Insegnamenti

Seleziona l'Anno Accademico:     2016/2017 2017/2018 2018/2019 2019/2020 2020/2021 2021/2022
Docente
ANDREA FRATTOLILLO (Tit.)
Periodo
Primo Semestre 
Modalità d'Erogazione
Convenzionale 
Lingua Insegnamento
ITALIANO 



Informazioni aggiuntive

Corso Percorso CFU Durata(h)
[80/72]  ARCHITETTURA [72/30 - Ord. 2017]  ARCHITETTURA E SOSTENIBILITA' 4 40

Obiettivi

- Conoscenza e comprensione:
Il corso si prefigge di fornire agli studenti la conoscenza dei fenomeni alla base del comfort visivo ed acustico nell'edilizia in generale, con particolare approfondimento delle problematiche di verifica dello stesso comfort in ambienti confinati storici. Tale obiettivo verrà raggiunto anche attraverso l’uso di libri di testo avanzati, nonché la consultazione di studi e ricerche d’avanguardia nel campo oggetto di studio.
- Capacità di applicare conoscenza e comprensione:
Il corso porterà gli studenti ad applicare le conoscenze acquisite nel corretto utilizzo di materiali trasparenti e lampade per il benessere visivo da illuminazione naturale ed artificiale, nonché nell'utilizzo di materiali ad alta prestazione acustica nella progettazione dell’involucro di un nuovo edificio o nella riqualificazione di un edificio esistente.
- Autonomia di giudizio:
Gli studenti acquisiranno la capacità di interpretare i dati relativi ai principali parametri di comfort acustico ed illuminotecnico di ambienti confinati, riuscendo a formulare e risolvere i problemi proposti, dimostrando un adeguato grado di autonomia rispetto alle competenze specifiche del proprio futuro ambito professionale.
- Abilità comunicative:
Lo studente acquisirà la capacità di comunicare ed esprimere problematiche inerenti l’oggetto del corso. Sarà in grado di sostenere conversazioni sulle tematiche specifiche dell'illuminotecnica e dell'acustica, sapendone evidenziare le problematiche applicative in contesti edilizi storici.
- Capacità di apprendimento:
Gli studenti acquisiranno la piena comprensione delle basi dell’acustica e dell'illuminotecnica, acquisendo la capacità di affrontare e risolvere problemi numerici su alcuni argomenti specifici, nonché quella di applicare gli strumenti cognitivi di base per l'aggiornamento continuo delle proprie conoscenze.

Prerequisiti

L’allievo che accede a questo insegnamento deve conoscere le nozioni di base di Fisica Tecnica, soprattutto in merito alle proprietà acustiche dei materiali in generale ed alle proprietà ottiche dei materiali trasparenti. Tali conoscenze sono acquisite, di norma, superando l’esame di Fisica Tecnica Ambientale nella Laurea di primo livello. Tutte le lezioni saranno tenute in Italiano, per cui si ritiene necessaria la comprensione della lingua italiana per seguire con profitto il corso e per poter utilizzare il materiale didattico fornito dal docente. Il docente si rende disponibile per spiegazioni in lingua inglese.

Contenuti

Gli obiettivi formativi del corso prevedono la formazione degli allievi nell'ambito del comfort acustico ed illuminotecnico per l'edilizia residenziale in generale, con specifico approfondimento normativo ed applicativo all'edilizia storica. Il programma del corso è articolato nei seguenti punti di riferimento:

1) Presentazione del corso, degli argomenti trattati e delle modalità di verifica finale.

2) Aspetti normativi in merito al benessere acustico ed illuminotecnico
Legge quadro sull’inquinamento acustico n. 447/95 e relativi Decreti attuativi. L'indice di livello equivalente continuo, per la valutazione del disturbo. I requisiti acustici passivi degli edifici, dei loro componenti e degli impianti come definiti nel DPCM 5/12/97. Il fattore medio di luce diurna ed il rapporto di illuminazione. Gli argomenti verranno trattati in circa 4 ore di teoria.

3) Illuminotecnica
La visione della luce, il flusso luminoso, le grandezze fotometriche fondamentali. L'illuminazione naturale ed artificiale. Parametri illuminotecnici architettonici del progettista secondo UNI 11630:2016. Il controllo della luce negli interni, per il benessere illuminotecnico. Gli argomenti verranno trattati in circa 6 ore di teoria e 9 ore di esercitazione.

4) Acustica Applicata
Il fenomeno sonoro: nozioni preliminari e principali grandezze acustiche, livelli sonori decibel e spettri, scala dei decibel. Filtri di (1/n) ottava e misuratori di livello sonoro (cenni).
La propagazione delle onde sonore in campo aperto: Rumore da traffico stradale e ferroviario; valutazione e controllo del rumore ambientale.
Il suono nei grandi ambienti, proprietà acustiche dei materiali: fonoisolamento e fonoassorbimento. Il tempo di riverberazione in ambienti confinati. Formule di Sabine e di Noris Eyring del tempo di riverberazione. Principali descrittori dell’intelligibilità del parlato. Valutazione delle prestazioni acustiche dei componenti dell’edificio.
Gli argomenti verranno trattati in circa 9 ore di teoria e 6 ore di esercitazione.

Metodi Didattici

La didattica verrà erogata prevalentemente in presenza, integrata e “aumentata” con strategie online, allo scopo di garantirne la fruizione in modo innovativo e inclusivo. Essa prevede lezioni frontali con l'ausilio di video proiezioni, per gli aspetti formativi propedeutici ad ogni argomento del corso. Gli argomenti trattati verranno applicati dagli studenti in apposite esercitazioni di misure acustiche ed illuminotecniche "in situ", nonché nella preparazione di un elaborato progettuale che verrà discusso in sede di esame. Le lezioni inerenti gli aspetti legislativi e normativi inerenti i requisiti energetici ed acustici di un edificio sono invece svolte con proiezioni in powerpoint.
Per soddisfare esigenze didattiche specifiche connesse alla situazione epidemiologica, è prevista per l'a.a. in corso la possibilità di lezioni in diretta streaming la cui registrazione sarà resa disponibile on-line. Le esercitazioni saranno svolte mediante forme di interazione a distanza con i supporti informatici disponibili. Tutti i supporti didattici necessari allo svolgimento dell'elaborato sono messi a disposizione on line a tutti gli studenti in apposito cloud. Tutto il corso è curato personalmente dal docente. Alcune lezioni ed esercitazioni saranno svolte in sinergia con personale qualificato nel settore illuminotecnico ed acustico.

Verifica dell'apprendimento

La verifica dell'apprendimento avviene attraverso una prova orale in cui verranno discussi gli elaborati progettuali presentati dagli studenti, valutando il loro grado di conoscenza dei parametri normativi di progetto. Verrà inoltre valutata, attraverso un colloquio orale, la conoscenza nozionistica e la semplice restituzione di quanto contenuto nelle dispense fornite, ma soprattutto la capacità di mettere in relazione i diversi argomenti trattati. La votazione della prova orale sarà compresa tra 18 e 22 per comprensione elementare ed esposizione poco efficace; tra 23 e 27 per buona comprensione e chiara esposizione; oltre il 27 per comprensione completa ed esposizione brillante ed efficace.
Il voto finale terrà conto anche della assidua e provata partecipazione all'elaborato progettuale.

Testi

Per la preparazione all'esame e' sufficiente fare riferimento agli appunti presi a lezione e all'eventuale materiale fornito dal docente. Per l'approfondimento di particolari argomenti o per lo studio autonomo, si consigliano i seguenti testi:

- G. Moncada Lo Giudice, L. De Santoli, Benessere termico, acustico e visivo, Casa Editrice Ambrosiana;
- G. Moncada Lo Giudice, Illuminotecnica, Ambrosiana;
- P. Fausti: Acustica in Edilizia, Rockwool Italia;
- P. Ricciardi: Elementi di acustica e illuminotecnica, McGraw-Hill.
Tutte le tabelle e diagrammi di supporto alle esercitazioni sono fornite durante il corso e condivise in apposito cloud.

Altre Informazioni

Verranno utilizzate presentazioni su power point per la proiezione dei requisiti tecnici normativi. Tutto il materiale verrà messo a disposizione degli studenti on line, su apposito cloud.

Questionario e social

Condividi su: