UniCa UniCa News Notizie Resignifications: the black Mediterranean

Resignifications: the black Mediterranean

Sabato 9 giugno Mauro Pala interviene al convegno internazionale sul Mediterraneo, nato dalla sinergia della New York University, la Harvard University e l’Università di Palermo
04 giugno 2018
La locandina dell'iniziativa

di Valeria Aresu

Cagliari, 4 giugno 2018 –Si svolgerà nelle giornate da mercoledì 6 a sabato 9 giugno, a Palermo, il convegno internazionale dedicato agli studi sul Mediterraneo dal titolo “Resignifications: the black Mediterranean”, ispirato al testo “Black Atlantic” di Paul Gilroy.  L’iniziativa è il frutto di una collaborazione tra l’Università di Palermo, l’Harvard University e la New York University, con l’obiettivo di discutere sulle implicazioni storico sociali delle migrazioni contemporanee. Insieme a giornalisti, artisti e scrittori, si cercherà di ipotizzare come oggi possano essere implementate pratiche di integrazione sullo sfondo di un'Europa progressivamente multietnica e multiculturale.

Tra i partecipanti, provenienti da varie università americane ed europee, sarà presente anche Mauro Pala, docente di Letterature comparate e post coloniali del nostro ateneo, con un intervento dedicato al  Mediterraneo nell'opera di Edward Said. 
Al convegno interverranno anche Wole Soyinka, premio Nobel 1986 per la letteratura (verrà presentato dall'organizzatrice siciliana del convegno, la Prof. Di Maio, che lo ha tradotto in Italiano) Paul Gilroy, docente di cultural studies al King's College di Londra, Igiaba Scego, una delle voci più significative della letteratura della migrazione in Italia, Iain Chambers, docente all'Orientale di Napoli, Henry Louis Gates jr., direttore dell'Hutchins Center for African American Research, di Harvard, punto di riferimento imprescindibile della cultura Afro- American. 

Mauro Pala, docente di Letterature comparate e post coloniali
Mauro Pala, docente di Letterature comparate e post coloniali

Ultime notizie

03 febbraio 2023

Addio all'architetto Giovanni Carbonara

Si è spento mercoledì primo febbraio a Roma il professor Giovanni Carbonara, maestro di restauro, capofila della cosiddetta “scuola romana”. Aveva ottant’anni. Il prossimo 31 maggio era atteso nel nostro ateneo, ospite della Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio. Pubblichiamo un suo ricordo a cura delle docenti Caterina Giannattasio, Donatella Rita Fiorino e Valentina Pintus.

03 febbraio 2023

Cure palliative e terapia del dolore: concluso il primo Master di UniCa

Il traguardo raggiunto ieri nell’aula magna di Palazzo Belgrano, con la discussione di una parte delle tesi del master di primo livello diretto dal professor Gabriele Finco. Presenti per l’occasione il rettore Francesco Mola, l’assessore regionale alla sanità Carlo Doria, l’assessora comunale alle politiche sociali, benessere e famiglia Viviana Lantini, il presidente della società italiana cure palliative Gino Gobber e, per l’Aou, la direttrice generale Chiara Seazzu e il direttore sanitario Giancarlo Angioni

31 gennaio 2023

PREMI ERC. Le ricerche di Miriam Melis al top in Europa

NEUROSCIENZE. L’ateneo tra le università e centri scientifici di grande prestigio internazionale. Il riconoscimento di eccellenza alla professoressa del dipartimento di Scienze biomediche porta a Cagliari un finanziamento di circa 2 milioni di euro per il proseguo degli studi sulla dopamina e sulla sua importanza nei meccanismi di elaborazione degli stimoli sensoriali e nell’ambito dei disturbi inerenti apprendimento, sviluppo, comportamento e interazioni sociali. RASSEGNA STAMPA

30 gennaio 2023

La forza del ricordo come antidoto al male

Una foltissima partecipazione lunedì 30 al convegno organizzato dall'ateneo per il Giorno della Memoria. Autorità civili, militari e religiose, tantissimi studenti a simboleggiare il passaggio del testimone per continuare a non dimenticare l'orrore dell'Olocausto. Gli interventi del rettore Francesco Mola, del direttore del quotidiano La Repubblica Maurizio Molinari, del professor Michele Camerota, del presidente della Regione Christian Solinas, dell'assessora alla pubblica istruzione del comune di Cagliari Marina Adamo. Al termine della manifestazione è stata scoperta la targa commemorativa in onore di Davide Teodoro Levi, Alberto Pincherle, Camillo Viterbo, i tre docenti di UniCa colpiti dalle leggi razziali del '38. SERVIZIO, PHOTOGALLERY E VIDEO INTERVISTE

Questionario e social

Condividi su:
Impostazioni cookie