Insegnamenti

Seleziona l'Anno Accademico:     2016/2017 2017/2018 2018/2019 2019/2020 2020/2021 2021/2022
Docente
GIAMPAOLO SALICE (Tit.)
Periodo
Secondo Semestre 
Modalità d'Erogazione
Convenzionale 
Lingua Insegnamento
ITALIANO 



Informazioni aggiuntive

Corso Percorso CFU Durata(h)
[80/71]  SCIENZE DELL'ARCHITETTURA [71/00 - Ord. 2017]  PERCORSO COMUNE 4 40

Obiettivi

Al termine del corso lo studente conosce i processi che scandiscono la genesi e la formazione della moderna civiltà europea, secondo una prospettiva di lunga durata (XV-XVIII) che include anche quelle extraeuropee.
Sa individuare continuità e rotture dei processi storici, collocandoli correttamente nel tempo e nello spazio.
Sa utilizzare criticamente la conoscenza storica acquisita per spiegare le trasformazioni insediative, la formazione della corte, la nascita delle città capitale, dei porti franchi, degli Stati come corpi territoriali e per discutere con competenza il percorso storico che dal classicismo rinascimentale conduce alle architetture illuminate, passando per il dibattito sulla città ideale e le suggestioni dell'età barocca.
Sa esprimersi utilizzando la terminologia tecnica della disciplina.

Prerequisiti

Non è richiesta alcuna base specifica di conoscenze, se non quelle prodotte da un corso di istruzione scolastica di secondo grado. Ove risultino necessarie conoscenze integrative, il docente fornisce l'indicazione di letture per acquisirle rapidamente.

Contenuti

Modernità e storia urbana digitale
Utopia e rinascimento
Le città di Allah
Imperi globali
Americani e Europei
Ebrei, ortodossi e cattolici
Chiese riformate
Universi meccanici
Assolutismo e regicidio
Spazi sacri barocchi
Architetture illuminate
Diaspore e fondazioni di città

Metodi Didattici

Il corso si tiene nel secondo semestre attraverso lezioni frontali in aula e attività seminariali.
Le lezioni sono accompagnate da proiezione di immagini e audio-video illustrative dei temi del corso.

Ogni lezione prevede almeno una pausa durante la quale gli studenti possono chiedere spiegazioni, fare osservazioni, sollecitare approfondimenti. Durante il corso lo studente è anche invitato ad individuare dei percorsi di approfondimento personale, con una preliminare esplorazione bibliografica e con l'utilizzo di strumenti digitali di sintesi e rielaborazione.

Verifica dell'apprendimento

L’esame è diretto a verificare nello studente la padronanza dell’intero programma del corso, la sua capacità di affrontare criticamente e collegare tra loro temi e problemi.

La competenza sulla materia, abbinata a proprietà di linguaggio, si traduce in una valutazione di livello eccellente. Lo studio “a memoria”, abbinato ad una scarsa capacità di analisi, determina una valutazione sufficiente. Insufficiente se si accompagna ad una scarsa capacità espositiva.

PER GLI STUDENTI FREQUENTANTI
L'esame consiste nell'elaborazione e pubblicazione di una narrazione storica digitale geolocalizzata che ricostruisce un particolare caso di fondazione di città in territorio europeo o extraeuropeo.

PER GLI STUDENTI NON FREQUENTANTI
L’esame di svolge in forma orale e verifica la conoscenza dei testi indicati in bibliografia

Testi

GG. ORTU, "Il principe, il filosofo, l'architetto". Prospettive transdisciplinari sulle architetture nell’Europa moderna, Cuec, Cagliari 2014.

Un classico di teoria dell'architettura e di storia del pensiero dell'età moderna,da scegliere tra i seguenti:

- Alberti, L'architettura;
- Moro, Utopia;
- Campanella, La città del Sole
- Boullée, Architettura. Saggio sull'arte;
- Il Filarete, Trattato di architettura;
- Palladio, I quattro libri dell'architettura.

Altre Informazioni

Verranno fornite dal docente mappe e cartografie storiche, alberi genealogici e altri strumenti didattici per agevolare lo studio

Questionario e social

Condividi su: