Insegnamenti

Seleziona l'Anno Accademico:     2016/2017 2017/2018 2018/2019 2019/2020 2020/2021 2021/2022
Docente
MARIA MADDALENA ACHENZA (Tit.)
Periodo
Primo Semestre 
Modalità d'Erogazione
Convenzionale 
Lingua Insegnamento
ITALIANO 



Informazioni aggiuntive

Corso Percorso CFU Durata(h)
[80/72]  ARCHITETTURA [72/30 - Ord. 2017]  ARCHITETTURA E SOSTENIBILITA' 4 40

Obiettivi

Obiettivo del corso è quello di fornire agli studenti:
- la capacità di riconoscere ed utilizzare i materiali naturali locali (terra, pietra, canapa, luffa, paglia, canna, …)
- le capacità di utilizzare le terre da costruzione, formulare una corretta mescola per la realizzazione di elementi per murature, malte ed intonaci e le capacità di messa in opera degli stessi, con individuazione delle più frequenti problematiche e relative risoluzioni.
- le capacità di realizzare un piccolo manufatto in terra cruda (dal progetto alla costruzione)

Prerequisiti

nessuno

Contenuti

1. LA QUALITÀ DELL’ABITARE
Lezioni dal passato per un’architettura sostenibile (VERSUS)
Integrazione dell’architettura al contesto locale
Sfruttamento delle risorse naturali
Isolamento termico e protezione da calamità naturali
Conservazione e riuso

2. STRATEGIE PER LA PROGETTAZIONE SOSTENIBILE
Posizionamento, forma, dimensione degli edifici
Materiali e tecnologie, quale sostenibilità?
Energie e sistemi alternativi e passivi per il controllo climatico

3. MATERIALI DA COSTRUZIONE E TECNOLOGIE DI IMPIEGO
Materie prime: Terra, Legno, Pietra
Leganti: Calce , Argilla, Gesso …
Fibre: Paglia, Canapa, Lino, Juta, Luffa …

4. LA TERRA CRUDA
Introduzione: Cos’è? Dov’è? Com’è?
Terra da costruzione. Come riconoscerla?
Tecniche costruttive

5. LA TERRA CRUDA IN SARDEGNA
Caratteri dell’edilizia storica
Tecniche di conservazione e riuso dell’edilizia storica
Integrazione degli impianti
Norme e incentivi per il recupero
Adeguamento degli edifici alla normativa sul risparmio energetico

6. I NUOVI IMPIEGHI DELLA TERRA
Architetture di emergenza
Architetture in PVS
Architettura sostenibile

Metodi Didattici

Lezioni frontali in aula (16 ore), lezioni pratiche in cantiere simulato (24 ore)

Verifica dell'apprendimento

La verifica delle conoscenze acquisite verrà fatta attraverso prova orale. E' richiesto agli studenti un lavoro di schedatura di un edificio in terra cruda che contenga: planimetrie, prospetti e sezioni dell'edificio, descrizione dell'oggetto, descrizione dello stato di conservazione.
Per l'attribuzione del voto finale si terrà conto dell'assiduità di frequenza delle lezioni.


e di valutazione e criteri di attribuzione del voto finale

Testi

Houben, H. Guillaud, Traitè de construction en terre, ed. Parethese
Anger R., Fontaine L., Batir en Terre, ed Belin
Sanna A., Atzeni C., Manuale del recupero dei centri storici della Sardegna, Architetture in terra cruda, ed DEI
Sanna U., Achenza M., Manuale del recupero dei centri storici della Sardegna, Manuale tematico dell’architetture in terra, ed DEI
M. Correia, L. Dipasquale , S. Mecca, Versus, heritage for tomorrow. Vernacular knowledge for sustainable architecture, ed. Firenze University Press, Firenze 2014

Altre Informazioni

Le slide delle lezioni vengono sistematicamente consegnate agli studenti

Questionario e social

Condividi su: