UniCa UniCa News Notizie Economia e commercio, reunion dei laureati 1967/68

Economia e commercio, reunion dei laureati 1967/68

Un'iniziativa spontanea chiama a raccolta tutti coloro che conseguirono il titolo in quell'anno. L'appuntamento è fissato per mercoledì 5 settembre alle 17 nell'Aula magna di Palazzo Baffi, in viale Sant'Ignazio 74 (ex Istituto Sordomuti). ON LINE LA RASSEGNA STAMPA
01 settembre 2018
L'Aula magna (intitolata a Vera Cao Pinna) di Palazzo Baffi, Facoltà di Scienze economiche, giuridiche e politiche

Sergio Nuvoli

Cagliari, 1 settembre 2018 - Si sono dati appuntamento per mercoledì 5 settembre alle 17 nell’Aula magna di Palazzo Baffi (ex Facoltà di Economia, noto anche come ex Istituto Sordomuti) in viale Sant’Ignazio 74 a Cagliari per festeggiare il 50mo anniversario della laurea: l’iniziativa – nata spontaneamente dal basso, e accolta subito con entusiasmo dal Presidente della Facoltà (oggi di Scienze economiche, giuridiche e politiche) Stefano Usai e dal Rettore dell’Università di Cagliari Maria Del Zompo – chiama a raccolta i laureati in Economia e commercio nell’Anno accademico 1967/68.

Il programma prevede una cerimonia di consegna a ciascuno dei laureati di quell’anno di una pergamena con il logo dell’Ateneo, che in questo modo celebra l’importante traguardo. A seguire si terrà un rinfresco durante il quale gli stessi laureati del 1967/68 familiarizzeranno tra loro e potranno scambiare con i presenti le proprie esperienze di vita professionali: nel frattempo, in tanti hanno fatto carriera e hanno raggiunto importanti soddisfazioni.

Stefano Usai, Presidente della Facoltà di Scienze economiche, giuridiche e politiche
Stefano Usai, Presidente della Facoltà di Scienze economiche, giuridiche e politiche

“Lo spirito dell’iniziativa – spiegano gli organizzatori - è costituire un gruppo di ex alumni che potrà rafforzare il senso di appartenenza all’Ateneo e consolidare i rapporti con l’istituzione, i suoi docenti e gli alunni in corso di laurea dell’Università di Cagliari, interagendo con essa con azioni di maggior incisività rispetto al passato. Le idee sono tante: dalla partecipazione, in veste di relatori, a convegni o seminari su tematiche di attualità, a donazioni a sostegno di iniziative promosse dalla Facoltà, con borse di studio per studenti meritevoli o stages presso le aziende in cui oggi lavorano offerti a studenti che si apprestano a concludere il corso di studi”.

L'appuntamento è naturalmente rivolto a tutti coloro che si sono laureati in Economia e commercio in quell'Anno accademico, anche se non sono stati contattati in precedenza.

L’UNIONE SARDA di giovedì 6 settembre 2018
Cronaca di Cagliari (Pagina 20 - Edizione CA)
Economisti, tutti insieme
a 50 anni dalla laurea
UNIVERSITÀ. Cerimonia nell'aula magna della facoltà

Un'idea semplice ma non scontata, quella di riunire dopo 50 anni dalla laurea gli studenti di Economia cagliaritani che si sono presentati tutti alla celebrazione nell'Aula magna di palazzo Baffi in via Sant' Ignazio. «L'idea è quella di ritrovarci oggi per festeggiare insieme», ha detto il promotore Guido Giacomo Orrù.
Un discorso emozionante dopo quelli di Stefano Usai, Franco Mola e Aldo Pavan. Ma lo spirito dell'incontro non era solo il ritrovo tra ex colleghi ma garantire un unione che vada avanti nel tempo e porti dei frutti per le nuove leve: «Dall'unione tra noi si parte per favorire tante iniziative, ad esempio potremmo donare il 5 per mille all'Universitá di Cagliari», specifica l'ex studente Guido Orrù - vive da 50 anni all'estero dove queste iniziative sono diffuse - e specifica che l'aiuto di tutti potrebbe essere un primo passo per contribuire ai servizi. «Tra di noi ci sono tanti imprenditori e liberi professionisti, potremmo promuovere seminari per gli studenti e favorire delle esperienze dirette per allacciare un rapporto più solido con l'Universitá», conclude.
La rettrice Maria Del Zompo sottolinea che «l'Università è stata ed è una casa e una famiglia», per poi aggiungere che la diffusione della conoscenza, non è più scontata: «La società non riconosce e non capisce il valore della conoscenza, che è ciò che aiuta a valutare ciò che ci circonda in maniera cosciente e ragionata». Forti gli applausi degli economisti.
Tutti presenti all'appello, accompagnati dai rispettivi coniugi e ansiosi di raccontarsi e incontrarsi: «È una bella occasione per riunirci tutti. Quando mi sono laureato già lavoravo per l'azienda di famiglia. Ho preso la laurea per me e per il mio lavoro», dice Innocenzo Lilli Ruggeri, noto imprenditore di 77 anni, laurea in Economia nel '67 mentre saluta gli ex colleghi che arrivano in aula. Prosegue Andrea Dore, 72 anni, console di Francia per 26 anni: «Una splendida iniziativa. Mi sono laureato nel '68, erano anni di grandi ideali e grandi aspirazioni»,e si riunisce con gli amici nella bella cerimonia.
Margherita Pusceddu

L'UNIONE SARDA
L'UNIONE SARDA

L’UNIONE SARDA di domenica 2 settembre 2018
Agenda Cagliari (Pagina 30 - Edizione CA)
Economisti dal 1968
si ritrovano nell'Ateneo
Una pergamena per la reunion a 50 anni dalla laurea

Si sono dati appuntamento per mercoledì alle 17 nell'Aula magna di Palazzo Baffi (ex Facoltà di Economia, edificio noto anche come ex Istituto Sordomuti) in viale Sant'Ignazio 74 per festeggiare il cinquantesimo anniversario della loro laurea. L'iniziativa - nata spontaneamente dal basso e accolta subito con entusiasmo dal presidente della Facoltà (oggi di Scienze economiche, giuridiche e politiche) Stefano Usai e dalla rettrice Maria Del Zompo - chiama a raccolta i laureati in Economia e commercio nell'anno accademico 1967/68.
Il programma prevede una cerimonia di consegna a ciascuno dei laureati di quell'anno di una pergamena con il logo dell'Ateneo, che in questo modo celebra l'importante traguardo. A seguire si terrà un rinfresco durante gli ex colleghi di corso si ritroveranno per raccontare le loro esperienze di vita professionali: nel frattempo, in tanti hanno fatto carriera e hanno raggiunto importanti soddisfazioni.
L'INVITO «Lo spirito dell'iniziativa – spiegano gli organizzatori - è costituire un gruppo di ex studenti che potrà rafforzare il senso di appartenenza all'Ateneo e consolidare i rapporti con l'istituzione, i suoi docenti e gli alunni in corso di laurea dell'Università di Cagliari, interagendo con essa con azioni di maggior incisività rispetto al passato. Le idee sono tante: dalla partecipazione, in veste di relatori, a convegni o seminari su tematiche di attualità, a donazioni a sostegno di iniziative promosse dalla Facoltà, con borse di studio per studenti meritevoli o stage presso le aziende in cui oggi lavorano offerti a studenti che si apprestano a concludere il corso di studi».
L'appuntamento è naturalmente rivolto a tutti coloro che si sono laureati in Economia e commercio in quell'anno accademico.

L'UNIONE SARDA
L'UNIONE SARDA

CAGLIARIPOST.IT
Università di Cagliari, i laureati in Economia del 1968 si rincontrano
settembre 1, 2018 Stefano Meloni

A cinquanta anni dalla discussione delle loro tesi, i laureati in Economia e commercio dell’Anno Accademico 1967/68 tornano all’università per ricevere una pergamena col logo dell’Ateneo ma sopratutto per socializzare e raccontare il loro percorso professionale.
L’evento, nato spontaneamente e accolto con entusiasmo dal Presidente della Facoltà (oggi di Scienze economiche, giuridiche e politiche) Stefano Usai e dal Rettore dell’Università di Cagliari Maria Del Zompo è in programma presso l’Aula Magna di Palazzo Baffi mercoledì 5 settembre alle 17
“Lo spirito dell’iniziativa – spiegano gli organizzatori – è costituire un gruppo di ex alumni che potrà rafforzare il senso di appartenenza all’Ateneo e consolidare i rapporti con l’istituzione, i suoi docenti e gli alunni in corso di laurea dell’Università di Cagliari, interagendo con essa con azioni di maggior incisività rispetto al passato. Le idee sono tante: dalla partecipazione, in veste di relatori, a convegni o seminari su tematiche di attualità, a donazioni a sostegno di iniziative promosse dalla Facoltà, con borse di studio per studenti meritevoli o stages presso le aziende in cui oggi lavorano offerti a studenti che si apprestano a concludere il corso di studi”.
L’appuntamento è naturalmente rivolto a tutti coloro che si sono laureati in Economia e commercio in quell’Anno accademico, anche se non sono stati contattati in precedenza.

CAGLIARIPOST.IT
CAGLIARIPOST.IT

Ultime notizie

11 agosto 2022

Dottorati di ricerca, boom delle borse di UniCa

Dalle 77 dell’anno precedente passano a 133 per il XXXVIII ciclo. Il rettore Francesco Mola: “Grande sforzo dell’Ateneo che punta decisamente sui propri giovani, dando loro una straordinaria opportunità di formazione avanzata e di crescita professionale, e sullo sviluppo del territorio, mirando a tematiche di grande urgenza e di alto impatto”

10 agosto 2022

Comunicazione, festoso approfondimento tv dei cinque corsi di laurea presentati al Poetto

La puntata sul successo della festosa, affascinante e inedita presentazione nel Lungomare è andata in onda all'interno di "Panorama sardo - speciale estate". "La cultura va alla città e viceversa" dice Antioco Floris. "Siamo qui per catturare un pubblico sempre più vasto" aggiunge Ester Cois. "Lavoriamo per essere sempre più vicini e inclusivi" rimarca Elisabetta Gola. All'interno il link per la visione

08 agosto 2022

Nuraghe project, nuove scoperte grazie ai rilievi LiDAR da drone del CNR ISPC

Grazie all’accesso ai laboratori dell’Istituto di scienze del patrimonio culturale del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR ISPC) parte dell’infrastruttura di ricerca per l’Heritage Science (E-RIHS), gli archeologi dell’Università di Cagliari guidati da Riccardo Cicilloni hanno ottenuto importanti risultati nel sito nuragico di Bruncu 'e s'Omu nel territorio di Villa Verde in provincia di Oristano

05 agosto 2022

Nasce «The Hadron Academy»

Aperte le iscrizioni al primo dottorato in Italia dedicato allo sviluppo tecnologico e biomedico dell’adroterapia, forma avanzata di radioterapia che utilizza particelle pesanti come protoni e ioni carbonio per trattare i tumori più complessi. Coordinato da Annalisa Bonfiglio, e promosso dal CNAO, Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica e dalla Scuola Universitaria Superiore IUSS di Pavia, insieme all’Università degli Studi di Cagliari, è aperto a 5 studenti meritevoli a cui saranno assegnate altrettante borse di studio, una delle quali messa a disposizione dal nostro Ateneo. Iscrizioni aperte a medici, fisici medici, biologi, bioingegneri, ingegneri di processo, fisici, giuristi, economisti, filosofi

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie