UniCa UniCa News Notizie Una nuova idea di autonomia regionale

Una nuova idea di autonomia regionale

Le riflessioni di Aldo Accardo al convegno “L’Italia della Costituente e dello Statuto Sardo. Il ruolo della Regione nelle autonomie locali”. “E' necessario trovare nuove strade per lo sviluppo di un’idea politica di autonomia sarda”, ha sottolineato il professore. All'incontro in Facoltà di Scienze economiche, giuridiche e politiche anche Luca Lecis: “Lo Statuto Sardo è uno strumento importantissimo che non sfruttiamo perchè non conosciamo bene". Resoconto e IMMAGINI
28 giugno 2018
L'incontro organizzato dalla Regione Sardegna, in occasione del 70° anniversario dell'autonomia speciale

di Valeria Aresu

Cagliari, 28 giugno 2018 – “Manca un’idea politica di autonomia per la Sardegna, perché abbiamo costruito un’autonomia dalle connotazioni amministrative e non politiche”. Lo ha affermato Aldo Accardo, docente di storia contemporanea, durante il convegno “L’Italia della Costituente e dello Statuto Sardo. Il ruolo della Regione nelle autonomie locali”, organizzato dalla Regione Sardegna e che si è svolto questa mattina nell’Aula Magna del palazzo Baffi (facoltà di Scienze Economiche, Giuridiche e Politiche).  “Questo fenomeno ci ha portati a un modello che è una semplice riproduzione in miniatura dello Stato centralistico - ha proseguito il docente - L’identità politica è mancata in passato, ma manca ancora oggi ed è necessario trovare nuove strade per svilupparla, rafforzando il dibattito della società civile su queste tematiche”.

 

Aldo Accardo con l'assessore regionale all'Urbanistica Cristiano Erriu, durante il suo intervento al convegno
Aldo Accardo con l'assessore regionale all'Urbanistica Cristiano Erriu, durante il suo intervento al convegno

Ai lavori, realizzati in occasione del 70° anniversario dello Statuto Sardo, è intervenuto anche Luca Lecis, docente del dipartimento di Storia, Beni Culturali e Territorio: “Il tema dell’autonomia diventa centrale, nel dopoguerra, per i partiti politici del tempo. Quello che manca nell’idea di Regione, al giorno d’oggi, è una piena conoscenza da parte di tutti dello Statuto Sardo, uno strumento importantissimo che spesso non sappiamo sfruttare a pieno”.

Al dibattito hanno partecipato anche Agostino Giovagnoli, docente dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, Cristiano Erriu, assessore degli Enti Locali, Finanze e Urbanistica della Regione, e Filippo Spanu, assessore degli Affari Generali, Personale e Riforme della Regione.

Agostino Giovagnoli, Luca Lecis e Filippo Spanu al convegno "“L’Italia della Costituente e dello Statuto Sardo. Il ruolo della Regione nelle autonomie locali”
Agostino Giovagnoli, Luca Lecis e Filippo Spanu al convegno "“L’Italia della Costituente e dello Statuto Sardo. Il ruolo della Regione nelle autonomie locali”

Ultime notizie

30 novembre 2021

Idee, arte e cultura a cavallo del Covid

Si è aperto a Scienze politiche un ciclo di seminari dai temi attuali, trasversali e inclusivi. Coordinati da Marco Zurru e Clementina Casula, gli appuntamenti nascono dai dipartimenti di Scienze politiche e sociali e Lettere, lingue e beni culturali, in partnership con l'assessorato alla Cultura del comune di Cagliari e con l'Associazione enti locali, attività culturali e di spettacolo. Le news su iscrizioni e crediti formativi per studentesse e studenti

30 novembre 2021

Welcome Doctors, un convegno a Medicina

Mercoledì 1 dicembre dalle 8.30, nella sala congressi della Facoltà di Medicina e chirurgia, si svolgerà l'evento organizzato dall'associazione Dipartimento Medico con il supporto dell'Università degli Studi di Cagliari e dell'Azienda Ospedaliero Universitaria. L'iniziativa sarà aperta dai saluti del Rettore Francesco Mola e vedrà la partecipazione dei Prorettori Paola Fadda e Giorgio La Nasa

29 novembre 2021

Pietro Ciarlo Costituzionalista emerito

Il docente è stato nominato a larga maggioranza dal dipartimento di Giurisprudenza. A breve, il parere del Senato accademico e la formalizzazione del ministero. Tra gli esperti di diritto costituzionale, già preside e prorettore dell’Università di Cagliari, in quarant’anni di ricerca, consulenze e indirizzo ha affrontato i temi più caldi e dibattuti. Tra questi, federalismo, riforma della Costituzione, epidemia e didattica, legislazione regionale. Consulente di enti pubblici e governativi, da commissario ad acta nel 1995 ha curato la nomina dei direttori generali delle Asl sarde

29 novembre 2021

Webinar sul progetto ‘‘Acuadori’’

Venerdì 3 dicembre, con inizio alle 10,30 il seminario online riguardante la Piattaforma ICT per la gestione sostenibile dell'acqua destinata alla vitivinicoltura di qualità. Il professor Massimo Barbaro, del Dipartimento di Ingegneria elettrica ed elettronica, quale responsabile scientifico del progetto per l’Università di Cagliari è nel team di cui fanno parte anche Costantino Sirca (Università Sassari), Katiuscia Zedda (Abika), Roberta Pilloni (Cantine Su’Entu) e Federico Razzu (Viticoltori Romangia). DIRETTA WEB sul canale YouTube di UniCa

Questionario e social

Condividi su: