UniCa UniCa News Notizie Alberto Angioni nel Comitato Nazionale per la Sicurezza Alimentare

Alberto Angioni nel Comitato Nazionale per la Sicurezza Alimentare

La nomina del docente di Chimica degli alimenti al Dipartimento di Scienze della Vita e dell'Ambiente è un importante riconoscimento per le attività sviluppate dall’Università di Cagliari nel campo dell’agrifood
07 novembre 2018
Alberto Angioni (il primo a sinistra) con Pierluigi Caboni e alcuni collaboratori

di Sergio Nuvoli

Cagliari, 7 novembre 2018 - Alberto Angioni, docente di Chimica degli Alimenti al Dipartimento di Scienze della Vita e dell’Ambiente, è stato nominato Membro del Comitato Nazionale per la Sicurezza Alimentare (CNSA) nella Sezione 1 per il Triennio 2018-2021.

Il comitato nazionale per la sicurezza alimentare (http://www.salute.gov.it) è un organo tecnico-consultivo in materia di valutazione del rischio. E' presieduto dal Ministro della Salute o da un suo delegato ed è articolato in due sezioni la Sezione 1 per la sicurezza alimentare e la Sezione 2 consultiva delle associazioni dei consumatori e dei produttori in materia di sicurezza alimentare.

La Sezione 1 per la sicurezza alimentare del CNSA svolge consulenza tecnico-scientifica alle amministrazioni che si occupano di gestione del rischio nelle materie direttamente e indirettamente correlate alla sicurezza alimentare, formulando pareri scientifici su richiesta delle amministrazioni centrali e regionali. Inoltre, esegue la valutazione del rischio in base all’analisi dei dati esistenti e nell'ambito di una programmazione pluriennale. E' un organismo autonomo, composto da 13 esperti. I componenti, di comprovata esperienza scientifica ed elevata professionalità nelle materie attinenti alla valutazione del rischio nella catena alimentare, sono nominati dal Ministro della Salute.

Il CNSA rappresenta l’omologo italiano dell’EFSA (European Food safety Authority) con cui lavora in stretto contatto per un’armonizzazione della gestione del rischio e della divulgazione delle corrette informazioni agli stakeholder.

Questa nomina rappresenta un importante riconoscimento per le attività sviluppate dall’Università di Cagliari nel campo dell’AGRIFOOD, in particolar modo per le attività legate allo studio del rischio alimentare di tossici naturali e volontari condotte dall’Unità di Chimica degli Alimenti del Dipartimento di Scienze della Vita e dell’Ambiente.

Alberto Angioni
Alberto Angioni

Ultime notizie

23 gennaio 2019

A Cagliari la Società di Filosofia del Linguaggio

Dalla strategia social mediale di Matteo Salvini all’incidenza delle emozioni nella comunicazione della Chiesa cattolica, dal dialogo cinematografico alla lingua dei segni: questi alcuni dei temi che saranno toccati durante i lavori del Congresso, a Sa Duchessa dal 23 al 25 gennaio. Alla Facoltà di Studi umanistici una settantina di relatori di livello internazionale

23 gennaio 2019

Linguaggio ed emozioni, per capire la società

In corso a Sa Duchessa i lavori del XXV Congresso della Società di Filosofia del Linguaggio. Il segretario Franciscu Sedda, docente di Semiotica di UniCa, presenta alcuni tra i numerosi argomenti in discussione fino a venerdì 25 nelle aule del Polo di Studi umanistici. RESOCONTO dell'avvio dei lavori, immagini, video, RASSEGNA STAMPA. I lavori trasmessi in streaming

22 gennaio 2019

Military Landscapes riscopre Forte Aurelia

Al via da domani una nuova iniziativa nell'ambito della rete di attività legate alla valorizzazione del patrimonio difensivo e militare, coordinate dall'Università degli Studi di Cagliari, Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Architettura. Il progetto coinvolge Politecnico di Torino e Sapienza Università di Roma: gli studenti e i docenti provenienti dai tre atenei collaboreranno all’elaborazione di un progetto esplorativo comune sullo scenario futuro per l'importante monumento della Capitale

21 gennaio 2019

GIORNATA DELLA MEMORIA 2019. Le memorie dei perseguitati

Lunedì 28 gennaio la celebrazione all'Università di Cagliari per il diciassettesimo anno consecutivo. Le iniziative, coordinate dal professor Claudio Natoli, sono rivolte come sempre non solo al mondo accademico ma anche all’intera cittadinanza e al mondo delle scuole. Spunti di riflessione e di conoscenza storica saranno offerti da Anna Foa (La Sapienza), da Micaela Procaccia (Archivi di Stato) e dalla videotestimonianza di Settima Spizzichino

Questionario e social

Condividi su: