Tirocini Formativi

Il Corso di Studi in Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio promuove e incoraggia le attività formative volte ad acquisire abilità utili per l’inserimento nel mondo del lavoro e ad agevolare le scelte professionali nei settori lavorativi tipici dell’Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio. A tal fine promuove e supporta lo svolgimento di tirocini formativi curriculari e stages presso Aziende, Enti e Pubbliche amministrazioni con il riconoscimento di specifici crediti formativi.

Modalità di attivazione e svolgimento del tirocinio

È preferibile che lo studente svolga il tirocinio formativo curriculare dopo aver acquisito sufficienti competenze di base nei principali settori caratteristici dell’Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio. Pertanto, limitatamente al Corso di Laurea, per svolgere il tirocinio è auspicabile che lo studente abbia già conseguito almeno 120 CFU. Il CdS riconosce 1 CFU (tipologia D o F) ogni 25 ore di tirocinio.

Lo studente individua la potenziale azienda nella quale svolgere il tirocinio tramite la consultazione dell’elenco dei Soggetti Ospitanti già convenzionati o attraverso l’avanzamento di una specifica proposta finalizzata ad attivare una nuova convenzione con l’azienda interessata. In entrambi i casi, lo studente deve contattare via email (cre_iat@unica.it) il Responsabile della Commissione Relazioni Esterne (C.R.E.) del CdS, il quale, in collaborazione con il Collaboratore Esterno del CdS, attiverà la procedura per lo svolgimento del tirocinio formativo. Nello specifico, il Responsabile della C.R.E. individuerà un docente del CdS che assuma le funzioni di Tutor universitario (tipicamente afferente ad un settore attinente all’attività di tirocinio) e contatterà il Soggetto Ospitante al fine di verificarne la disponibilità e individuare un Tutor Aziendale. Accertata la disponibilità del Soggetto Ospitante e individuati i Tutors, gli obiettivi e le tempistiche del progetto formativo vengono definiti di comune accordo tra lo studente, il Tutor aziendale e il Tutor universitario mediante la compilazione e la sottoscrizione, in duplice copia, del Progetto Formativo. Le copie del Progetto Formativo, controfirmate dal Coordinatore del CdS, saranno a disposizione una per il CdS e l’altra per il Soggetto Ospitante.

Elenco Aziende

Per lo svolgimento dei tirocini formativi curriculari, il Corso di Studi attiva specifiche convenzioni con Aziende, Enti, Pubbliche amministrazioni e Studi professionali (genericamente denominati “Soggetto ospitante”) operanti nei settori propri dell’Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio, su proposta del Corso di Studi o su proposta del Soggetto Ospitante. Per quanto possibile, le convenzioni saranno stipulate sotto forma di Convenzione Quadro di durata pluriennale, nell’ambito delle quali saranno formalizzati gli accordi per lo svolgimento di uno o più studenti secondo le disponibilità del Soggetto Ospitante.

Sono attualmente attive le seguenti convenzioni quadro:

Azienda/Ente Sito Web Data  Convenzione
ECOSURVEY www.ecosurvey.it 2017 CdS_IAT - Ecosurvey
ENEA www.enea.it 2017 UNICA-ENEA
IGEA SpA www.igeaspa.it 2017 CdS_IAT - IGEA
Heineken Italia S.p.A   2017 CdS_IAT-Heineken
OGS www.ogs.trieste.it 2016 CdS_IAT - OGS
Agenzia delle Entrate sardegna.agenziaentrate.it 2016 CdS_IAT-AE
Comune di Cagliari www.comune.cagliari.it 2016 CdS_IAT - C.Cagliari
SO.IN.G. Strutture e Ambiente www.soing.eu 2016 CdS_IAT - SO.IN.G.
Ente Acque della Sardegna www.enas.sardegna.it 2016 CdS IAT - ENAS

Nei casi in cui non siano disponibili convenzioni quadro, possono essere stipulate specifiche convenzioni per lo svolgimento di singoli tirocini, su proposta autonoma di un Soggetto Ospitante o di comune accordo con uno studente interessato a svolgere il tirocinio presso il Soggetto Ospitante.
Il quadro seguente riporta l’elenco dei Soggetti Ospitanti che hanno attivato, negli anni passati, specifiche convenzioni di tirocinio con il Corso di Studi

Ente Azienda
ARPAS Bruno Atzeri Impianti s.a.s.
ASL 5 Oristano (SD Servizio Prevenzione e Protezione) Carbosulcis S.p.A.
ASL 7 Carbonia Consorzio Industriale di Macomer
ASL 8 Cagliari E.I.S. s.r.l.
Comune di Decimomannu TERGAM s.r.l.
Comune di Laconi ITAS S.p.A - Petrolchimica
Comune di Oristano OfficineVida s.n.c.
Comune di Ovodda Discava s.r.l.
Comune di Sassari Rifiuti Edili Recycle s.r.l.
Direzione Corpo Forestale e Vigilanza Ambientale SE Trand s.r.l.
Ente Foreste della Sardegna Risanasarda
Genio Civile di Cagliari Tecnocasic S.p.A.
Provincia di Sassari  
R.A.S. Assessorato Difesa Ambiente  
R.A.S. Assessorato LL. PP.  
R.A.S. Assessorato Pianificazione  

 

Valutazione

Valutazione finale e il riconoscimento dei crediti
Al termine del tirocinio lo studente consegna al suo tutor (tutor del “Soggetto Proponente”) la seguente documentazione:

Al termine del tirocinio il tutor del “Soggetto Ospitante” compila il questionario di valutazione dell’attività svolta dallo studente e lo trasmette, via email, al tutor del “Soggetto Proponente”. Il tutor del “Soggetto Proponente”, a sua volta, trasmette via email il questionario al Responsabile della Commissione Relazioni Esterne e al Collaboratore Esterno.
Al fine del riconoscimento dei crediti formativi, lo studente avanza le relativa richiesta mediante domanda indirizzata al Consiglio del Corso di Studio e redatta sulla apposita modulistica.

Questionario e social

Condividi su: