M-GGR/01 Geografia

M-GGR/01 Geografia

La Geografia studia le interazioni e i processi che segnano e trasformano i rapporti fra le società e il territorio, considerando gli ambienti, le risorse, le culture, le attività economiche, i paesaggi, le rappresentazioni, le pratiche sociali e simboliche, ecc. Comprende l’analisi delle forme di produzione, organizzazione e rappresentazione dello spazio nelle sue diverse componenti, con approcci diacronici, transcalari (nella tensione fra locale e globale) e interdisciplinari, il supporto della cartografia e un’attenzione alla “geografia sensibile”. I campi di approfondimento e di ricerca includono sia approcci teorici ed epistemologici sia empirici e applicativi.

A Cagliari …

I geografi del Dipartimento si occupano di riflessioni teorico-metodologiche ed epistemologiche e di ricerche qualitative e quantitative sulle relazioni uomo-ambiente, i sistemi urbani e rurali, gli assetti demografici e insediativi, le dinamiche migratorie, le identità e le narrazioni territoriali dal punto di vista culturale, etnico-linguistico e religioso, le trasformazioni del paesaggio e dei beni culturali, i modelli di sviluppo, le organizzazioni territoriali e gli scenari politici e geopolitici, con particolare attenzione alle applicazioni didattico-educative e multimediali. L’attività del gruppo, aperto alle prospettive della public geography, include la partecipazione a progetti di ricerca, l’organizzazione di convegni, seminari ed eventi (es. Notte della geografia), la pubblicazione dei risultati delle ricerche su volumi e riviste nazionali e internazionali e la divulgazione sul territorio attraverso il coinvolgimento degli attori locali e il web (digital humanities). I componenti hanno sviluppato una rete di relazioni anche internazionali con diversi Paesi europei (Francia, Polonia, Romania, Spagna, Svizzera, Ucraina) ed extraeuropei (Algeria, Israele, Libano, Marocco, Senegal, Tunisia) su temi quali le migrazioni nel contesto mediterraneo, la marginalità urbana, il patrimonio culturale (in particolare ebraico), le minoranze nell’Europa centro-orientale e nel Mediterraneo, la rappresentazione dei luoghi e dei paesaggi nella letteratura e nella musica, l’agricoltura sostenibile e il turismo.

Afferenti al SSD

Raffaele Cattedra

Luciano Cau

Andrea Corsale

Fabio Parascandolo

Marcello Tanca

Questionario e social

Condividi su: