Notizie





29 maggio 2019

Cinema e Università

Grande spazio dedicato dal TG della RAI al corso di laurea in Scienze della Produzione multimediale e alle attività del CELCAM: “Abbiamo strutturato un percorso di formazione stabile: ora gli studenti possono sceglierlo fin dalle scuole superiori”, ha detto Antioco Floris. Con lui in studio il regista Enrico Pau e gli studenti (o laureati) Giulia Casu, Francesco Pupillo e Simone Paderi. VIDEO

23 maggio 2019

"Diventerete artigiani delle lingue"

ORIENTAMENTO E NUOVI CORSI. Presentato il nuovo indirizzo in Mediazione orale (Interpreti di conferenza) del corso di laurea in Traduzione specialistica dei testi. Antonietta Marra, Michela Giordano e Francesca Chessa hanno illustrato agli studenti l’articolazione del piano di studi e gli sbocchi professionali. Tra i punti di forza, l’apprendimento delle diverse tecniche di traduzione e la grande variabilità dei contesti professionali in cui il laureato in questo percorso può trovare occupazione

23 maggio 2019

Un libro scritto per gli studenti

“E’ quello che voleva Vittorio De Seta: mi diceva che doveva essere un volume utile per la formazione, che contribuisse alla crescita degli studenti”. La rivelazione di Antioco Floris, autore del volume sul film "Banditi a Orgosolo", alla Mediateca del Mediterraneo per la presentazione del testo – con dibattito - con il plauso di Gianni Filippini (L’Unione Sarda): “Una grande capacità scientifica, uno stile chiaro e divulgativo che non perde in precisione”. VIDEO e GALLERIA FOTOGRAFICA

23 maggio 2019

Interpreti di conferenza, al via il nuovo indirizzo di studi

DIDATTICA: Attivato all’interno del corso di laurea magistrale di Traduzione specialistica dei testi, punta ad una formazione sempre più completa e risponde ad un’esigenza manifestata dagli studenti, dal Comitato di indirizzo e da numerose realtà economiche e sociali del territorio. Il nuovo indirizzo sarà presentato giovedì 23 maggio alle 15 nell'Aula Wagner del Campus Aresu. VIDEO

16 maggio 2019

Filologia digitale, secondo seminario a Studi umanistici

Da mercoledì 22 maggio una panoramica sul rapporto tra l’informatica e la critica testuale, con particolare attenzione alle nuove tecnologie sviluppate nell’ambito informatico e dell’editoria elettronica. Relatori Domenico Fiormonte e Paolo Monella

16 maggio 2019

All’Opera, bambini!

Didattica del melodramma nella scuola primaria:una giornata di studi, sabato 18 maggio, nata grazie alla grande collaborazione con il Teatro Lirico di Cagliari e rivolta, in particolare, agli studenti della Facoltà di Scienze della Formazione primaria, maestre e maestri, tutor d’aula e tutor supervisori in servizio all’Università di Cagliari, maestre e maestri di scuola primaria, ma anche a genitori, bambine e bambini

07 aprile 2019

ASC2019. L’antifascismo nella storia d’Italia

Lunedì 15 aprile il prossimo appuntamento del Seminario ''Archivi e Storia contemporanea'', coordinato dai professori Claudio Natoli e Maria Luisa Di Felice per gli studenti di Studi Umanistici. Con approfondimenti sul ruolo delle donne nella Resistenza e sulle figure di Gramsci e Lussu. Nel programma anche un viaggio studio di due giorni a Nuoro

02 aprile 2019

La storia coloniale per capire le migrazioni

Martedì 2 aprile alle 16 nell’Aula magna del Campus Aresu presentazione e giornata di studi sul progetto di ricerca “Odeporica e colonizzazione tedesca in Africa” finanziato dall’Istituto Italiano di Studi Germanici, Roma, a cura di Mauro Pala e Valentina Serra

25 marzo 2019

Visual Thinking and Morphology

Secondo convegno organizzato da Laura Follesa, dottoressa di ricerca in Discipline Filosofiche a Cagliari, in collaborazione con Maria Francesca Crasta, docente di Storia della Filosofia, nell’ambito di un progetto finanziato dalla Commissione Europea con una Marie Sklodowska-Curie Individual Fellowship per il biennio 2017-2019

19 marzo 2019

Spazi d'asilo: tra leggi, politiche e pratiche

Venerdì 22 marzo alle 11 al Campus di Sa Duchessa seminario di Silvia Aru, Marie Curie Fellow presso l'University of Amsterdam, che – partendo dal progetto di ricerca che sta realizzando – parlerà del sistema di accoglienza dei richiedenti asilo in Europa con focus sull’Italia e sulla relocation verso i Paesi del nord Europa

Questionario e social

Condividi su: