UniCa UniCa News Notizie La Settimana della Sociologia 2018, per guardare al futuro

La Settimana della Sociologia 2018, per guardare al futuro

Due incontri a Cagliari per riflettere su realtà contemporanea, istruzione, mobilità, donne e giovani in relazione ai profondi mutamenti sociali in atto
08 ottobre 2018
Settimana della Sociologia 2018 a Cagliari con UniCa

Cagliari, 9 ottobre 2018
Ivo Cabiddu

  
 
La SETTIMANA DELLA SOCIOLOGIA (www.settimanadellasociologia.it/#weekSoc2018) si svolge quest’anno in diverse sedi universitarie di tutta Italia dal 12 al 20 ottobre. In programma una serie di eventi finalizzati alla riflessione sulla realtà contemporanea, evidenziando la capacità della Sociologia di leggere i mutamenti sociali in atto, sia come tendenze macro a livello complessivo, che collocandoli nei concreti contesti sociali e territoriali.
 
ORGANIZZAZIONE. A livello nazionale l’iniziativa è proposta e organizzata dalla Conferenza nazionale dei Direttori e dei Responsabili delle strutture didattiche di area sociologica, assieme alle Associazioni Scientifiche dei Sociologi (AIS e SiSEC). In città l’organizzazione è curata dal Dipartimento di Scienze sociali e delle istituzioni dell’Università di Cagliari.

INIZIATIVE UNICA. Martedì 16 e giovedì 18 ottobre gli incontri a Cagliari nella sala MEM

 

  • Nella sala MEM il 16 ottobre, dalle 16.30 alla 18.30, è in calendario l’incontro “FIGLIE, MADRI, SORELLE: GUARDARE IL MONDO CON GLI OCCHI DELLE DONNE. LO SGUARDO SOCIOLOGICO DI ANNA OPPO”, la giornalista Francesca Mulas Fiori modera una conversazione con Ester Cois, Anna Maria Loche, Sabrina Perra e Maria Letizia Pruna, dell’Università di Cagliari.
      
  • Il 18 ottobre, nella stessa sede, ore 17-19, il tema è “GUARDARE AL FUTURO: GIOVANI, ISTRUZIONE E MOBILITÀ”. Ne parlano Giuliana Mandich (Dipartimento di Scienze Sociali e delle Istituzioni di UniCa), Luciana Quattrociocchi (Dirigente di ricerca ISTAT), Marco Pitzalis (Dipartimento di Scienze Sociali e delle Istituzioni Unica e CIRD), Yuri Marcialis (Assessore Pubblica istruzione, Sport e Politiche giovanili del Comune di Cagliari), Luisa Zedda (Associazione TDM 2000). Video pillola: Valentina Cuzzocrea (Università di Cagliari, Senior Research Fellow al Dipartimento di Sociologia dell'Università di Vienna). Anima la conversazione la giornalista RAI Flavia Corda.

Allegati

Link

Ultime notizie

19 ottobre 2019

Microcosmi di sofferenza, uno sguardo trasversale

Al via lunedì 21 ottobre alle 15 con i saluti del Rettore Maria Del Zompo l’iniziativa “IN/OUT. Percorsi di prigionia e di libertà”: intorno ad una conferenza internazionale che proseguirà fino al 23 ottobre un variegato caleidoscopio di mostre, seminari e installazioni interdisciplinari e contaminanti che coinvolge docenti e studenti

18 ottobre 2019

Criptovalute e Blockchain: verso le applicazioni reali

Martedì 22 ottobre dalle 14.30 nell’Aula Magna di Ingegneria di via Marengo 2 a Cagliari l’evento organizzato da Università di Cagliari e Sardegna Ricerche nell’ambito del progetto “Sardcoin: tecnologie blockchain a supporto del turismo in Sardegna” coordinato da Michele Marchesi

18 ottobre 2019

La sfida del cosmopolitismo al pensiero scientifico

COSMOMED, il Prorettore alla Didattica Ignazio Putzu indica la rotta dell’evento che coinvolgerà la città di Cagliari nelle prossime due settimane. Francesco Mola (Prorettore vicario): “Coinvolto un numero davvero notevole di ricercatori di differenti settori scientifico-disciplinari: rilevante apporto dell’Ateneo a un tema fondamentale per la società”. RESOCONTO con IMMAGINI e VIDEO del convegno di apertura

18 ottobre 2019

La cannabis in gravidanza espone i figli agli effetti psicotici del THC

Fa letteralmente il giro del mondo la notizia dello studio - pubblicato su Nature Neuroscience - guidato da Miriam Melis (Dipartimento di Scienze biomediche), realizzato dall’Università di Cagliari in collaborazione con l’Accademia delle Scienze Ungheresi a Budapest e l’Università del Maryland a Baltimora. Articoli anche su THE ECONOMIST, oltre che sulle principali testate giornalistiche italiane e sarde. Mostrate dai ricercatori le conseguenze negative sullo sviluppo del sistema nervoso centrale del bambino dell’assunzione in gravidanza di una droga considerata “leggera”. RASSEGNA STAMPA

Questionario e social

Condividi su: