Eventi





22 febbraio 2021

Scienza, donne, geologia: un mondo in felice simbiosi per il benessere del pianeta

Il dipartimento di Scienze chimiche e geologiche brilla per ricerca, didattica e divulgazione. Per l’International day of women and girls in science sono state coinvolte 112 studentesse di 22 scuole superiori isolane. Premiati i lavori dei licei Pitagora e Pacinotti di Cagliari e dell’Istituto Einaudi di Muravera. Tra maree, prevenzione calamità naturali, attività minerarie e impatto sull’acqua, sondaggi geognostici, microfossili in Sardegna ma anche la pavimentazione della via Roma e i materiali lapidei della Cattedrale del capoluogo

11 febbraio 2021

La festa della scienza con e per le donne

Circa 500 studentesse di novanta scuole sarde sono state impegnate nella Giornata internazionale dedicata al mondo in rosa e alla ricerca scientifica. Auspici e incoraggiamenti da Maria Del Zompo, Micaela Morelli, Antonella Rossi, Rosa Cidu, Anna Fadda, Stefano Montaldo e Alberto Masoni. L’International day of women and girls in science ha coinvolto i docenti dei corsi di laurea in Biologia, Biotecnologie, Chimica, Fisica, Geologia, Matematica, Informatica, Scienze ambientali e naturali inseriti nel Piano lauree scientifiche dell’Università di Cagliari

10 febbraio 2021

Giornata delle donne e delle ragazze nella scienza. L’Università di Cagliari tra diritti, uguaglianza e formazione: disponibile il link per seguire i lavori

Domani, giovedì 11 febbraio, si tiene l’International day of women and girls in science. Istituito dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite. L’evento viene introdotto alle 9 dal rettore Maria Del Zompo, a seguire lectio del prorettore Micaela Morelli. Coinvolti i corsi di laurea in Biologia, Biotecnologie, Chimica, Fisica, Geologia, Matematica, Informatica, Scienze ambientali e naturali coinvolti nel Piano lauree scientifiche. Masterclass e attività con circa 430 ragazze di novanta istituti sardi

04 febbraio 2021

Intelligenza artificiale, logica, fisica e bioimaging molecolare: salute e innovazione decollano dall’Università di Cagliari

Nature pubblica lo studio di Roberto Giuntini e Giuseppe Sergioli in sinergia con Cambridge, Catania e Cnr. Il tema verte su “un algoritmo basato sulla teoria della meccanica quantistica, capace di analizzare il proliferarsi di colonie cellulari potenzialmente molto pericolose per l'organismo umano”. Dallo studio indicazioni per ricerche, metodiche e farmaci usati nella lotta ai tumori

Questionario e social

Condividi su: