Indicazioni per studenti in Mobilità 2020/2021

Emergenza Coronavirus - Indicazioni per studenti in Mobilità 2020/2021

NUMERI UTILI

Nuovo Coronavirus - Cosa c'è da sapere

#informazionediqualità

Per fronteggiare l'emergenza Coronavirus la collaborazione dei cittadini è fondamentale.
In caso di dubbi sui sintomi chiama il tuo medico.
Per informazioni chiama il numero verde dell'ATS 800311377 (tutti i giorni dalle 8 alle 20), per le emergenze il 118.
NON RECARTI AL PRONTO SOCCORSO.
Per informazioni generali contatta la Protezione civile regionale al numero 800 894 530 (tutti i giorni dalle 8 alle 20) o scrivi a urp.emergenza@regione.sardegna.it

Il Dpcm 3 novembre 2020 individua tre aree, corrispondenti ad altrettanti scenari di rischio, per le quali sono previste specifiche misure restrittive.

Dal 24 gennaio 2021 e fino al 7 febbraio (per un periodo di 15 giorni) in Sardegna si applicano le disposizioni previste per le "zone arancioni".
 

Visita il sito della Regione Sardegna

Occorre essere sempre in grado di dimostrare che il motivo dello spostamento rientri tra quelli consentiti mediante autodichiarazione.

Per maggiori informazioni inviare una mail alla casella: urp.emergenza@regione.sardegna.it o contattare il numero verde: 800 180 977.

Comunicazioni studenti in Mobilità 2020/2021

Cari studenti,

Sulla base del perdurare della situazione di emergenza pandemica, per il secondo semestre dell’a.a. 2020/2021 saranno consentite le seguenti forme di mobilità per gli studenti in partenza per studio: MOBILITÀ BLENDED o FISICA.

In ogni caso la tipologia di mobilità dipenderà dalla disponibilità delle singole Istituzioni Estere ospitanti, ma dovrà essere confermata e autorizzata, prima della partenza, dall’Università di Cagliari.

Per quanto riguarda i finanziamenti, così come precisato dall’Agenzia Nazionale Erasmus, per le mobilità blended e/o interamente virtuali non verrà riconosciuto ai partecipanti alcun contributo; il contributo relativo al supporto individuale sarà assegnato per i soli giorni effettivi di mobilità svolti in presenza.

I beneficiari delle attività di mobilità appartenenti alla Facoltà di Medicina e ai corsi di laurea in Scienze Politiche, su espressa indicazione di tali corsi di laurea potranno aderire esclusivamente alla modalità “mobilità fisica all’estero”.

Tutti gli studenti in partenza dovranno obbligatoriamente stipulare un’assicurazione sanitaria che copra espressamente il ricovero per Covid-19 e un’assicurazione del viaggio a fronte di cancellazioni o ritardi dovuti all’emergenza Covid-19.

È fortemente consigliata la consultazione del sito del Ministero degli Affari Esteri http://www.viaggiaresicuri.it/ prima della partenza per verificare le regole in vigore nel paese di destinazione. Inoltre, si consiglia l’iscrizione del proprio viaggio al portale https://www.dovesiamonelmondo.it/home.html del Ministero degli Affari Esteri, prima della partenza.

Per una loro maggior tutela, si invitano gli studenti a mantenere i contatti con gli uffici della mobilità internazionale di UniCa e delle università ospitanti.

Contatto stretto o caso positivo? Ecco cosa fare

Informazioni per gli assegnatari di borsa Erasmus+ studio 2020/2021

Si ricorda che col DR n. 699 del 23/07/2020 il Rettore ha autorizzato la ripresa della mobilità fisica degli studenti del nostro Ateneo all’interno dei programmi Erasmus e Globus a condizione che siano rispettate le misure di prevenzione e protezione anti Covid-19 disposte sia dalla normativa nazionale e regionale vigente al momento dell’effettuazione dell’esperienza di mobilità, sia dalle autorità governative dello Stato nel quale l’attività formativa sarà svolta.

Il suddetto decreto stabilisce che la tipologia dell’attività di mobilità (in presenza/blended) dipende dalla disponibilità delle singole Istituzioni Estere ospitanti, ma dovrà essere confermata, prima della partenza, da questa Università col rilascio di un’apposita autorizzazione.

 

Questionario e social

Condividi su: