Insegnamenti

Seleziona l'Anno Accademico:     2016/2017 2017/2018 2018/2019 2019/2020 2020/2021 2021/2022
Docente
DONATELLA RITA FIORINO (Tit.)
Periodo
Primo Semestre 
Modalità d'Erogazione
Convenzionale 
Lingua Insegnamento
ITALIANO 



Informazioni aggiuntive

Corso Percorso CFU Durata(h)
[80/72]  ARCHITETTURA [72/20 - Ord. 2017]  ARCHITETTURA STORICA E PROGETTO 4 40

Obiettivi

L'obiettivo principale del corso è quello di fornire le indicazioni relative alla pratica di cantiere nell'ambito del restauro. Saranno pertanto privilegiati gli aspetti applicativi della disciplina senza tralasciare i fondamenti teorici e normativi che costituiscono il presupposto di ogni concreta applicazione.
Gli argomenti trattati faranno riferimento, con preminenza per gli aspetti della pratica del cantiere di restauro, alle tecniche costruttive del patrimonio edilizio esistente e alle tecniche del restauro principalmente in relazione alle modalità di esecuzione e al monitoraggio degli interventi.
Particolare attenzione sarà posta nella presentazione di casi specifici di cantieri. Saranno effettuate più visite ai cantieri di restauro operativi nella Regione.

Prerequisiti

Il corso presuppone una buona conoscenza delle teorie e della storia del restauro, con particolare riferimento alle prassi operative che sono derivate dai diversi modelli ideologici che si sono succeduti nel corso della evoluzione della disciplina, dalla sua nascita al secondo dopoguerra. Lo studente dovrà inoltre possedere abilità tecniche nell’ambito del rilievo e della rappresentazione, fondamenti teorici e pratici della composizione architettonica, dell’analisi materica e della diagnostica strumentale, già acquisiti nelle attività didattiche incluse nel percorso formativo del manifesto.

Contenuti

I temi sviluppati durante il corso riguarderanno:
Definizioni e ambiti culturali e professionali del restauro
Le figure, i professionisti e le rispettive mansioni nella fase di progettazione e di esecuzione dei lavori
Il rapporto tra progetto ed esecuzione, il Progettista ed il Direttore dei Lavori
Normativa vigente
La conoscenza costruttiva e materica del manufatto
La programmazione degli interventi
Il progetto esecutivo di restauro finalizzato alla realizzazione di cantiere per l'esercizio restaurativo
Natura e produzione degli elaborati di studio e progetto per lesecuzione di cantiere
L'attuazione del progetto
L'esecuzione delle lavorazioni secondo il computo metrico estimativo
Prassi operative interdisciplinari
Le Indagini preliminari e diagnostica in corso dopera
Le maestranze e la manodopera
L'approvvigionamento dei materiali
La sicurezza nel cantiere di restauro
La manutenzione post fase di cantiere

Le tematiche trattate saranno applicate ad un caso studio attraverso una esercitazione. Il lavoro riguarderà lanalisi critica di cantieri pregressi e la progettazione di un intervento di restauro con specifica delle relative fasi di cantiere, implementando il sistema informativo open source del MIBAC, SiCaR/web.
Il superamento del corso consentirà di acquisire le competenze per operare sul SiCaR/web, che verranno documentate dal docente in maniera formale attraverso un attestato.

Metodi Didattici

Le lezioni saranno articolate in didattica frontale, visite di studio a cantieri pilota con il coinvolgimento di liberi professionisti e funzionari tecnici operanti in pubbliche amministrazioni, docenti visiting professors ed esperti nazionali ed internazionali. In alternanza alle comunicazioni saranno organizzati seminari di discussione di testi e casi di studio progettuali con la partecipazione diretta degli studenti. In particolare, lo studente sarà tenuto a produrre la documentazione relativa al cantiere di restauro di un intervento da lui stesso progettato, basandosi su quanto appreso attraverso lo studio dei cantieri pregressi.
L’esercitazione potrà anche essere svolta nell’ambito di workshop intensivi dedicati.

Verifica dell'apprendimento

Saranno ammessi a sostenere lesame gli studenti che hanno un numero di presenze uguale o superiore al 75%.
La valutazione del lavoro dello studente verrà definita sulla base dei seguenti elementi:
- Assiduità della frequenza e partecipazione attiva alle attività didattiche;
- Verifica della conoscenza delle tematiche proposte e discusse durante il corso;
- Esercitazione.

Testi

Bibliografia generale
M. Salvadori, Perché gli edifici stanno in piedi, Milano: Bompiani, 1990
A. Giuffredi, Il cantiere di restauro: materiali, tecniche e applicazioni, Firenze: Alinea, 1991
F. Scappola, Il cantiere di restauro architettonico, Milano: CittàStudi, 1997
M. Levy e M. Salvadori, Perché gli edifici cadono, Milano: Bompiani, 1998
S. Franceschini, Manuale operativo per il restauro architettonico: metodologie di intervento per il restauro e la conservazione del patrimonio storico, Roma: Dei, 2007
L. Zevi (a cura), Il manuale del restauro architettonico, Roma: Mancosu Editore, 2007
S. Musso (a cura di), Tecniche di restauro, coll. Trattato di Restauro Architettonico a cura di G. CARBONARA, Aggiornamento, Torino: Utet, 2013.

Letture consigliate
-- F. Doglioni, Nel restauro. Progetti per le architetture del passato, Marsilio, Venezia 2011 (ISBN 8831796313).
- G. Carbonara, Architettura d'oggi e restauro. Un confronto antico-nuovo, Utet, Torino 2011 (ISBN 978-88-5980629-5).
- D.R. Fiorino, Il Restauro incontra altre discipline: dalla conservazione dell'architettura un modello per la tutela del paesaggio, in D. Fiorani et alii (a cura di), SIRA Ricerca/Restauro (Atti del I Convegno, Roma 26-27 settembre 2016), se. 3A a cura si S. Della Torre, ed. Quasar, Roma 2017, pp. 668-678 (ISBN 978-88-7140-766-1; eISBN 978-88-7140-764-7).
- D.R. FIORINO, Strumenti per il monitoraggio e la gestione del costruito storico: linnovativo utilizzo del sistema informativo SICAR/web, Arkos, n. 11-12/2015, pp. 13-29 (ISSN 1974-7950).
G.B.Cocco, C. Giannattasio, Misurare innestare comporre. Architetture storiche e progetto, Pisa University Press, Pisa 2016 (ISBN 9788867416660)
- D.R.Fiorino, San Fruttuoso. Studi, restauri, allestimenti museali, ed. Ggallery, Genova 2012 (ISBN 978-88-87294-34-7).
G. Biscontin, M. Dal Colle e S. Volpin (a cura di), Il cantiere della conoscenza, il cantiere del restauro: atti del convegno di studi, Bressanone, 27-30 giugno 1989, Padova: Libreria progetto, 1989.


Una bibliografia specifica e altre letture consigliate relative ai temi che emergeranno durante del corso verrà fornita durante le lezioni.

Altre Informazioni

I materiali didattici e i comunicati attinenti al corso saranno disponibili nelle pagine web messe a disposizione dai docenti coinvolti e presentate all’avvio del corso.
Nel caso di lavori di laboratorio particolarmente apprezzabili sotto il profilo scientifico sarà valutata la possibilità di inviare gli esiti dello studio condotto alla comunità scientifica attraverso la partecipazione a convegni o seminari nazionali o internazionali inerenti la disciplina del restauro e della conservazione.

Questionario e social

Condividi su: