Reperti litici

Nell’ambito dei suoi studi sulle antiche civiltà della Sardegna il prof. Maxia visitò la maggior parte del territorio regionale, analizzando con interesse l’area centrale, in particolare i territori di Ghilarza e di Aidomaggiore, che sono ampiamente rappresentati nelle diapositive. Dalle aree citate provengono il tronco fossilizzato della foresta di Zuri, attualmente esposto nel Museo, e le are sacrificali presenti nell’atrio al piano terra.

Questionario e social

Condividi su: