UniCa UniCa News Notizie QUALITY OF MULTIMEDIA EXPERIENCE 2018

QUALITY OF MULTIMEDIA EXPERIENCE 2018

In Sardegna dal 29 maggio all’1 giugno la decima edizione della Conferenza Internazionale “QoMEX”. Presenti anche YouTube, Disney Research, RAI, Ericsson, Huawei, Netflix, Nokia Bell, Deutsche Telekom, Bitmovin, Holografika. Novità sul prossimo futuro in tema di realtà aumentata e virtuale, video 360, streaming video, gaming e in altri settori della multimedialità e delle Reti
24 maggio 2018
QoMEX2018

Dal 29 maggio al primo giugno 2018 è in calendario la decima edizione della conferenza internazionale QoMEX 2018 (www.qomex2018.org), sul tema della “Quality of Multimedia Experience”.
 

L’appuntamento, in programma nell’Hotel Flamingo di Santa Margherita di Pula, richiama nell’isola esperti, studiosi e operatori di alto livello internazionale nel campo del Multimedia e delle Reti del futuro. Ad essere iscritti sono già oltre 110 ricercatori e tra gli sponsor, gli enti e le società che supportano la conferenza - patrocinata dalla Regione Sardegna e dall’Università di Cagliari - spiccano i marchi di YouTube, della Disney Research, oltre a Deutsche Telekom, Bitmovin, Holografika e alla RAI. Fondamentale il contributo della Commissione Europea, grazie al progetto comunitario QoE-Net coordinato dal Dipartimento di Ingegneria elettrica ed elettronica (DIEE) di UniCa.

Vedi a fondo pagina il link al sito ufficiale e alla brochure con il programma della conferenza
Vedi a fondo pagina il link al sito ufficiale e alla brochure con il programma della conferenza

FINALITÀ. Il simposio servirà ad esaminare l’attuale stato dell’arte e i prossimi scenari, a breve e medio termine, con presentazioni di alto livello, panel, sessioni speciali e uno speciale workshop sulla tematica del QoE-management.

INTERVENTI. Tra i relatori sono attesi esponenti di spicco del mondo accademico e aziendale, tra cui Ericsson, Disney Research, Deutsche Telekom, Huawei, Netflix, Nokia Bell Labs e RAI, per presentare e discutere i risultati delle ricerche presenti e future sulla tematica della qualità dell’esperienza delle applicazioni Internet con particolare riferimento a quelle multimediali: realtà aumentata, video 360, streaming video, gaming, realtà virtuale ed altre.

ORGANIZZAZIONE. General chair della Conferenza è il professor Luigi Atzori, del Dipartimento di Ingegneria Elettrica ed Elettronica dell’Università di Cagliari, che coordina un team organizzativo internazionale di cui, tra gli altri, fanno parte Raimund Schats (Austria), Lingfen Sun (Gran Bretagna), Periklis Chatzimisios (Grecia), Petros Daras (Grecia). Come co-organizzatori locali sono coinvolti anche i ricercatori Alessandro Floris, Maurizio Murroni e Virginia Pilloni del DIEE.


INFO: Università di Cagliari, professor Luigi Atzori, Dipartimento Ingegneria Elettrica ed Elettronica,
email l.atzori@diee.unica.it  - tel. ++39 070.675.5902

Link

Ultime notizie

24 gennaio 2022

Un pensiero per cancellare la violenza di genere

La Facoltà di Ingegneria e Architettura lancia un concorso di idee per individuare una citazione che rappresenti in modo significativo la campagna di sensibilizzazione nei confronti del contrasto alla violenza di genere. La frase prescelta sarà incisa su una targa collocata in prossimità della panchina rossa nel giardino della Facoltà, dipinta il 25 novembre scorso in occasione della manifestazione “Una pennellata per cancellare la violenza di genere”. RASSEGNA STAMPA

20 gennaio 2022

Ricerca, tra sostenibilità, pratiche e materiali innovativi in edilizia

Domani pomeriggio, la quarta conferenza curata dai ricercatori del Dicaar inquadra le dinamiche inerenti il settore delle costruzioni. Dalla riduzione dei consumi ad approcci sistemici e multidisciplinari passando per modelli circolari ed emissioni climateranti. All’evento prendono parte specialisti ed esperti di atenei d’oltre Tirreno. I lavori si possono seguire in diretta streaming

20 gennaio 2022

Un accordo con l’Istituto Giua

Siglata dal Rettore Francesco Mola e dalla Dirigente Romina Lai una convenzione che punta a creare un rapporto di stabile collaborazione per costituire un polo strategico in grado di potenziare l’attività didattica, di formazione, orientamento e ricerca. Si rafforza il rapporto con il mondo dell’istruzione

Questionario e social

Condividi su: