi e di come difendersi”.

Un'altra immagine del gruppo di studenti che partecipa al Laboratorio
Un'altra immagine del gruppo di studenti che partecipa al Laboratorio
Tematiche: Ambiente - Didattica - Studenti

Ultime notizie

16 marzo 2019

Olimpiadi delle Neuroscienze, selezioni regionali

Sabato 16 marzo dalle 10 alla Cittadella universitaria di Monserrato si confrontano gli studenti di 9 istituti scolastici: per la sesta volta la Sardegna partecipa alla competizione grazie al lavoro di coordinamento di due ricercatrici dell’Istituto di Neuroscienze del CNR, Anna Lisa Muntoni e Liana Fattore, in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Biomediche, Sezione di Neuroscienze e Farmacologia Clinica, dell’Università di Cagliari

16 marzo 2019

Tutti pazzi per la matematica

Campionati internazionali di Giochi Matematici: sabato 16 marzo alla Cittadella universitaria di Monserrato più di 3900 concorrenti provenienti da tutta la Sardegna si sfideranno su logica, intuizione e fantasia. I migliori classificati accederanno alla finale nazionale, in programma l’11 maggio all’Università Bocconi

Questionario e social

Condividi su: