UniCa UniCa News Notizie Un accordo per la pratica del Badminton

Un accordo per la pratica del Badminton

Siglato in Ateneo dall’Università degli Studi di Cagliari con la Direzione generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Sardegna, la Federazione Italiana Badminton, il Comune di Maracalagonis, l’Istituto Comprensivo di Maracalagonis, la Cooperativa 3A; l’Istituto Tecnico Economico “Pietro Martini” di Cagliari, il Convitto Nazionale e l’Istituto Salesiano Don Bosco di Cagliari
07 novembre 2018
Il Direttore USR Francesco Feliziani, il Rettore Maria Del Zompo e il sindaco di Maracalagonis Mario Fadda

di Sergio Nuvoli - immagini di Francesco Cogotti

Cagliari, 7 novembre 2018 - Firmato questa mattina un protocollo di intesa che ha lo scopo di diffondere, migliorare e promuovere la cultura sportiva, ed in particolare la pratica del Badminton, in modo particolare nelle zone dove l’offerta di spazi e infrastrutture è minore. L’accordo ha visto seduti allo stesso tavolo l’Università degli Studi di Cagliari, la Direzione generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Sardegna, la Federazione Italiana Badminton, il Comune di Maracalagonis, l’Istituto Comprensivo di Maracalagonis, la Cooperativa 3A; l’Istituto Tecnico Economico “Pietro Martini” di Cagliari, il Convitto Nazionale e l’Istituto Salesiano Don Bosco di Cagliari.

Questa mattina in Rettorato la firma del Protocollo di intesa
Questa mattina in Rettorato la firma del Protocollo di intesa

Con la firma del protocollo l’Ateneo si impegna a inserire il Badminton tra gli sport oggetto di insegnamento all’interno del corso di Laurea in Scienze Motorie a partire da quest’Anno accademico, consentire lo svolgimento dei tirocini obbligatori e facoltativi degli studenti che avranno positivamente concluso il percorso formativo per il conseguimento del 1° livello SNAQ, negli spazi del Palazzetto dello Sport di Maracalagonis, all’interno del progetto “MaraBadminton” o in istituzioni scolastiche aderenti al progetto “MaraBadminton”. Inoltre, attraverso proprie strutture specializzate, come il laboratorio di fisiologia dello sport dell’Università degli Studi di Cagliari ed il Centro Obesità della Azienda Ospedaliera Universitaria, verranno realizzati programmi di ricerca congiunti con la FI.Ba.

“Portiamo questo sport all’interno del nostro Ateneo – ha dichiarato il Rettore, Maria Del Zompo – E’ un altro momento in cui l’Università di Cagliari si apre al territorio, attraverso il dialogo e una sinergia davvero forte con gli altri enti, le aziende e i comuni, mettendo in campo un’iniziativa che punta alla crescita dei nostri giovani e della nostra società”.

Francesco Feliziani, Maria Del Zompo e Mario Fadda
Francesco Feliziani, Maria Del Zompo e Mario Fadda

“L’importanza del progetto è soprattutto culturale – ha affermato il Direttore dell’USR Francesco Feliziani -  “Vogliamo  dimostrare che per realizzare qualcosa di importante per gli studenti,  per la scuola, per il territorio possono bastare un’idea,  tanto impegno, la creazione di alleanze tra Istituzioni e cercare di utilizzare al meglio le strutture già esistenti e le grandi potenzialità turistiche del nostro territorio”.

“Abbiamo creduto molto in questo progetto – ha aggiunto Mario Fadda, sindaco di Maracalagonis – importante anche per utilizzare al meglio i nostri impianti su cui abbiamo investito molte risorse”.

Emanuele Balliano (3A) e Maria Vittoria Massidda (Istituto comprensivo Maracalagonis)
Emanuele Balliano (3A) e Maria Vittoria Massidda (Istituto comprensivo Maracalagonis)

Don Michelangelo Dessì, direttore dei Salesiani di Cagliari, ha rimarcato come “lo sport sia da sempre un fattore di crescita umana su cui puntiamo da sempre”, mentre Domenico Ripa, Dirigente Scolastico dell’Istituto Martini, ha spiegato: “La nostra scuola seguirà gli aspetti più legati alla comunicazione, dato che alcuni indirizzi di studio trattano materie affini, creeremo un sito web e ci occuperemo anche della gestione delle attività nella nostra struttura”. Maria Vittoria Massidda, Dirigente Scolastica dell’Istituto comprensivo, ha ricordato che già in passato le attività legate al progetto hanno coinvolto anche gli alunni delle scuole del circondario, che hanno aderito con entusiasmo. Emanuele Balliano, vicepresidente della 3A, ha infine sottolineato che salute e attenzione al sociale rientrano da sempre nella mission dell’azienda.

La firma di questa mattina consente in questo modo di promuovere con maggiore determinazione “Marabadminton”, un progetto pilota che realizza un’azione di innovazione didattica in sinergia con partners istituzionali nel mondo dello sport, dell’imprenditoria e del territorio, nato dalla volontà di realizzare un centro tecnico federale regionale,  al servizio della pratica sportiva degli studenti in orario extrascolastico, a Maracalagonis, nelle immediate vicinanze del capoluogo di regione, Cagliari, del terzo comune più popoloso della Sardegna, Quartu S.Elena, e di altri importanti centri del sud Sardegna, Selargius, Monserrato, Quartucciu, Sinnai.

Emanuele Balliano (3A) e Maria Vittoria Massidda (Istituto comprensivo Maracalagonis), Domenico Ripa (Istituto Pertini) e don Michelangelo Dessì (Salesiani)
Emanuele Balliano (3A) e Maria Vittoria Massidda (Istituto comprensivo Maracalagonis), Domenico Ripa (Istituto Pertini) e don Michelangelo Dessì (Salesiani)

L’azione del modello sperimentale di “spazio scuola aperto e flessibile” che si vuole implementare, pone a fondamento la considerazione che la gran parte degli sport cosiddetti “minori” non è sostenuta dalla presenza diffusa di strutture, tecnici formati, strumenti e materiali adeguati alla pratica e allo svolgimento. Nel territorio di Maracalagonis (a circa 15 km da Cagliari), la presenza di un palazzetto dello sport con grandi potenzialità ma scarsamente utilizzato, ha suggerito l’intervento congiunto dell’Ufficio Scolastico Regionale in partnership con la FI.BA, con il comune di Maracalagonis, proprietario dell’impianto, e con tutti gli altri firmatari dell’accordo. Il fine ultimo è quello di valorizzare la struttura, mettendola a  disposizione delle scuole del territorio e creando le condizioni per  inserirla nel circuito del turismo sportivo nazionale ed internazionale per garantire, a regime, la piena autonoma sostenibilità finanziaria del progetto.

Badminton, frontespizio dell'accordo
Badminton, frontespizio dell'accordo

Ultime notizie

23 gennaio 2019

A Cagliari la Società di Filosofia del Linguaggio

Dalla strategia social mediale di Matteo Salvini all’incidenza delle emozioni nella comunicazione della Chiesa cattolica, dal dialogo cinematografico alla lingua dei segni: questi alcuni dei temi che saranno toccati durante i lavori del Congresso, a Sa Duchessa dal 23 al 25 gennaio. Alla Facoltà di Studi umanistici una settantina di relatori di livello internazionale

23 gennaio 2019

Linguaggio ed emozioni, per capire la società

In corso a Sa Duchessa i lavori del XXV Congresso della Società di Filosofia del Linguaggio. Il segretario Franciscu Sedda, docente di Semiotica di UniCa, presenta alcuni tra i numerosi argomenti in discussione fino a venerdì 25 nelle aule del Polo di Studi umanistici. RESOCONTO dell'avvio dei lavori, immagini, video, RASSEGNA STAMPA. I lavori trasmessi in streaming

22 gennaio 2019

Military Landscapes riscopre Forte Aurelia

Al via da domani una nuova iniziativa nell'ambito della rete di attività legate alla valorizzazione del patrimonio difensivo e militare, coordinate dall'Università degli Studi di Cagliari, Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Architettura. Il progetto coinvolge Politecnico di Torino e Sapienza Università di Roma: gli studenti e i docenti provenienti dai tre atenei collaboreranno all’elaborazione di un progetto esplorativo comune sullo scenario futuro per l'importante monumento della Capitale

21 gennaio 2019

GIORNATA DELLA MEMORIA 2019. Le memorie dei perseguitati

Lunedì 28 gennaio la celebrazione all'Università di Cagliari per il diciassettesimo anno consecutivo. Le iniziative, coordinate dal professor Claudio Natoli, sono rivolte come sempre non solo al mondo accademico ma anche all’intera cittadinanza e al mondo delle scuole. Spunti di riflessione e di conoscenza storica saranno offerti da Anna Foa (La Sapienza), da Micaela Procaccia (Archivi di Stato) e dalla videotestimonianza di Settima Spizzichino

Questionario e social

Condividi su: