UniCa UniCa News Notizie Il ricordo, la memoria

Il ricordo, la memoria

Addio a Letizia Pani Ermini, docente di Archeologia cristiana e medievale nel nostro Ateneo dal 1986-1996. Figura dall'alto profilo umano e professionale, ha dato una svolta agli studi sulle antichità postclassiche, nei contenuti e nelle metodologie di indagine
26 settembre 2018
Letizia Pani Ermini

E' scomparsa Letizia Pani Ermini, docente di Archeologia cristiana e medievale nel nostro Ateneo dal 1986-1996. Figura dall'alto profilo umano e professionale, ha dato una svolta agli studi sulle antichità postclassiche, nei contenuti e nelle metodologie di indagine.

A Cagliari e in tutta la Sardegna ha fondato una scuola e avviato linee di ricerca oggi portate avanti dai suoi allievi, molti dei quali formati negli scavi di Cornus. I colleghi e gli allievi la ricordano con gratitudine.

Ultime notizie

20 settembre 2021

Diritto e emergenza sanitaria, un convegno a Giurisprudenza

Si svolgerà il 23 e il 24 settembre, sulla piattaforma Zoom, il primo convegno annuale del Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Cagliari, sul tema "Le categorie generali nell'emergenza sanitaria". I due giorni di confronto, introdotti dal direttore Cristiano Cicero e dal Prorettore Gianni Fenu, vedranno la partecipazione di docenti afferenti ai principali atenei italiani, conclusioni affidate a Pietro Ciarlo

20 settembre 2021

Sandro Demuro ospite di Linea Blu

Il docente di Geomorfologia dell'Università degli Studi di Cagliari è stato intervistato da Donatella Bianchi durante la puntata della celebre trasmissione di Rai Uno, andata in onda sabato 18 settembre. Il professore ha parlato della tutela dell'ambiente costiero, in particolare del sistema dunale, e ha illustrato alcuni progetti portati avanti dal suo gruppo di ricerca. RIVEDI CON NOI LA PUNTATA

20 settembre 2021

«E’ il momento di fare squadra con chi vuole ripartire»

Il commento del Rettore Francesco Mola dopo la firma dell’accordo quadro dell’Ateneo con il Comune di Cagliari. Tra i punti qualificanti dell’intesa l’impegno per la mobilità sostenibile, l’innovazione sociale e la creazione di una rete civica museale. Il sindaco Paolo Truzzu: “Una firma fondamentale su un accordo di grande valenza strategica”. RASSEGNA STAMPA

Questionario e social

Condividi su: