Prof. Piergiorgio Calò eletto nel Consiglio della Società Italiana di Chirurgia

Prof. Pietro Giorgio Calò, Piergiorgio per amici e colleghi, è nato a Cagliari nel 1966

Lo specialista dell’Ateneo di Cagliari e dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria entra a far parte del board della Sic vent’anni dopo l’ultimo sardo, Luciano Di Martino

A poco più di un anno dall’elezione ai vertici della Siuec (Società italiana unitaria di endocrino-chirurgia), un altro riconoscimento di pregio per il Prof. Piergiorgio Calò. Il Direttore del Dipartimento di Scienze Chirurgiche dell'Università di Cagliari e della struttura complessa di Chirurgia generale polispecialistica dell’Azienda ospedaliera-universitaria del capoluogo, è stato eletto consigliere della Società italiana di chirurgia. La nomina è stata decretata al termine delle elezioni che hanno concluso il 122° congresso nazionale tenutosi lo scorso 17 ottobre. L’evento è stato aperto dal ministro della Salute, Roberto Speranza.

La Società Scientifica è tra le più longeve del Paese

Prof. Stefano Angioni Direttore della Clinica Ginecologica e Ostetrica

Prof. Stefano Angioni

Prof. Stefano Angioni Direttore della Clinica Ginecologica e Ostetrica

Lo specialista è in carica dal 1° ottobre e succede ad Anna Maria Paoletti. Apprezzato per le doti umane e relazionali, il docente dell’Università di Cagliari è noto a livello mondiale per gli studi e le ricerche nella chirurgia mini-invasiva e nell’endometriosi

399° Anno del Privilegio Regio di Fondazione INAUGURAZIONE DELL'ANNO ACCADEMICO 2019/2020

Inaugurato il 399mo Anno Accademico dell’Università degli Studi di Cagliari ancora una volta con un ospite di assoluto riguardo: prolusione affidata al Governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco. “Bisogna studiare di più, a scuola e durante la vita lavorativa – ha detto - L’istruzione, in particolare quella universitaria, resta un investimento redditizio”. Il Rettore: “Vogliamo continuare a crescere, se lo meritano i nostri studenti e la nostra regione”. Il personale: “Contribuiamo a costruire giorno per giorno un’Università più umana e felice”. Gli studenti: “Vale la pena vivere l’Università, se questa ci rende capaci di diventare persone complete e mature, cioè libere”. Il Governatore ha ricordato Remo Bodei, suscitando l'applauso commosso dei presenti.

Prof. Calò

Questionario e social

Condividi su: